Random quote: soprattutto in questo periodo che Kekko si sta vendendo pure le mutande sporche con l'autografo (Gianfrylive circa l'attività frenetica nel mercatino di Kekko)
- (Added by: frangi99)
Sezione Mondo Alfa Romeo :: Forum "Alfa Notizie"

Topic: Alfa Romeo - azienda e mercato [discussione ufficiale]

Moderatori: Amministratori, Moderatori
Mr Mercury
Inserito 13/12/2010 10:17 PM (#308193 - in reply to #308120)


Utente
Posts: 34
12,03 ore

25

Brindisi
kalokagathia21 - 10/12/2010 9:19 PM
Schizoid Man - 10/12/2010 5:26 PM
Aridaje con sto numero... Probabilmente è anche giusto se si prende come riferimento un'azienda efficiente... Probabilmente è così anche per fiat in polonia e brasile... Ma non certo in italia... Santa pazienza, non è difficile da capire data la produttività degli impianti italiani...
Contando che in VW gli operai guadagnano più del doppio che in Fiat, direi che si può essere efficienti e creare al tempo stesso anche benessere. Fiat ha scelto di produrre vetture dal basso valore aggiunto, che generano poco profitto e, infatti, ovunque vada la prima cosa che cerca di fare è comprimere salari, tutele e diritti dei suoi dipendenti fino al limite tollerabile in base alle circostanze (1100 euro medi in Italia, 600 in Polonia, ancora meno in Brasile e Serbia). Non so te, caro Schizoid, ma se io gestissi un'impresa e volessi competere con i migliori del mio settore, investirei molto di più in ricerca (magari cooperando col mondo dell'Università per dare anche una speranza a chi pensa seriamente di dover emigrare dopo gli studi) e, soprattutto, anzichè ricattare a destra e manca ("o come dico io o me ne vado via"), chiederei ai grandi azionisti di rinunciare a parte dei maxidividendi che aspettano di incassare a fine anno. Non dimentichiamo che, oggi, i soggetti economici di Fiat sono in gran parte banche e fondi d'investimento, che per definizione non hanno altro abiettivo se non quello di massimizzare i profitti strafottendosene del prodotto. La "finanziarizzazione" dell'economia è alle basi dell'attuale crisi economica. In questo quadro, Minchionne rappresenta proprio il modello di manager bravissimo a gestire dal punto di vista finanziario le realtà che gli vengono affidate e del tutto disinteressato alla vita aziendale dal punto di vista della produzione.

Riporto l'Art 41 della nostra Costituzione: "l'iniziativa economica privata è libera. Non può svolgersi in contrasto con l’utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana. La legge determina i programmi e i controlli opportuni perché l’attività economica pubblica e privata possa essere indirizzata e coordinata a fini sociali."

Ecco, io vorrei che Fiat, come tutte le altre aziende pubbliche e private italiane facessero questo.
Messaggio spostato da KOKAL in data 13/12/2010 18:43


Non sono d'accordo con il paragone fiat-vw. Il costo di produzione, la manodopera (poco efficente per fiat), la sponsorizzazione dei propri prodotti viaggiano in binari separati: vw non deve spendere molto in ricerca, ricerca  del cliente, ed in investimenti su nuove tecniche di assemblaggio... ormai il loro nome e la loro qualità l'hanno imposta a tutto il mondo!
Invece è Fiat che deve spendere fior di quattrini per incrementare la qualità di un prodotto che fino a qualche tempo fa era "ridicolo"; deve spendere per pubblicizzarlo, deve spendere per ricercare lo stile... altrimenti non sopravviveverebbe. Inoltre alcuni stabilimenti sono proprio logori e vecchi ed investire in un paese che non ti defiscalizza nulla, non ti da garanzie contrattuali e non ti garantisce una crescita adeguata ad ogni livello sociale è praticamente controproduttivo! Abbattere i costi diventa doppiamente importante... e per fiat è vitale... specie con la crisi americana!
Lasciando perdere la costituzione, che per fini sociali non intende quello di dividere gli utili ed i benefici a tutta la collettività, ma semplicemente che l'attività privata sia mirata ad avere scopi opportuni per il collettivo, ovvero vuole esprimere un concetto nel quale le aziende private debbano garantire sicurezza sul lavoro, dignità salariale e la creazione di un prodotto o di una prestazione professionale mirata al bene della collettività (specifico riferimento alle aziende, come anche l'Alfa Romeo, che tra il primo dopoguerra e la seconda guerra mondiale mutavano la loro produzione in produzione bellica con scopi di distruzione... vd "gazzoni di diritto privato"). Tra l'altro credo che al mondo, non ci sia nessuno, che a capo di una azienda o semplicemente titolare di un esercizio commerciale, che per amor "della collettività" acquisisca un utile netto d'esercizio inferiore, e si possa privare anche di poche decine di migliaia di euro.
Detto questo, è chiaro che se Fiat va via dall'Italia, personalemtte non comprerei più sue auto... ma questa è una mia personale opinione... ma non posso criticare chi sta cercando di salvare un'azienda in questo modo; cercando di abbassare i costi e di mantenersi competitivi con un prodotto quindi più economico! Credo che si debba trovare il giusto compromesso tra la "famosa botte piena e la famosa moglie ubriaca"...

Edited by Mr Mercury 13/12/2010 10:21 PM
Album: ~ 159 1.9 JTDm Grigio canna di fucile - Interni nero - Cerchi 18"
johndoe
Inserito 13/12/2010 10:38 PM (#308200 - in reply to #216488)


1.9 JTDM Owner
Nero pastello
Posts: 967
253,22 ore

5001001001001002525

Cirò marina (KR), Roma ,Gioiosa Ionica RC)
negli anni 70 si parlava di italietta...ma all'epoca la FIAT volava e primeggiava, in primis, a se, l'Alfa...mio fratello, che lavorava in FIAT (avuta la possibilità da circa 4 anni è fuggito) pensa che il made in italy, per raggiungere lo standard delle tedesche, debba far si che trascorra il tempo di due serie di vetture prodotte...si parla di ridurre i costi dei materiali e di risparmiare qua e là...ma tutti sappiamo che con la concorrenza c'è anche una bella differenza di prezzo...e mi riferisco ai soli materiali...ma se ne è parlato abbastanza...concordo pienamente con i commenti di cui sopra...bello sarebbe vedere le alfa girare in america come Italy car...e che vengano relazionate come "ottimo prodotto"...i nostri potenziali sono alti e marchio sin'ora ha fatto un buon lavoro...fiducia..ora come ora è ben riposta..per le sorti FIAT-ALFA-LANCIA.
Album: ~ 159 1.9 JTDm 16V nero pastello distinctive
urbi
Inserito 13/12/2010 10:53 PM (#308208 - in reply to #308193)


1.9 JTDM SW Owner
Partecipazione ai raduni
Posts: 1163
672,98 ore

10001002525

Perugia

Mr Mercury - 13/12/2010 10:17 PM
Non sono d'accordo con il paragone fiat-vw. Il costo di produzione, la manodopera (poco efficente per fiat), la sponsorizzazione dei propri prodotti viaggiano in binari separati: vw non deve spendere molto in ricerca, ricerca  del cliente, ed in investimenti su nuove tecniche di assemblaggio... ormai il loro nome e la loro qualità l'hanno imposta a tutto il mondo!
Invece è Fiat che deve spendere fior di quattrini per incrementare la qualità di un prodotto che fino a qualche tempo fa era "ridicolo"; deve spendere per pubblicizzarlo, deve spendere per ricercare lo stile... altrimenti non sopravviveverebbe. Inoltre alcuni stabilimenti sono proprio logori e vecchi ed investire in un paese che non ti defiscalizza nulla, non ti da garanzie contrattuali e non ti garantisce una crescita adeguata ad ogni livello sociale è praticamente controproduttivo! Abbattere i costi diventa doppiamente importante... e per fiat è vitale... specie con la crisi americana!
Lasciando perdere la costituzione, che per fini sociali non intende quello di dividere gli utili ed i benefici a tutta la collettività, ma semplicemente che l'attività privata sia mirata ad avere scopi opportuni per il collettivo, ovvero vuole esprimere un concetto nel quale le aziende private debbano garantire sicurezza sul lavoro, dignità salariale e la creazione di un prodotto o di una prestazione professionale mirata al bene della collettività (specifico riferimento alle aziende, come anche l'Alfa Romeo, che tra il primo dopoguerra e la seconda guerra mondiale mutavano la loro produzione in produzione bellica con scopi di distruzione... vd "gazzoni di diritto privato"). Tra l'altro credo che al mondo, non ci sia nessuno, che a capo di una azienda o semplicemente titolare di un esercizio commerciale, che per amor "della collettività" acquisisca un utile netto d'esercizio inferiore, e si possa privare anche di poche decine di migliaia di euro.
Detto questo, è chiaro che se Fiat va via dall'Italia, personalemtte non comprerei più sue auto... ma questa è una mia personale opinione... ma non posso criticare chi sta cercando di salvare un'azienda in questo modo; cercando di abbassare i costi e di mantenersi competitivi con un prodotto quindi più economico! Credo che si debba trovare il giusto compromesso tra la "famosa botte piena e la famosa moglie ubriaca"...


Da dove inizio?

Imprenditore che si riduce gli utili?
Eccolo: http://www.salmo69.com/2007/10/imprenditore-vive-da-operaio-per-un.html

Vi ricordo che la manodopera poco efficente di fiat è una conseguenza diretta dell'atteggiamento tenuto da fiat nei confronti dei lavoratori proverbio popolare: chi semina vento raccoglie tempesta.
L'atteggiamento di fiat verso i propri dipendenti risale ai tempi di valletta, e qui stiamo parlando del dopo guerra, normale che i lavoratori guardino in cagnesco fiat.


fiat e qualita?

fiat non sta facendo proprio niente per incrementare la qualità dei prodotti, basta vedere quale stabilimento hanno deciso di dismettere, esattamente quello in cui le lavorazioni erano migliori (scritto in più punti e da più persone in questo forim se volete cercatevelo) sta solamente abbattendo i costi stipendi, ricerca su nuove tecnologie, sviluppo nuovi modelli etc etc.

marchionne?

Vi ricordo che maglincino non è un industriale ma un finanziere voluto dalle banche, a lui interessa fare utile non produrre veicoli se può fare lo stesso utile producendo 100 oppure 1000 ma la seconda via sarà a suo giudizio più impegnativa scegliera la prima (e chiudera altri stabilimenti).

Giudizio finale:
L'attacco mediatico di mr maglincino nei confronti di CGIL e FIOM non è stato efficace, i lavoratori (quelli esterni a fiat) non sono cosi fessi come credeva ed ormai hanno capito i suoi scopi, gli unici che gli danno ragione sono dirigenti e pseudo imprenditori ma quelli di fiat ne comprano pochine, e i lavoratori italiani, tutti iniziano a guardare in cagnesco la fiat e le sue auto.

Vedete quando maglioncino è arrivato poteva iniziare un nuovo modo di gestire i lavoratori e un nuovo processo di gestione della qualità che nel lungo termine avrebbe dato i suoi frutti ma ha scelto la strada più facile tagliare le spese fregandosene del resto per avere un utile immediato.

Per tutti: insultare, offendere o mancare di rispetto ad un altra persona solo perche giovane è uno degli errori più grandi che si possa fare, vi prego di riportare questa discussione su livelli civili.

Schizoid Man
Inserito 13/12/2010 11:09 PM (#308213 - in reply to #308208)


Amministratore
2.0 JTDM SW Owner
Bianco Ghiaccio
[ex 1.9 JTDM SW Owner
Grigio stromboli (2)
Nero carbonio
Grigio Titanio]
"L'euristico"
Utente del mese Novembre 2006

Posts: 9933
4.913,10 ore

50002000200050010010010010025

London

urbi - 13/12/2010 22:53

Per tutti: insultare, offendere o mancare di rispetto ad un altra persona solo perche giovane è uno degli errori più grandi che si possa fare, vi prego di riportare questa discussione su livelli civili.

caro urbi è certo più facile difendere qualcuno con cui si è d'accordo che non in disaccordo.

Non so quanti anni abbia il buon kal, ma ti assicuro che non ne ha molti meno di me. Il fatto che gli si contesta è che propone o impone i suoi ideali chiudendosi a riccio rispetto ai riscontri d'esperienza che gli vengono proposti (ovviamente, anche il modo con cui gli stessi sono stati proposti si è adeguato: dai primi post argomentati, a questi ultimi, almeno nel mio caso, disperati tentativi di riportarlo sulla terra).

 

Don Ferrante nei "Promessi Sposi" morì di peste negandone l'epidemia quando fuori la gente moriva.

Allo stesso modo Kal persiste nel proclamare ragionevolissimi ed eticissimi concetti teorici come realtà, quando però anche uno con un'esperienza lavorativa molto breve come la mia, si rende conto che la prassi è ben differente e che il cambiamento non è una cosa che si decide da un giorno all'altro.

 

Ti prego quindi di risparmiarci la morale (non sei proprio nella posizione di super partes per farlo). C'è stato un confronto aspro, ma nessun'inciviltà.

Album: ~ 159 2.0 JTDm Bianco Ghiaccio - Allestimento Super ~ Essener Motorshow ~ La seconda 159
KOKAL
Inserito 14/12/2010 12:51 AM (#308224 - in reply to #308208)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12598
4.679,02 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)
urbi - 13/12/2010 10:53 PM

Per tutti: insultare, offendere o mancare di rispetto ad un altra persona solo perche giovane è uno degli errori più grandi che si possa fare, vi prego di riportare questa discussione su livelli civili.



Non sono stati fatti insulti, le discussioni tra persone di età diversa partono sempre dalla situazione oggettiva che i più anziani hanno dalla loro l'esperienza che impone rispetto.....o almeno una volta era così quando le cose funzionavano meglio rispetto ad oggi.

Inoltre la diatriba si è sviluppata su quello che è la realtà, non l'ideale sul quale, e sfido chiunque a fare bastian contrario, saremmo anche tutti d'accordo; dopotutto chi è il pazzo che non vorrebbe lavorare in un mondo fatto di aziende che ti rispettano, ti gratificano, curano la tua crescita e fanno si che tutto ciò aumenti la tua produttività?
Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
marco1975
Inserito 14/12/2010 2:03 PM (#308276 - in reply to #216488)


Tutor
2.4 JTDM SW Q4 Owner
Nero carbonio
Utente del mese Agosto 2010

Posts: 3704
813,93 ore

20001000500100100

parigi / ginevra / cuneo
Trovo sempre incredibile come uno studente possa permettersi di dare del minchionne a un AD che ha saputo salvare il piu' grosso gruppo italiano dal fallimento. Si puo' essere in disaccordo, ma di sicuro Marchionne non e' uno sprovveduto.
.
Trovo poi fantascienza pensare che gli azionisti Fiat accettino di ridurre i dividendi per distribuire qualche euro in piu' ai dipendenti. Devo ricordare che solo 4 anni fa le banche hanno dovuto accettare di convertire i debiti Fiat in azioni per salvare la ditta dal fallimento ? E ora dovrebbero trasformarsi in enti di beneficenza ?
.
Infine spero che qui torni un po' di buon senso - e che sparate come quella di Kal sulla "nazionalizzazione fascista di Fiat" (cito letteralmente) non riappaiano su questo forum. Ma ovviamente se anche queste linee sono interpretate come un'offesa, allora tanto vale lasciare Kal a parlarsi da solo sul forum, almeno sara' sicuro di darsi ragione da solo.
.
Alfa 159 FOREVER
Album: ~ dedra integrale 1991 grigio quartz - interni alcantara blu ~ Retromobile 2014 Parigi ~ 159 2.4 JTDm Q4 Nero Carbonio - Interni pelle beige
Mr Mercury
Inserito 14/12/2010 3:25 PM (#308305 - in reply to #308208)


Utente
Posts: 34
12,03 ore

25

Brindisi
urbi - 13/12/2010 10:53 PM

Da dove inizio?

Imprenditore che si riduce gli utili?
Eccolo: http://www.salmo69.com/2007/10/imprenditore-vive-da-operaio-per-un.html

Vi ricordo che la manodopera poco efficente di fiat è una conseguenza diretta dell'atteggiamento tenuto da fiat nei confronti dei lavoratori proverbio popolare: chi semina vento raccoglie tempesta.
L'atteggiamento di fiat verso i propri dipendenti risale ai tempi di valletta, e qui stiamo parlando del dopo guerra, normale che i lavoratori guardino in cagnesco fiat.



Guarda Urbi,
non volevo fare polemica, ma volevo farti guardare alla realtà! Ciò che ti ho scritto deriva direttamente da un libro di diritto! ...e per quanto riguarda il link che mi hai dato ti dico che è interessante, stimolante, ben auspicante ma, purtroppo, pura utopia! Ognuno di noi rimarrà su questo argomento, verosimilmente con le proprie idee, ma ti prego di contare, nella vita quotidiana, quante sono le persone (datori di lavoro) che si comportano a quel modo e quante fanno ogni giorno il perfetto contrario. Basta leggere i dati del lavoro nero (nord e sud la differenza è minima vd dati Istat 2009), quanti sono sottopagati, quanti assunti part-time e magari lavorano 8/9 ore al giorno, quanti infortuni ci sono ogni giorno tra est e ovest nord e sud per mancata professionalizzazione dei dipendenti o per una scarsa dotazione di sistemi di sicurezza; quanti datori ricorrono alla cassaintegrazione salariale più per sollievo economico che per una necessità oggettiva; quanti immigrati clandestini lavorano a nero nei campi che noi italiani ci rifiutiamo di coltivare...!
Credo che con questi semplici esempi sono arrivato al 60% minimo della forza lavoro italiana...!
Benvengano le persone di quel video, volesse il cielo che ce ne fossero di più... ma non è così purtroppo! Ogni giorno ho a che fare con queste precise situazioni (è il mio lavoro) toccando con mano la divisione tra datore e lavoratore... e fino ad ora non ho mai sentito nessuno che mi abbia detto:"quest'anno non vado in crociera e pago i contributi al mio dipendente!!!"
Per qnt riguarda Fiat ci sono troppi discorsi, tratative ed interessi in campo... perciò da qualunqe lato si voglia vedere la medaglia tutti abbiamo torto e ragione! :)
Album: ~ 159 1.9 JTDm Grigio canna di fucile - Interni nero - Cerchi 18"
cuoresportivo86
Inserito 16/12/2010 8:18 PM (#308813 - in reply to #290428)


1.9 JTDM Owner
Grigio titanio
Posts: 9250
1.705,15 ore

5000200020001001002525

Taranto
SportKnight - 9/9/2010 12:30 PM

www.auto.it

sono 6 secondi,anche se mi dicono che l'audi era col cambio automatico...

pero' c'è da dire che la nostra andrebbe confrontata più con la a4 del 2004

e infatti la 159 1.9 150cv sw da 1 secondo alla a4avant(b7) tdi 143cv quattro(integrale)



Potresti darmi un link di questa prova? Non riesco a trovarla.........
Album: ~ Salone di Ginevra 2009 - Alfa Romeo 159 - Brera e MiTo GTA concept
cuoresportivo86
Inserito 16/12/2010 8:46 PM (#308817 - in reply to #303231)


1.9 JTDM Owner
Grigio titanio
Posts: 9250
1.705,15 ore

5000200020001001002525

Taranto
sandrixeon - 18/11/2010 6:05 PM
emi159 - 16/11/2010 5:45 PM

Alfa Romeo: "La 159 è stata un errore" secondo Marchionne

Per quanto mi rigurda un uomo che parla cosi di un prodotto, che per altro è ancora in vendita,per il quale  gli acquirenti hanno sborsato bei soldini, e da denunciare per calunnia richiedere i danni per la perdita di immagine.

VENDILAAAAAAAAAA

Messaggio spostato da KOKAL in data 18/11/2010 18:39


Be piu che altro fa ridere che in quel progetto c'è anche il suo zampino........prima l'approva e poi ci sputa sopra come se lui non centrasse nulla. Ma questo è tipico di Minchionne..........tirare sempre la faccia indietro fingendosi innocente


Questa mi sembra non sia stata postata:

Edit KOKAL: qui no, nel thread apposito si.
Album: ~ Salone di Ginevra 2009 - Alfa Romeo 159 - Brera e MiTo GTA concept
SportKnight
Inserito 16/12/2010 9:47 PM (#308832 - in reply to #308813)


1.9 JTDM SW Owner
Nero carbonio
Utente del mese Dicembre 2010

Utente del mese Novembre 2014

Posts: 5487
1.782,83 ore

5000100100100100252525

Matera
cuoresportivo86 - 16/12/2010 8:18 PM
SportKnight - 9/9/2010 12:30 PM

www.auto.it

sono 6 secondi,anche se mi dicono che l'audi era col cambio automatico...

pero' c'è da dire che la nostra andrebbe confrontata più con la a4 del 2004

e infatti la 159 1.9 150cv sw da 1 secondo alla a4avant(b7) tdi 143cv quattro(integrale)



Potresti darmi un link di questa prova? Non riesco a trovarla.........


 

devi andare a confronto e confrontare le auto che vuoi!!
Album: ~ il book fotografico di SportKnight - Pantera e non solo!! ~ Primo Incontro Sacco(Sa) Campania
SimoneG
Inserito 16/12/2010 10:06 PM (#308839 - in reply to #308817)

1.9 JTDM SW Owner
Argento Alfa
Posts: 592
610,20 ore

500252525

Biella
cuoresportivo86 - 16/12/2010 8:46 PM
sandrixeon - 18/11/2010 6:05 PM
emi159 - 16/11/2010 5:45 PM

Alfa Romeo: "La 159 è stata un errore" secondo Marchionne

Per quanto mi rigurda un uomo che parla cosi di un prodotto, che per altro è ancora in vendita,per il quale  gli acquirenti hanno sborsato bei soldini, e da denunciare per calunnia richiedere i danni per la perdita di immagine.

VENDILAAAAAAAAAA

Messaggio spostato da KOKAL in data 18/11/2010 18:39



Be piu che altro fa ridere che in quel progetto c'è anche il suo zampino........prima l'approva e poi ci sputa sopra come se lui non centrasse nulla. Ma questo è tipico di Minchionne..........tirare sempre la faccia indietro fingendosi innocente


Questa mi sembra non sia stata postata:

Edit KOKAL: qui no, nel thread apposito si.

Quando la 500 della FIAT non venderà più, il signor Marchionne sputerà anche su quella?

Album: ~ 159 JTDm 1.9 16v Argento Alfa.
cuoresportivo86
Inserito 17/12/2010 4:08 PM (#308958 - in reply to #308832)


1.9 JTDM Owner
Grigio titanio
Posts: 9250
1.705,15 ore

5000200020001001002525

Taranto
SportKnight - 16/12/2010 9:47 PM


 

devi andare a confronto e confrontare le auto che vuoi!!


Ah ok grazie!!

cuoresportivo86 - 16/12/2010 8:46 PM


Edit KOKAL: qui no, nel thread apposito si.


Quale scusa?
Album: ~ Salone di Ginevra 2009 - Alfa Romeo 159 - Brera e MiTo GTA concept
cuoresportivo86
Inserito 26/12/2010 5:17 AM (#310565 - in reply to #302706)


1.9 JTDM Owner
Grigio titanio
Posts: 9250
1.705,15 ore

5000200020001001002525

Taranto
Argonath - 16/11/2010 6:41 PM
Per me Marchionne, quando parla male della 159, si riferisce non tanto alla macchina nella sua globalità ma al fatto che è stata realizzata non rispettando quelli che erano le caratteristiche distintive delle berline del marchio.... doveva essere leggera e potente, e invece era pesante e poco potente... doveva essere un'auto sempre ben assemblata e affidabile, quindi all'altezza del suo segmento, e invece alcuni hanno avuto molti problemi e nel complesso è stata percepita come un'auto poco affidabile...

Insomma è stato come quando un'azienda si prefigge degli obiettivi e li canna... ovviamente quell'azienda non ha successo.

Per capire come pensa Marchionne, guardate alla Giulietta. la Giulietta eccelle nella sua classe, è un riferimento nel proprio segmento per tutti e non solo per le caratteristiche distintive in cui eccelle il marchio Alfa... anche senza utilizzare alcune soluzioni tecniche tipiche del marchio... con buona pace dei nostalgici...

A


Peccato che è lui che l'ha voluta col telaio in acciaio e non in alluminio perchè non ci ha voluto spendere; hai detto bene, doveva essere leggera, ma Marchionne si ritiene non responsabile quando è lui che ha dato l'ok e l'ha voluta cosi perchè per Alfa ha sempre il braccino corto.

Si guardiamo la giulietta per capire che auto vuole Marchionne: io vedo un'auto che per essere davvero premium doveva avere (almeno nelle sue versioni di punta, tipo il 2.0jtdm e il TBi) un Torsen e non un Q2 elettronico............Non mi pare che eccelle senza utilizzare soluzioni tecniche. Non va male, ma non eccelle.

C'è niente da fa.........quando si ha il braccino corto, oltre non vai. Ti voglio con la nuova serie1 e A3......dove i Torsen ci sono.

ml14 - 17/11/2010 7:30 PM


Dov'è allora che secondo me Marchionne pecca? Facile definire errore un'auto lasciata al proprio destino, perchè dal 2008 questo è stato fatto con la 159...sono stati presentati i 1.4 T-Jet? Perchè non mettere sotto il cofano della 159 il 150 ed il 170 CV? Il 1.8 235? Perchè non proporre versioni diesel 1.6 120 CV e magari il Turbo doppio stadio, o il 1.9 190 cv o la sua evoluzione? Troppo peso? Alleggerirla ulteriormente no? Non è affidabile? Visto che si vanta tanto la qualità di altre fabbriche Fiat, perchè non fare altrettanto per Pomigliano? Cambi automatici? Restyling della plancia? Luci diurne? Saranno discorsi triti e ritriti, avranno poco senso ora, ma il gruppo VW, come Mercedes e BMW del resto, aggiornano continuamente i propri modelli e ne correggono i difetti, e secondo me per quello hanno successo. L'unica cosa che mi dà speranza è che in Alfa, dopo la 155, è arrivata la 156 e poi la 159, e speriamo che la storia si ripeta.


Quotone


Album: ~ Salone di Ginevra 2009 - Alfa Romeo 159 - Brera e MiTo GTA concept
cuoresportivo86
Inserito 26/12/2010 5:22 AM (#310566 - in reply to #216488)


1.9 JTDM Owner
Grigio titanio
Posts: 9250
1.705,15 ore

5000200020001001002525

Taranto

Volkswagen interessata alla fabbrica di Arese


Volkswagen potrebbe acquistare gli stabilimenti Alfa Romeo di Arese. Questa l’indiscrezione che in queste ore scuote, per l’ennesima volta, i destini del marchio del biscione e che riporta prepotentemente alla ribalta la possibilità di veder ceduto al gruppo VAG uno dei brand più discussi del gruppo Fiat. Nelle ultime settimane le dichiarazioni di Sergio Marchionne sono state evasive, dopo ripetute smentite circa le trattative con Volkswagen per l’acquisto di Alfa Romeo, ma è chiaro che i tedeschi stanno cercando in ogni modo di aggiungere una perla alla loro collezione di marchi, messa insieme in questi anni.

La notizia prende vita dopo che, nell’estate scorsa, una delegazione del gruppo VAG ha incontrato il governatore della Lombardia Formigoni, per valutare le possibilità di investire nella regione ed ottenere finanziamenti agevolati. Ovviamente l’area interessata è proprio quella dove, un tempo, nascevano le vetture Alfa Romeo e suona proprio come una manovra di avvicinamento, nell’ottica di una cessione di ben più ampia portata.

La riqualificazione di Arese potrebbe quindi avvenire per mano tedesca, magari trasformando il vecchio sito produttivo in un nuovo polo d’immagine, un po’ come accaduto qualche anno fa con Lamborghini ; potrebbe essere l’occasione per rinnovare anche il museo della casa e riportare in unico luogo produzione, centro stile e quartier generale del marchio. Basta poco per immaginare anche la trasformazione radicale della gamma Alfa, con l’ormai sconfinata banca organi VAG a disposizione, ma sono di oggi le dichiarazioni ufficiali circa il futuro di Mirafiori e la volontà di produrre a Torino i futuri modelli Alfa Romeo con tecnologia comune al gruppo Chrysler. Difficile, per ora, capire come realmente andranno le cose, ma è certo che Volkswagen non smetterà di “corteggiare” il Biscione.


Quattroruote



Ah.........che gioia sarebbe veder produrre le Alfa ad Arese e avere li anche un museo moderno con tanto di sito "turistico" attrezzato per chi vuole visitare l'azienda. Che sogno.......








Album: ~ Salone di Ginevra 2009 - Alfa Romeo 159 - Brera e MiTo GTA concept
janez
Inserito 26/12/2010 12:07 PM (#310591 - in reply to #216488)


1.9 JTDM Owner
Blu Oltremare
Partecipazione ai raduni
Posts: 179
83,88 ore

100252525

bologna

l avete letto l'articolo di quattroruote sulla fabbrica alfa romeo di arese?

commovente....

KOKAL
Inserito 26/12/2010 5:07 PM (#310641 - in reply to #310565)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12598
4.679,02 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)
cuoresportivo86 - 26/12/2010 5:17 AM
Peccato che è lui che l'ha voluta col telaio in acciaio e non in alluminio perchè non ci ha voluto spendere; hai detto bene, doveva essere leggera, ma Marchionne si ritiene non responsabile quando è lui che ha dato l'ok e l'ha voluta cosi perchè per Alfa ha sempre il braccino corto.


Dunque vediamo....la 159 è stata presentata ad inizio 2005,commercializzata a settembre dello stesso anno, c'è qualcuno sul forum che ha affermato di averne preso contatto in una presentazione privata già nel settembre 2004.
Marchionne ha assunto il comando di FGA il 1° giugno 2004.
Il pianale premium ha avuto il suo inizio di sviluppo nel 2001 e non è mai stato neppure pensato in alluminio, solo alcune parti secondarie vedevano la possibilità di realizzazione in tale materiale.

Questo giusto per evidenziare quanto distante dalla realtà siano le tue congetture (a meno che tu non riesca ad affermare che in 3 mesi si possa stravolgere un progetto già bello che pronto, collaudi inclusi).

cuoresportivo86 - 26/12/2010 5:17 AM
Si guardiamo la giulietta per capire che auto vuole Marchionne: io vedo un'auto che per essere davvero premium doveva avere (almeno nelle sue versioni di punta, tipo il 2.0jtdm e il TBi) un Torsen e non un Q2 elettronico............Non mi pare che eccelle senza utilizzare soluzioni tecniche. Non va male, ma non eccelle.

C'è niente da fa.........quando si ha il braccino corto, oltre non vai. Ti voglio con la nuova serie1 e A3......dove i Torsen ci sono.


Ed anche qui travisi la realtà: la Giulietta non è stata dichiaratemente pensata per concorrere con A3 e 1er, bensì con il livello subito inferiore delle seg. C ben rappresentato dalla Golf.
La motivazione è abbastanza evidente: cercare di mantenere un prezzo più accessibile per aumentarne i volumi di vendita.

In sintesi: la Giulietta non è premium perchè non è stata voluta premium da chi l'ha concepita, soprattutto in termini di collocazione nel mercato.
Se per te doveva esser premium, questa resta una tua opinione, condivisibile o meno, ma non realista, ergo parlare di errore non è corretto e neppure realista.
Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
cuoresportivo86
Inserito 26/12/2010 5:36 PM (#310645 - in reply to #310641)


1.9 JTDM Owner
Grigio titanio
Posts: 9250
1.705,15 ore

5000200020001001002525

Taranto
KOKAL - 26/12/2010 5:07 PM


Dunque vediamo....la 159 è stata presentata ad inizio 2005,commercializzata a settembre dello stesso anno, c'è qualcuno sul forum che ha affermato di averne preso contatto in una presentazione privata già nel settembre 2004.
Marchionne ha assunto il comando di FGA il 1° giugno 2004.
Il pianale premium ha avuto il suo inizio di sviluppo nel 2001 e non è mai stato neppure pensato in alluminio, solo alcune parti secondarie vedevano la possibilità di realizzazione in tale materiale.

Questo giusto per evidenziare quanto distante dalla realtà siano le tue congetture (a meno che tu non riesca ad affermare che in 3 mesi si possa stravolgere un progetto già bello che pronto, collaudi inclusi).


Informati meglio sul pianale premium (nato in origine in alluminio) e quanto ha influito Marchionne sul progetto 159. Se è nata pesante e con alcuni "risparmi" in termini di progetto è perchè l'ha voluto Marchionne.

Tra l'altro l'hai detto tu, nel giugno 2004 è arrivato lui, nel 2005 è stata presentata............di tempo per modificare il progetto ne ha avuto.

KOKAL - 26/12/2010 5:07 PM

Ed anche qui travisi la realtà: la Giulietta non è stata dichiaratemente pensata per concorrere con A3 e 1er, bensì con il livello subito inferiore delle seg. C ben rappresentato dalla Golf.


A parte che comunque prima o poi se la vedrà con serie1 e A3, ma a parte questo, la Golf in alcune versioni monta l'Haldex......non sarà un Torsen, ma nemmeno un software elettronico (Q2 electronic), quindi rimane comunque sopra la golf.


KOKAL - 26/12/2010 5:07 PM
La motivazione è abbastanza evidente: cercare di mantenere un prezzo più accessibile per aumentarne i volumi di vendita.

In sintesi: la Giulietta non è premium perchè non è stata voluta premium da chi l'ha concepita, soprattutto in termini di collocazione nel mercato.
Se per te doveva esser premium, questa resta una tua opinione, condivisibile o meno, ma non realista, ergo parlare di errore non è corretto e neppure realista.


Siamo sempre li: non è stata pensata premium? Be allora è un'altro motivo per cui Marchionne deve andare a casa, Alfa è un marchio premium e le auto devono essere sviluppate con certi standard Come vedi non è mia opinione, ma della storia.

Questo arriva e trasforma un marchio da premium a pseudo-premium? Ma allora è l'uomo giusto che ci invidiano tutti, sono io che non lo sopporto


P.S. E' rimasto pure troppo alla guida di Fiat group, direi che il suo corso l'ha fatto, ora a casa deve andare quel buffone che in quanto ad auto non capisce nulla
Album: ~ Salone di Ginevra 2009 - Alfa Romeo 159 - Brera e MiTo GTA concept
KOKAL
Inserito 26/12/2010 7:58 PM (#310674 - in reply to #310645)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12598
4.679,02 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)
cuoresportivo86 - 26/12/2010 5:36 PM
Informati meglio sul pianale premium (nato in origine in alluminio)



Informati meglio tu.

Cito:

" Nei progetti GM-Fiat la presenza del pianale Premium continuò a rimanere un'esclusiva delle future ammiraglie mentre per berline medie (segmento D) era prevista la Piattaforma Epsilon progettata dalla GM nei primi anni 2000 e già in uso in Europa dalle Opel Vectra e Saab 9-3 (lanciate entrambe del 2002). Il pianale Epsilon era destinato, oltre che alla Fiat Croma del 2005, anche all'erede dell'Alfa Romeo 156 che avrebbe perso lo schema sospensivo dotato di quadrilateri anteriori e McPherson posteriori per adottare i McPherson all'anteriore e un Multilink a 4 bracci al posteriore (schema più economico che avrebbe sacrificato le doti stradali e dinamiche delle vettura). La Fiat allora decise di estendere al pianale Premium anche la futura Alfa 159 che avrebbe sfruttato un'architettura di sospensioni raffinata e sportiva.

In seguito all'approvazione del progetto da parte dei tecnici Fiat la General Motors abbandonò il progetto a causa dei costi di produzione e il gruppo torinese lo terminò accorciandolo fino a 4,50-4,60 metri e adattandolo alla silhouette della 159.
La piattaforma Premium debuttò per la produzione nel 2005 con l'Alfa Romeo 159[3] e subito trovò numerosi lodi per quanto riguarda il punto di vista della sicurezza, grazie alla notevole stabilità, ma riscontrò numerose critiche nel campo delle prestazioni a causa del peso fin troppo elevato per una segmento D. Il principale motivo era l'uso di un telaio destinato ad ammiraglie con dimensioni intorno ai 5 metri quindi non destinato a vetture con dimensioni minori come questa."


cuoresportivo86 - 26/12/2010 5:36 PM
e quanto ha influito Marchionne sul progetto 159. Se è nata pesante e con alcuni "risparmi" in termini di progetto è perchè l'ha voluto Marchionne.


Il progetto 159 quando Marchionne ha assunto la direzione di FGA, era già pronto e marciante.
Casomai a Marchionne si puo' imputare lo sviluppo delle fasi di aggiornamento della vettura negli anni dal 2005 in poi.

cuoresportivo86 - 26/12/2010 5:36 PM
Tra l'altro l'hai detto tu, nel giugno 2004 è arrivato lui, nel 2005 è stata presentata............di tempo per modificare il progetto ne ha avuto.


Ti ho dato delle date per farti capire che:

Giugno 2004 Marchionne assume la direzione di FGA
Settembre 2004 la 159 viene presentata a pochi eletti, l'auto è finita e marciante.


Nonostante questo tu asserisci che in 3 mesi ha avuto tutto il tempo per stravolgerla.


cuoresportivo86 - 26/12/2010 5:36 PM
A parte che comunque prima o poi se la vedrà con serie1 e A3, ma a parte questo, la Golf in alcune versioni monta l'Haldex......non sarà un Torsen, ma nemmeno un software elettronico (Q2 electronic), quindi rimane comunque sopra la golf.




L' Haldex su VW è montato come giunto tra gli assali anteriore e posteriore sulle versioni 4motion, ergo stiamo parlando di trazione integrale.

La Golf, sulle versioni a trazione anteriore, monta esattamente un sistema elettronico di ripartizione della coppia concettualmente equivalente all'electronic Q2.


cuoresportivo86 - 26/12/2010 5:36 PM
Siamo sempre li: non è stata pensata premium? Be allora è un'altro motivo per cui Marchionne deve andare a casa, Alfa è un marchio premium e le auto devono essere sviluppate con certi standard Come vedi non è mia opinione, ma della storia.

Questo arriva e trasforma un marchio da premium a pseudo-premium? Ma allora è l'uomo giusto che ci invidiano tutti, sono io che non lo sopporto


Alfa Romeo, in tempi moderni, non è mai stato un marchio premium , incluso il ventennio pre-Marchionne.
Se oggi lanciano una vettura di seg. C con una collocazione appena sotto i prodotti premium, è una scelta, dettata da delle ragioni valide.
Se devi fare obbligatoriamente volumi di vendita, non puoi orientarti verso un prodotto d'elite nel proprio segmento.
A3 ed 1er lo sono, costano di più ma vendono meno della Golf che è la best seller del seg. C.
Normale che la Giulietta sia stata pensata e commercializzata per tentare di competere con la Golf e non con le premium del segmento.



cuoresportivo86 - 26/12/2010 5:36 PM
P.S. E' rimasto pure troppo alla guida di Fiat group, direi che il suo corso l'ha fatto, ora a casa deve andare quel buffone che in quanto ad auto non capisce nulla


Opinione dei meno.....i più ritengono che (cito testualmente):

"Marchionne viene considerato l'artefice del risanamento della divisione Fiat Group Automobiles"



Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
urbi
Inserito 27/12/2010 11:49 AM (#310772 - in reply to #310674)


1.9 JTDM SW Owner
Partecipazione ai raduni
Posts: 1163
672,98 ore

10001002525

Perugia

Aggiungo alcune cosette:

il sistema elettronico adottato da vw è stato criticato per un piccolo difettuccio: tende a surriscaldare i freni (e ne aumenta il consumo) sul Q2 elettronico non ho sentito di questo problema, voi ne sapete qualcosa?

Su maglioncino, non ha salvato proprio niente, eventi principali degli ultimi anni:
gm per non prendersi fiat ha sborsato una barca di soldi
tagli ai costi in tutti i settori; compreso il blocco degli investimenti sui nuovi modelli
ecoincentivi in tutta europa e vendite fiat alle stelle
Ora mi spiegate quali sono i meriti di maglioncino

Per quanto riguarda alfa romeo hanno solo cambiato il target di riferimento passando da una clientela sportiva al buon padre di famiglia (da bmw 1 a golf), per qualcuno non è grave, per altri si, degustibus.

SportKnight
Inserito 27/12/2010 12:40 PM (#310793 - in reply to #216488)


1.9 JTDM SW Owner
Nero carbonio
Utente del mese Dicembre 2010

Utente del mese Novembre 2014

Posts: 5487
1.782,83 ore

5000100100100100252525

Matera
il problema del surriscaldamento dei freni è per uso gravoso.....
anche le alfa hanno quel problema 
Album: ~ il book fotografico di SportKnight - Pantera e non solo!! ~ Primo Incontro Sacco(Sa) Campania
urbi
Inserito 27/12/2010 1:45 PM (#310801 - in reply to #310793)


1.9 JTDM SW Owner
Partecipazione ai raduni
Posts: 1163
672,98 ore

10001002525

Perugia
SportKnight - 27/12/2010 12:40 PM
il problema del surriscaldamento dei freni è per uso gravoso.....
anche le alfa hanno quel problema 

gli "autobloccanti" elettronici usano i freni per simulare l'effetto dei differenziali autobloccanti meccanici, nella golf si ha questo problema sui freni, mi domandavo se venisse fuori anche in alfa.

kalokagathia21
Inserito 27/12/2010 1:57 PM (#310805 - in reply to #310591)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
janez - 26/12/2010 12:07 PM

l avete letto l'articolo di quattroruote sulla fabbrica alfa romeo di arese?

commovente....

Sì, bell'articolo, dà bene l'idea di come siamo ormai un Paese in fase avanzata di declino industriale.
Mi ha fatto tornare in mente quando, alle medie, i professori ci portarono a visitare gli stabilimenti Olivetti di Ivrea, vicino Torino: all'epoca, per l'età, non me ne rendevo conto; ora, ripensandoci, capisco cosa abbiamo perso con la fine di un'azienda che era all'avanguardia nel mondo per quanto rigurada lo sviluppo delle tecnologie informatiche. Sono quasi 30 anni che l'Italia non è governata, che manca una politica industriale di medio/lungo periodo e le strategie per attuarla. Più passano gli anni, più scendiamo nelle classifiche di competitività, più difficile sarà risalire la china.


Edited by kalokagathia21 27/12/2010 1:59 PM
KOKAL
Inserito 27/12/2010 2:17 PM (#310808 - in reply to #310772)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12598
4.679,02 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)
urbi - 27/12/2010 11:49 AM


Su maglioncino, non ha salvato proprio niente, eventi principali degli ultimi anni:
gm per non prendersi fiat ha sborsato una barca di soldi


Mi risulta che la decisione sia opera proprio del duo Marchionne-Montezemolo.


urbi - 27/12/2010 11:49 AM

tagli ai costi in tutti i settori; compreso il blocco degli investimenti sui nuovi modelli


Un'azienda che nel 2004 ha rischiato il fallimento deve per forza fare di necettà virtù, infatti si parla di "risanamento".



urbi - 27/12/2010 11:49 AM

ecoincentivi in tutta europa e vendite fiat alle stelle


Mi sfugge ove siano i demeriti della dirigenza FGA in questo, visto che gli ecoincentivi statali sono stati rivolti al mercato dell'auto e non miratamente a FGA.


urbi - 27/12/2010 11:49 AM

Ora mi spiegate quali sono i meriti di maglioncino


No, ora spieghi dove sono di demeriti.....visto che è di questo che si sta parlando, tenendo conto che si parte da un'azienda senza soldi e sull'orlo del baratro.

Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
kalokagathia21
Inserito 27/12/2010 2:49 PM (#310815 - in reply to #310808)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
KOKAL - 27/12/2010 2:17 PM
No, ora spieghi dove sono di demeriti.....visto che è di questo che si sta parlando, tenendo conto che si parte da un'azienda senza soldi e sull'orlo del baratro.
Non si stratta di demeriti, si tratta di aver adottato strategie volte tutte al risanamento dei conti e, dunque, all'aumento del valore delle azioni a scapito del prodotto: bastava chiamare un diplomato in ragioneria con 60/100 per replicarle nello stesso identico modo.
FGA ha congelato da anni tutti gli investimenti; delocalizza per riassestare i conti concentrando i risparmi su quel 6/8% di costo di produzione derivante dalla manodopera e per sfruttare i vantaggi/incentivi previsti dai Paesi emergenti in cui s'insedia; produce per lo più modelli a basso valore aggiunto che vendono sui mercati maturi (europeo ed USA) solo se sono drogati da incentivi statali; a causa della gamma/modelli datata e all'organizzazione produttiva che s'è data è nella condizione di poter rimanere in Italia, che è un Paese ad economa avanzata e che rimane comunque il suo principale mercato, solo se svolge la propria attività in deroga alle leggi; è il costruttore maggiormente in ritardo nell'espansione nei mercati con maggiori prospettive di crescita, in primis la Cina dove invece VAG si sta imponendo tra gli importatori d'auto europei; last but not least, non si capisce se dopo il 2011, anno in cui Marchionne incasserà le sue stock options, il manegement rimarrà lo stesso o ci sarà un ricambio generale a danno della continuità (cosa dal mio punto di vista persino auspicabile, ma non certo per i mercati).
Queste sono politiche accettabili da parte di un costruttore indiano, brasiliano o di qualsiasi altro Paese emergente, non da un'impresa automobilistica storica europea che voglia competere con i suoi concorrenti tradizionali (tedeschi e giapponesi in primis, presto anche cinesi).


Edited by kalokagathia21 27/12/2010 2:57 PM
urbi
Inserito 27/12/2010 2:53 PM (#310817 - in reply to #310808)


1.9 JTDM SW Owner
Partecipazione ai raduni
Posts: 1163
672,98 ore

10001002525

Perugia
KOKAL - 27/12/2010 2:17 PM
urbi - 27/12/2010 11:49 AM


Su maglioncino, non ha salvato proprio niente, eventi principali degli ultimi anni:
gm per non prendersi fiat ha sborsato una barca di soldi


Mi risulta che la decisione sia opera proprio del duo Marchionne-Montezemolo.


urbi - 27/12/2010 11:49 AM

tagli ai costi in tutti i settori; compreso il blocco degli investimenti sui nuovi modelli


Un'azienda che nel 2004 ha rischiato il fallimento deve per forza fare di necettà virtù, infatti si parla di "risanamento".



urbi - 27/12/2010 11:49 AM

ecoincentivi in tutta europa e vendite fiat alle stelle


Mi sfugge ove siano i demeriti della dirigenza FGA in questo, visto che gli ecoincentivi statali sono stati rivolti al mercato dell'auto e non miratamente a FGA.


urbi - 27/12/2010 11:49 AM

Ora mi spiegate quali sono i meriti di maglioncino


No, ora spieghi dove sono di demeriti.....visto che è di questo che si sta parlando, tenendo conto che si parte da un'azienda senza soldi e sull'orlo del baratro.

Ho chiesto dove sono i meriti, non girare la frittata
comunque questa me la devi spiegare:

KOKAL - 27/12/2010 2:17 PM
urbi - 27/12/2010 11:49 AM


Su maglioncino, non ha salvato proprio niente, eventi principali degli ultimi anni:
gm per non prendersi fiat ha sborsato una barca di soldi


Mi risulta che la decisione sia opera proprio del duo Marchionne-Montezemolo.


Cioè m & m sono dirigenti delle general motors?
E' gm che ha deciso di sganciare i soldi pur di non prendersi fiat, in questa decisione loro 2 cosa centrano?

Ti ricordo che una persona per essere considerata un grande capitano d'industria dovrebbe avere qualche merito, io di meriti non ne vedo proprio.

Pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79
Printer friendly version
E-mail a link to this thread
Jump to forum :

108578821 clicks e 6843283 sessioni dal 13/11/2005


Search | Articoli | Mappa | Stats | Utenti | Owner list | Webmail | Regole | HitParade | Forums | Calendars | Albums |

(Delete all cookies set by this site)
Torna su


Questo sito utilizza Google Analytics e supporta Firefox