Random quote: ... ti vuoi a tutti costi guastare le feste natalizie: il Dio autovelox in ogni strada fa la sua buona guardia.... (Nonno Angelo)
Sezione Mondo Alfa Romeo :: Forum "Fiat Notizie"

Topic: FIAT - Azienda e mercato

Moderatori: Amministratori, Moderatori
SportKnight
Inserito 4/7/2012 3:25 PM (#424008 - in reply to #423967)


1.9 JTDM SW Owner
Nero carbonio
Utente del mese Dicembre 2010

Utente del mese Novembre 2014

Posts: 5487
1.782,58 ore

5000100100100100252525

Matera
labbio - 4/7/2012 11:59 AM
SportKnight - 4/7/2012 9:55 AM
quindi addio ad un'altra fabbrica in italia...ottimo!!


Suppongo tu faccia riferimento al mio post.
Nel post di prima, per necessità di sintesi, probabilmente non mi sono spiegato. Da che mondo è mondo la ricchezza di uno stato si basa sulla produzione di beni. È impensabile continuare la rincorsa alla delocalizzazione sperando che il sistema Italia possa reggersi solo sul terziario. Di questo chi fa impresa deve essere conscio e agire di conseguenza. Nessuna legge può obbligare Marchionne, per dirne uno, a mantenere la produzione in Italia, ma secondo me chi fa impresa ha il dovere morale di considerare le ricadute sociali delle proprie scelte imprenditoriali. Non sto parlando di sostituirsi allo stato, ma non è pansabile farsi guidare nelle proprie scelte pensando solo al profitto.
Così come la moneta si scambio non può essere o firmi o ti tolgo il lavoro. Dal punto di vista umano e strategico è un'autogol. Che fidelizzazione all'azienda avranno mai dipendenti costretti a lavorare sotto ricatto? Quanta passione, impegno e dedizione ci metteranno mai nel loro lavoro? Tutti noi saremmo stati capaci portare avanti una trattativa su questi toni, ma un amministratore delegato a livello di Marchionne viene strapagato anche per saper gestire le problematiche, non solo per portare a casa il risultato.



quando vedi che gli altri chiudono e tu invece continui a lavorare e a portare il pane a casa la fidelizzazione c'è,la voglia di lavorare ti viene... altro che chiacchiere.....
Album: ~ il book fotografico di SportKnight - Pantera e non solo!! ~ Primo Incontro Sacco(Sa) Campania
cuoresportivo86
Inserito 5/7/2012 2:08 PM (#424125 - in reply to #423880)


1.9 JTDM Owner
Grigio titanio
Posts: 9223
1.700,67 ore

500020002000100100

Taranto
marco1975 - 3/7/2012 6:29 PM


E' molto piu' probabile che il tuo concessionario sparisca prima che Marchionne parta

Alfa 159 FOREVER





Niente Punto e niente MiTo.........mi chiedo quando faranno un facelifit alla MiTo con DRL a led e qualche ritocchino agli interni Dal 2008 che è cosi

- http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2012-07-04/marchionne-italia-impianto-troppo-090646.shtml?uuid=AbORrS2F
Album: ~ Salone di Ginevra 2009 - Alfa Romeo 159 - Brera e MiTo GTA concept
labbio
Inserito 5/7/2012 3:20 PM (#424139 - in reply to #424008)


Tutor
1.9 JTDM SW Owner
Blu oltremare
Utente del mese Novembre 2012

Posts: 2037
1.050,67 ore

200025

Cremona
SportKnight - 4/7/2012 3:25 PM
quando vedi che gli altri chiudono e tu invece continui a lavorare e a portare il pane a casa la fidelizzazione c'è,la voglia di lavorare ti viene... altro che chiacchiere.....


Sia chiaro, non sto difendendo la quota di  lavoratori scorretti di Pomigliano o altri stabilimenti. So anche che per quanto svantaggiose possano essere i nuovi accordi, sono meglio di tante piccole realtà dove i diritti che vengono garantiti ai dipendenti di grandi gruppi restano delle lontane chimere. Attenzione però che non sono privilegiati i dipendenti Fiat, sono scorretti i datori di lavoro delle piccole realtà, penso ad esempio a chi obbliga i propri dipendenti a fare straordinari oltre il dovuto, pena il licenziamento.

Ciò non toglie che nemmeno difendibile il metodo di trattativa di Marchionne sia difendibile. Lasciar imporre un accordo (che accordo non è stato) con la minaccia della chiusura degli stabilimenti è un precedente pericolosissimo nella relazione tra le parti. Questa volta le richieste erano discutibili, ma ricevibili. E se un domani, quando ormai il metodo minatorio fosse diventata prassi consolidata e accettata, non fosse più così. E se per mantere gli stabilimenti in Italia venisse chiesto, che ne so, di ridursi lo stipendio? Occhio a lasciar correre su certe pratiche. Non lasciamoci ingannare dalla situazione contingente (Pomigliano e le assenze ingiustificate), cerchiamo di guardare a questi fatti con uno sguardo più largo.

Album: ~ La (gn)Yaris di mia moglie
kalokagathia21
Inserito 11/7/2012 9:08 PM (#424776 - in reply to #248358)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
Da questa notizia si evince che il Gruppo Fiat non sta semplicemente lasciando l'Italia ma l'Europa. Dunque, la nostra cara impresa parastatale prende atto di non essere in grado di competere coi grandi costruttori che si impongono su un mercato maturo con prodotti dall'alto valore aggiunto, concepiti grazie ad ingenti investimenti in ricerca e sviluppo. Minchionne, di nome e di fatto, non è il grande manager che qualcuno pensa ma un finanziere che non capisce nulla di auto e che va a produrre "world car" per paesi emergenti là dove gli stati mettono mano al portafoglio e garantiscono schiere di schiavi a basso costo. E noi dovremmo adeguarci a questo modello di capitalismo drogato?
KOKAL
Inserito 11/7/2012 10:49 PM (#424793 - in reply to #424776)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12588
4.671,85 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)
kalokagathia21 - 11/7/2012 9:08 PM
Da questa notizia si evince che il Gruppo Fiat non sta semplicemente lasciando l'Italia ma l'Europa. Dunque, la nostra cara impresa parastatale prende atto di non essere in grado di competere coi grandi costruttori che si impongono su un mercato maturo con prodotti dall'alto valore aggiunto, concepiti grazie ad ingenti investimenti in ricerca e sviluppo. Minchionne, di nome e di fatto, non è il grande manager che qualcuno pensa ma un finanziere che non capisce nulla di auto e che va a produrre "world car" per paesi emergenti là dove gli stati mettono mano al portafoglio e garantiscono schiere di schiavi a basso costo. E noi dovremmo adeguarci a questo modello di capitalismo drogato?


La notizia è vecchia e riguarda solo la Sevel Nord, ovvero lo stabilimento transalpino dove si producevano, per il gruppo Fiat, modelli fuori produzione quali l'Ulysse, la Phedra e lo Scudo.
I primi 2 sono stati sostituiti da 2 modelli già in casa Chrysler group, ovvero il Freemont e il Voyager che avranno eredi sempre di stampo USA.
La Sevel Sud invece è ancora in compartecipazione FGA-PSA e continua a produrre, quando la Fiom non sciopera in concomitanza con le partite della nazionale, veicoli commerciali leaders sul mercato europeo, quali sono le varie versioni e declinazioni del Ducato, Jumper e Boxer.
Per quanto riguarda i mercati emergenti,quella di Fiat è la stessa identica politica di tutti gli altri costruttori planetari (fa strano citare come esempio positivo VAG che fa le stesse cose) con la differenza che in Cina FGA-Chrysler è in netto ritardo commerciale ed industriale (ma non tecnologico considerato il livello di quel mercato).In Brasile invece la politica FGA è premiante e contrasta in maniera efficace VAG.
La situazione del continente europeo è sotto gli occhi di tutti, ed ancor più quella Italiana dove il mercato arretra di un quarto rispetto al già disastroso 2011 e di cui comunque la metà delle vendite (circa 65mila) sono immatricolazioni delle concessionare, quindi km zero.
Come già detto più volte la politica finanziaria di Fiat è predominante su quella di prodotto per il semplice motivo che sbagliare un investimento di un paio di modelli (es. una seg. C ed una D) sul mercato continentale , vuol dire fallire e visto il ritardo tecnico verso i costruttori premium + appunto la congiuntura economica, le probabilità che questo si verifichi è molto alta.
Quando si dice "malainformazione" eh?

Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
kalokagathia21
Inserito 12/7/2012 9:49 AM (#424822 - in reply to #424793)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
KOKAL - 11/7/2012 10:49 PM
kalokagathia21 - 11/7/2012 9:08 PM
Da questa notizia si evince che il Gruppo Fiat non sta semplicemente lasciando l'Italia ma l'Europa. Dunque, la nostra cara impresa parastatale prende atto di non essere in grado di competere coi grandi costruttori che si impongono su un mercato maturo con prodotti dall'alto valore aggiunto, concepiti grazie ad ingenti investimenti in ricerca e sviluppo. Minchionne, di nome e di fatto, non è il grande manager che qualcuno pensa ma un finanziere che non capisce nulla di auto e che va a produrre "world car" per paesi emergenti là dove gli stati mettono mano al portafoglio e garantiscono schiere di schiavi a basso costo. E noi dovremmo adeguarci a questo modello di capitalismo drogato?


La notizia è vecchia e riguarda solo la Sevel Nord, ovvero lo stabilimento transalpino dove si producevano, per il gruppo Fiat, modelli fuori produzione quali l'Ulysse, la Phedra e lo Scudo.
I primi 2 sono stati sostituiti da 2 modelli già in casa Chrysler group, ovvero il Freemont e il Voyager che avranno eredi sempre di stampo USA.
La Sevel Sud invece è ancora in compartecipazione FGA-PSA e continua a produrre, quando la Fiom non sciopera in concomitanza con le partite della nazionale, veicoli commerciali leaders sul mercato europeo, quali sono le varie versioni e declinazioni del Ducato, Jumper e Boxer.
Per quanto riguarda i mercati emergenti,quella di Fiat è la stessa identica politica di tutti gli altri costruttori planetari (fa strano citare come esempio positivo VAG che fa le stesse cose) con la differenza che in Cina FGA-Chrysler è in netto ritardo commerciale ed industriale (ma non tecnologico considerato il livello di quel mercato).In Brasile invece la politica FGA è premiante e contrasta in maniera efficace VAG.
La situazione del continente europeo è sotto gli occhi di tutti, ed ancor più quella Italiana dove il mercato arretra di un quarto rispetto al già disastroso 2011 e di cui comunque la metà delle vendite (circa 65mila) sono immatricolazioni delle concessionare, quindi km zero.
Come già detto più volte la politica finanziaria di Fiat è predominante su quella di prodotto per il semplice motivo che sbagliare un investimento di un paio di modelli (es. una seg. C ed una D) sul mercato continentale , vuol dire fallire e visto il ritardo tecnico verso i costruttori premium + appunto la congiuntura economica, le probabilità che questo si verifichi è molto alta.
Quando si dice "malainformazione" eh?

Hai fatto un intervento accettabile riassumendo quello che c'era scritto nell'articolo che ho postato ma ti sei sputtanato nel finale: malinformazione di cosa che, appunto, l'articolo in cui si spiega la vicenda Sevel Sud/Sevel Nordo te l'ho appena postato io?
KOKAL
Inserito 13/7/2012 12:52 AM (#424934 - in reply to #424822)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12588
4.671,85 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)
kalokagathia21 - 12/7/2012 9:49 AM
Hai fatto un intervento accettabile riassumendo quello che c'era scritto nell'articolo che ho postato ma ti sei sputtanato nel finale: malinformazione di cosa che, appunto, l'articolo in cui si spiega la vicenda Sevel Sud/Sevel Nordo te l'ho appena postato io?


Ma ROTFL, accettabile?Sputtanato?Ma scendi dal piedistallo tra i comuni mortali.
La malainformazione è quella che fai tu attribuendo interpretrazioni errate a logiche politiche industriali.
Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
kalokagathia21
Inserito 13/7/2012 11:06 AM (#424959 - in reply to #424934)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
KOKAL - 13/7/2012 12:52 AM
kalokagathia21 - 12/7/2012 9:49 AM
Hai fatto un intervento accettabile riassumendo quello che c'era scritto nell'articolo che ho postato ma ti sei sputtanato nel finale: malinformazione di cosa che, appunto, l'articolo in cui si spiega la vicenda Sevel Sud/Sevel Nordo te l'ho appena postato io?


Ma ROTFL, accettabile?Sputtanato?Ma scendi dal piedistallo tra i comuni mortali.
La malainformazione è quella che fai tu attribuendo interpretrazioni errate a logiche politiche industriali.
Che significa ROTFL?
labbio
Inserito 13/7/2012 11:59 AM (#424969 - in reply to #424959)


Tutor
1.9 JTDM SW Owner
Blu oltremare
Utente del mese Novembre 2012

Posts: 2037
1.050,67 ore

200025

Cremona
kalokagathia21 - 13/7/2012 11:06 AM
Che significa ROTFL?


C'è un sito che aiuta a rispondere a queste domande. Forse non tutti lo conoscono, ma è facile e intuitivo da usare.
Si tratta di copiare la parola o come in questo caso l'abbreviazione che non si conosce, incollarla nello spazio apposito del sito e premere il pulsante invio.
In brevissimo tempo, questo fantastico sito, suggerisce una serie di link nei quali puoi trovare la risposta che cerchi.
Questo sito si chiama Google.


Edited by labbio 13/7/2012 12:00 PM
Album: ~ La (gn)Yaris di mia moglie
geppito
Inserito 13/7/2012 1:14 PM (#424985 - in reply to #424969)


Amministratore
1.9 JTDM Owner
Grigio Titanio
Utente del mese Luglio 2011

Posts: 10634
8.326,23 ore

5000500050010025

POTENZA

Fiat-Mazda
Task force giapponese a Pomigliano


Non più tardi di qualche settimana fa Sergio Marchionne aveva accennato alla possibilità di affittare – in gergo tecnico si chiama plant sharing – le fabbriche del Lingotto ad altre case automobilistiche per la produzione di vetture. Sarà un caso, ma da venerdì, e ancora per qualche giorno – come confermano voci sindacali -, sono in giro per lo stabilimento di Pomigliano manager e tecnici della Mazda che, lo ricordiamo, ha appena siglato un accordo con la Fiat per la produzione di uno spider da commercializzare in Italia col marchio Alfa Romeo.

Tre modelli diversi. Per il momento la fabbrica campana sforna solo la Panda, ma lo stesso amministratore delegato della Casa torinese ha affermato che al Vico si potrebbero produrre contemporaneamente tre modelli diversi grazie anche all'elevata tecnologia che ne fa l'impianto più avanzato d'Europa e proprio per questo oggetto di frequenti visite da parte di tecnici stranieri. Il Lingotto non è nuovo al plant sharing: Tichy produce la Ford Ka accanto alla 500 che ne condivide pianale e parti della carrozzeria. Alla Suzuki di Esztergom, in Ungheria, la casa nipponica realizza la Sedici per Fiat le cui differenze sono praticamente impercettibili. Si sa che la Fiat si sta muovendo proprio in quest'ottica, anche per scongiurare la minaccia della chiusura di un impianto, ventilata qualche giorno fa da Marchionne "un passaggio obbligato se il mercato continuerà così per altri due anni".

I sindacati. Se Pomigliano dovesse ospitare la produzione di un'altra vettura sarebbe anche una boccata d'ossigeno per i tremila cassintegrati che la Fiat ha ancora parcheggiati dopo l'ingresso dei primi 2.200 addetti alla Panda. I sindacati, per il momento preferiscono però stare alla finestra: per Giuseppe Terracciano della Fim Cisl occorrono urgentemente soluzioni strutturali, come gli incentivi all'acquisto, Luigi Mercogliano della Fismic invoca la produzione di un altro modello, Maurizio Mascoli della Fiom chiede contratti di solidarietà per aumentare l'occupazione.

Album: ~ 159 e Brera - specifiche e informazioni ~ My 159 1/24 - Work in progress ~ 159 1.9 JTDm 150cv Distinctive Grigio Titanio
SportKnight
Inserito 13/7/2012 3:06 PM (#425018 - in reply to #248358)


1.9 JTDM SW Owner
Nero carbonio
Utente del mese Dicembre 2010

Utente del mese Novembre 2014

Posts: 5487
1.782,58 ore

5000100100100100252525

Matera
i sindacati chiedono e chiedono ma mi chiedo se si rendano conto dell'attuale mercato....

un nuovo modello a pomigliano....non hanno ancora capito che produrre qualche modello all'estero serve anche ad abbassare i costi dei modelli prodotti in italia che sono in perdita grazie alla pressione fiscale??
Album: ~ il book fotografico di SportKnight - Pantera e non solo!! ~ Primo Incontro Sacco(Sa) Campania
marco1975
Inserito 13/7/2012 10:42 PM (#425090 - in reply to #248358)


Tutor
2.4 JTDM SW Q4 Owner
Nero carbonio
Utente del mese Agosto 2010

Posts: 3701
811,58 ore

20001000500100100

parigi / ginevra / cuneo
Fra l'altro meno male che ci siamo allontanati da sevelnord, basta vedere che fine sta facendo Peugeot-Citroën...
Alfa 159 FOREVER
Album: ~ dedra integrale 1991 grigio quartz - interni alcantara blu ~ Retromobile 2014 Parigi ~ 159 2.4 JTDm Q4 Nero Carbonio - Interni pelle beige
Lazza
Inserito 16/7/2012 10:09 AM (#425241 - in reply to #424969)


2.4 JTDM Q Owner
Grigio stromboli
"Mr. Lazza"
Utente del mese Ottobre 2007

Partecipazione ai raduni
Posts: 4754
1.621,97 ore

200020005001001002525

Verona

labbio - 13/7/2012 11:59 AM
kalokagathia21 - 13/7/2012 11:06 AM
Che significa ROTFL?


Questo sito si chiama Google.

ROTFL



Edited by Lazza 16/7/2012 10:10 AM
Album: ~ 159 Sportwagon 2.4JtdM Qtronic ~ 500 1.3mjt Lounge
SportKnight
Inserito 16/7/2012 10:33 AM (#425250 - in reply to #424969)


1.9 JTDM SW Owner
Nero carbonio
Utente del mese Dicembre 2010

Utente del mese Novembre 2014

Posts: 5487
1.782,58 ore

5000100100100100252525

Matera
labbio - 13/7/2012 11:59 AM
kalokagathia21 - 13/7/2012 11:06 AM
Che significa ROTFL?


C'è un sito che aiuta a rispondere a queste domande. Forse non tutti lo conoscono, ma è facile e intuitivo da usare.
Si tratta di copiare la parola o come in questo caso l'abbreviazione che non si conosce, incollarla nello spazio apposito del sito e premere il pulsante invio.
In brevissimo tempo, questo fantastico sito, suggerisce una serie di link nei quali puoi trovare la risposta che cerchi.
Questo sito si chiama Google.


certo che ne hai di tempo da perdere...
Album: ~ il book fotografico di SportKnight - Pantera e non solo!! ~ Primo Incontro Sacco(Sa) Campania
kalokagathia21
Inserito 20/7/2012 8:32 PM (#425805 - in reply to #248358)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
Ecco gli investimenti di Minchionne a Mirafiori: 






Stop a Idea e Musa con una settimana d'anticipo, 2300 operai in cassa a tempo indeterminato, solo la Mito in produzione 2 gg a settimana non si sa per quanto e nessun modelli da volumi previsto da qui all'eternità. Questo è Fabbrica Italia.
SportKnight
Inserito 21/7/2012 2:16 PM (#425858 - in reply to #248358)


1.9 JTDM SW Owner
Nero carbonio
Utente del mese Dicembre 2010

Utente del mese Novembre 2014

Posts: 5487
1.782,58 ore

5000100100100100252525

Matera
questa è crisi europa...

la stessa crisi che porterà a 8000 licenciamenti in peugeot..
Album: ~ il book fotografico di SportKnight - Pantera e non solo!! ~ Primo Incontro Sacco(Sa) Campania
Comprex
Inserito 21/7/2012 3:35 PM (#425873 - in reply to #425858)


1.9 JTDM Owner
Argento Alfa
Posts: 1068
297,90 ore

10002525

Roma
SportKnight - 21/7/2012 2:16 PM
questa è crisi europa...

la stessa crisi che porterà a 8000 licenciamenti in peugeot..

ahimè...


per me colpa di troppa finanza in passato (e anche oggi si cerca di risolvere via finanza liberista)...ma è cosa europea

Album: ~ varie
kalokagathia21
Inserito 21/7/2012 8:53 PM (#425902 - in reply to #425858)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
SportKnight - 21/7/2012 2:16 PM
questa è crisi europa...

la stessa crisi che porterà a 8000 licenciamenti in peugeot..
E' crisi europea, ma Hollande in Francia ha convocato i vertici Peugeot e preteso garanzie sui piani della Casa nel paese a prescindere da tutte le comprensibili strategie di espansione internazionale (che potrebbero anche essere una garanzia di solidità per l'azienda sul lungo termine). Qua Minchionne, Montezemolo ed Elkann non li caga nessuno; potrei pure accettare che un manager prenda una decisione confidando nelle sue capacità e rinvii l'uscita dei nuovi modelli, ma quali saranno nel dettaglio, per quali volumi in relazione al mantenimento dei livelli occupazionali e in quale stabilimento verranno prodotti lo deve dire. Non ci sono scuse.

Edited by kalokagathia21 21/7/2012 8:53 PM
KOKAL
Inserito 22/7/2012 11:41 AM (#425925 - in reply to #425902)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12588
4.671,85 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)
kalokagathia21 - 21/7/2012 8:53 PM
E' crisi europea, ma Hollande in Francia ha convocato i vertici Peugeot e preteso garanzie sui piani della Casa nel paese a prescindere da tutte le comprensibili strategie di espansione internazionale (che potrebbero anche essere una garanzia di solidità per l'azienda sul lungo termine).


Gran brutto vizio quello di distorcere la verità: Hollande ha convocato PSA a causa del piano di riduzione del personale che prevede 8000* esuberi e conseguenti licenziamenti.

* che sono oltre 1/3 dei dipendenti FGA in Italia, non so se mi spiego....

kalokagathia21 - 21/7/2012 8:53 PM
Qua Minchionne, Montezemolo ed Elkann non li caga nessuno; potrei pure accettare che un manager prenda una decisione confidando nelle sue capacità e rinvii l'uscita dei nuovi modelli, ma quali saranno nel dettaglio, per quali volumi in relazione al mantenimento dei livelli occupazionali e in quale stabilimento verranno prodotti lo deve dire. Non ci sono scuse.


Premessa: quali saranno i modelli nel dettaglio, non c'è alcun obbligo a dirlo, pensaci 2 secondi e capisci il perchè.
Per il resto è stato fatto per Pomigliano ; per Mirafiori è stato varato il piano di investimenti con i volumi previsti da metà/fine 2013.
L' unica chiusura in Italia riguarda Termini imerese, ma li si parla di uno stabilimento che non sarebbe mai neppure dovuto nascere, non a caso neppure i cinesi lo vogliono.
Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
KOKAL
Inserito 22/7/2012 8:02 PM (#425964 - in reply to #248358)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12588
4.671,85 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)
In realtà quello che sarebbe da contestare in maniera perentoria, è la politica commerciale di Fiat ma non solo, mi spiego:

tra ieri ed oggi sono stato a farmi un giro tra concessionarie per farmi fare delle offerte per l'auto aziendale.Senza tanti giri di parole l'analisi si è ristretta ad un Punto 1.4 GPL o 1.3 mjet e la concorrente Fiesta 1.4 GPL o 1.4 Tdci entrambe in configurazione autocarro (4 posti).

Per la punto pop : unico optional il clima e le 5 porte (no cerchi in lega, no metallizzato, no radio, no fendinebbia) il listino parla di 17394 euro che dedotto uno sconto del 17,14% e aggiunta ipt e contributo pfcu pneumatici (6,35 euro) fanno 14800 euro di offerta con entrambe le motorizzazioni

Per la Fiesta Ikon: con cerchi in lega da 15, vernice pastello bianca, radio, clima, alzavetri elettrici post., 5 anni di garanzia, il listino parla di 18405 euro che scontati diventano 14500.
Va detto che optionals quali radio,alzavetri elettrici post, cerchi in lega fanno da soli 1000 euro, ma te li mettono perchè "tanto le producono tutte così".

Per Fiesta c'è l'aggravante che è in corso una promozione che fissa il prezzo della gpl o tdci a 10950 euro in caso di permuta o rottamazione, ma ovviamente la mia azienda non ha nessua vettura da dar dentro, ergo la promozione non è attivabile.

Il budget è 10mila euro + iva, ragion per cui Fiat, ma nemmeno Ford, venderanno l'auto e ne cercheremo una usata.

A me sembra che in questa crisi tutto funzioni al contrario di quel che serve per uscirne.
Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
Lazza
Inserito 23/7/2012 9:24 AM (#426023 - in reply to #425964)


2.4 JTDM Q Owner
Grigio stromboli
"Mr. Lazza"
Utente del mese Ottobre 2007

Partecipazione ai raduni
Posts: 4754
1.621,97 ore

200020005001001002525

Verona

KOKAL - 22/7/2012 8:02 PM
Il budget è 10mila euro + iva, ragion per cui Fiat, ma nemmeno Ford, venderanno l'auto e ne cercheremo una usata.

Citroen Mr.Kokal, 50% di sconto sui veicoli commerciali per tutto Luglio. Affrettati

Album: ~ 159 Sportwagon 2.4JtdM Qtronic ~ 500 1.3mjt Lounge
marco1975
Inserito 24/7/2012 4:15 PM (#426221 - in reply to #425925)


Tutor
2.4 JTDM SW Q4 Owner
Nero carbonio
Utente del mese Agosto 2010

Posts: 3701
811,58 ore

20001000500100100

parigi / ginevra / cuneo

Vivendo in Francia seguo con attenzione cosa sta succedendo in PSA Peugeot-Citroen.

Hollande e i suoi vice (primo fra tutti Montebourg, ministro "della re-industrializzazione", manco fossimo in URSS in pieno piano quinquennale) stanno facendo una figura di m*rda alternando minacce e prediche a Varin e al board Peugeot. Le hanno provate tutte : partecipazione minoritaria dello stato francese (come in Renault, dove per altro solo il 29% della produzione avviene ancora in Francia), nuova campagna di rottamazione in cambio del mantenimento della fabbrica di Aulnay (non vi ricorda il caso Termini ?), defiscalizzazione progressiva del costo del lavoro in cambio dell'aumento della CSG (una specie di addizionale Irpef).

Risultato ? Zero, PSA e Varin se ne fregano. Tanto sanno bene che il giudice finale e' il mercato, non certo il politico buffone di turno.

Alfa 159 FOREVER

Album: ~ dedra integrale 1991 grigio quartz - interni alcantara blu ~ Retromobile 2014 Parigi ~ 159 2.4 JTDm Q4 Nero Carbonio - Interni pelle beige
kalokagathia21
Inserito 24/7/2012 7:49 PM (#426267 - in reply to #425925)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
KOKAL - 22/7/2012 11:41 AM
kalokagathia21 - 21/7/2012 8:53 PM
E' crisi europea, ma Hollande in Francia ha convocato i vertici Peugeot e preteso garanzie sui piani della Casa nel paese a prescindere da tutte le comprensibili strategie di espansione internazionale (che potrebbero anche essere una garanzia di solidità per l'azienda sul lungo termine).


Gran brutto vizio quello di distorcere la verità: Hollande ha convocato PSA a causa del piano di riduzione del personale che prevede 8000* esuberi e conseguenti licenziamenti.
 

Distorcere la realtà un cazzo: Hollande ha convocato i vertici della Casa e preteso che lo stato venisse coinvolto nelle scelte di un'industria ritenuta strategica per il Paese.


KOKAL - 22/7/2012 11:41 AM 
kalokagathia21 - 21/7/2012 8:53 PM
Qua Minchionne, Montezemolo ed Elkann non li caga nessuno; potrei pure accettare che un manager prenda una decisione confidando nelle sue capacità e rinvii l'uscita dei nuovi modelli, ma quali saranno nel dettaglio, per quali volumi in relazione al mantenimento dei livelli occupazionali e in quale stabilimento verranno prodotti lo deve dire. Non ci sono scuse.


Premessa: quali saranno i modelli nel dettaglio, non c'è alcun obbligo a dirlo, pensaci 2 secondi e capisci il perchè.
Per il resto è stato fatto per Pomigliano ; per Mirafiori è stato varato il piano di investimenti con i volumi previsti da metà/fine 2013.
L' unica chiusura in Italia riguarda Termini imerese, ma li si parla di uno stabilimento che non sarebbe mai neppure dovuto nascere, non a caso neppure i cinesi lo vogliono.

Dimmi la verità, stai coglionando. Dire i modelli nel dettaglio non significa svelare la versione definitiva del prodotto in sviluppo, significa dire segmento per segmento quali sono i piani, l'inizio di produzione, lo stabilimento su cui si investirà per farlo e i volumi previsti. Se "Fabbrca Italia" non è questo non capisco a quale favola state credendo.

Faccio presente che mentre qua dentro si continua a vivere nella bolla di vetro continuando ad aspettare con fiducia religiosa non si sa cosa sulla base del nulla, nel giro di un anno Fiat ha chiuso ufficialmente 2 stabilimenti, Termini e Irisbus, e ne sta di fatto abbandonato un terzo, Mirafiori, che con l'uscita di produzione di Idea e Musa è di fatto chiuso.


Edited by kalokagathia21 24/7/2012 7:55 PM
KOKAL
Inserito 24/7/2012 8:03 PM (#426271 - in reply to #426267)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12588
4.671,85 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)
kalokagathia21 - 24/7/2012 7:49 PM

Distorcere la realtà un cazzo: Hollande ha convocato i vertici della Casa e preteso che lo stato venisse coinvolto nelle scelte di un'industria ritenuta strategica per il Paese.


Infatti, i risultati sono quelli riportati sopra e confermati da marco1975: 8000 esuberi e dismissioni.

P.s. modera i termini.



kalokagathia21 - 24/7/2012 7:49 PM
Dimmi la verità, stai coglionando. Dire i modelli nel dettaglio non significa svelare la versione definitiva del prodotto in sviluppo, significa dire segmento per segmento quali sono i piani, l'inizio di produzione, lo stabilimento su cui si investirà per farlo e i volumi previsti. Se "Fabbrca Italia" non è questo non capisco a quale favola state credendo.


Dimmi la verità: vuoi lasciare per sempre il 159oc.

Fabbrica Italia è figlia del piano presentato nell'aprile 2010 per il quale alcune cose sono state realizzate (vedi panda-Pomigliano), altre confermate (Suv-Mirafiori), altre ancora ritardate in corso d'opera visto l'aggravarsi della crisi sul mercato europeo dell'auto.


kalokagathia21 - 24/7/2012 7:49 PM
Faccio presente che mentre qua dentro si continua a vivere nella bolla di vetro continuando ad aspettare con fiducia religiosa non si sa cosa sulla base del nulla, nel giro di un anno Fiat ha chiuso ufficialmente 2 stabilimenti, Termini e Irisbus, e ne sta di fatto abbandonato un terzo, Mirafiori, che con l'uscita di produzione di Idea e Musa è di fatto chiuso.


Unica soluzione al problema della sovracapacità produttiva.Però scommetto che tu ne hai un'altra.....che porta dritti al fallimento, quindi alla chiusura di tutte le fabbriche o, nella migliore delle ipotesi, alla svendita del deretano a gruppi stranieri (leggi Vag).
Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
kalokagathia21
Inserito 24/7/2012 8:25 PM (#426273 - in reply to #426271)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
KOKAL - 24/7/2012 8:03 PM
kalokagathia21 - 24/7/2012 7:49 PM

Distorcere la realtà un cazzo: Hollande ha convocato i vertici della Casa e preteso che lo stato venisse coinvolto nelle scelte di un'industria ritenuta strategica per il Paese.


Infatti, i risultati sono quelli riportati sopra e confermati da marco1975: 8000 esuberi e dismissioni.

P.s. modera i termini.
 

Vedi, caro mio, ti devi rendere conto e prendere atto che non sei predisposto alle discussioni in cui non si è d'accordo gli uni con gli altri: se avessi detto le stesse identiche cose senza prima aggiungere quella stronzata sul "distorcere la realtà", non rispettando dunque il regolamento del forum tu per primo che sei un moderatore, avremmo proseguito rispondendo ognuno con le sue idee. Dunque, ti chiedo di replicare con la massima decisione e convinzione alle mie idee ma sempre convivendo con il presupposto che l'obiettivo non è "convincere l'altro oppure delegittimarlo".
 


KOKAL - 24/7/2012 8:03 PM 
kalokagathia21 - 24/7/2012 7:49 PM
Dimmi la verità, stai coglionando. Dire i modelli nel dettaglio non significa svelare la versione definitiva del prodotto in sviluppo, significa dire segmento per segmento quali sono i piani, l'inizio di produzione, lo stabilimento su cui si investirà per farlo e i volumi previsti. Se "Fabbrca Italia" non è questo non capisco a quale favola state credendo.

Dimmi la verità: vuoi lasciare per sempre il 159oc.

Idem come sopra: se non stavi coglionando (coglionare=scherzare) bastava dirlo, senza minacce che lasciano il tempo che trovano.


Edited by kalokagathia21 24/7/2012 8:31 PM
Pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82
Printer friendly version
E-mail a link to this thread
Jump to forum :

91657468 clicks e 5960106 sessioni dal 13/11/2005


Search | Articoli | Mappa | Stats | Utenti | Owner list | Webmail | Regole | HitParade | Forums | Calendars | Albums |

(Delete all cookies set by this site)
Torna su


Questo sito utilizza Google Analytics e supporta Firefox