Random quote: Una Alfa Romeo perdona sempre tutto a tutti ( Consalvo Sanesi )
- (Added by: 159GTA)
Sezione Mondo Alfa Romeo :: Forum "Fiat Notizie"

Topic: FIAT - Azienda e mercato

Moderatori: Amministratori, Moderatori
fioccodineve
Inserito 18/9/2012 7:24 PM (#432604 - in reply to #432526)

1750 TBì SW Owner
Rosso alfa
Posts: 71
223,57 ore

2525

Firenze
Lazza - 18/9/2012 2:45 PM
fioccodineve - 17/9/2012 11:20 PM

Possibile che nessuno si sia accorto che Fiat non ha più come obbiettivo quello di fare auto?

Sarebbe serio indicare dove hai preso questo scritto. Anche se lo immagino.


Questo scritto l'ho preso da me stesso essendo un testo di una bozza di mia lettera che stò scrivendo da inviare per problemi lavorativi nel settore trasporti all'AD della mia azienda e a qualche ministro.

Vi consiglio di leggere un pò di libri in merito di autori come Stiglitz, Gallino, Minsky per accorgervi da soli che Marchionne è solo un prodotto di un sistema avariato.

Il mercato, così come è stato concepito negli ultimi 30 anni, è fallito.
Oggigiorno abbiamo gente che parla come Marchionne che fa parte di quei sistemi finanzcapitalistici colpevoli di queste crisi.
E noi, li stiamo ancora a sentire?
Nessuno che ha il coraggio di vociarli da dietro ai microfoni un "buffone" politicaly-correct?
30 anni fa, gente del genere, avrebbe avuto problemi a girare per strada......oggi il popolo dorme.
Album: ~ 159 TBI red
KOKAL
Inserito 18/9/2012 7:32 PM (#432605 - in reply to #432604)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12588
4.671,40 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)
fioccodineve - 18/9/2012 7:24 PM
Il mercato, così come è stato concepito negli ultimi 30 anni, è fallito.


su questo siamo perfettamente concordi: in Italia oggi il mercato dell'auto reale ammonta a circa 40-45 mila veicoli al mese, che fanno quindi circa mezzo milione di vetture l'anno.Altro che i 2 milioni e passa darivanti da incentivi....km zero e via discorrendo.
Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
stormy30
Inserito 18/9/2012 8:42 PM (#432614 - in reply to #432602)


2.4 JTDM SW Q-Owner
Argento alfa
Utente del mese Settembre 2013

Posts: 1064
764,70 ore

10002525

Bassano del Grappa
Comprex - 18/9/2012 7:14 PM
SportKnight - 18/9/2012 4:05 PM

perchè la up quanti motori ha? e quanti allestimenti?

sai che me ne frega della up.

io ho dato un mio parere personale...se poi ho sbagliato e il mercato mi darà ragione...sarò solo contento per fiat e pomigliano!

per ora non mi pare il mercato mi dia torto.

si bravo ,hai ragione il mercato in questo momento non ti da torto,ma neanche ragione visto che la teoria di Marchionne ci sta tutta.
Album: ~ 159 2.4 JTDm q-tronic argento-interni in pelle neri-cerchi 18"
kalokagathia21
Inserito 18/9/2012 9:26 PM (#432622 - in reply to #432604)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
fioccodineve - 18/9/2012 7:24 PM
30 anni fa, gente del genere, avrebbe avuto problemi a girare per strada......oggi il popolo dorme.
Di nuovo quotone. Intanto nessuno risponde nel merito delle questione che te ed io abbiamo posto. Tergiversano.

Edited by kalokagathia21 18/9/2012 9:27 PM
fioccodineve
Inserito 18/9/2012 9:36 PM (#432626 - in reply to #248358)

1750 TBì SW Owner
Rosso alfa
Posts: 71
223,57 ore

2525

Firenze
Provo a fare una riflessione diversa dalle solite idee fallite del mercato....

.... Volkswagen è, per il 35/40% circa, in mano pubblica attraverso le acquisizioni di azioni da parte dei lander.
.... GM è stata salvata grazie a tanti dollari pompati da Obama e messi nel calderone del maxi-debito USA nei confronti dei paesi che detengono dollari come cassa.
... TATA, colosso mondiale, è pubblica.
... La Cina controlla indirettamente tutte le più grandi aziende strategiche del paese.

La FIAT di Agnelli, da Romiti in poi, ha preso la strada finanziaria che ho descritto in pagina precedente.
Ne è una riprova l'ultimo piano FINANZIARIO per gli azionisti e le dichiarazioni di Marchionne: osannamento della fusione con GM visto che ai mercati finanziari piacciono molto le M&A, promesse di liquidità (cessioni, svendite, spolpamento ricchezza), promesse di dividendi agli azionisti (obbligatori, perchè i guadagni devono essere messi in tasca a loro e non investiti in prodotti/azienda), promesse di fatturati senza alcun dato supportante.
Non c'è una pagina dedicata alla mission che noi riteniamo fondamentale: "quale politica industriale mirata alla produzione di auto?"

Se poi andiamo a spulciare chi sono gli azionisti oggi, troviamo molti fondi speculativi....e il cerchio si chiude.

Una politica con le palle, prenderebbe in mano la situazione e ricomincerebbe a mettere all'angolo certi soggetti che hanno dietro la finanza, per rimettere al centro l'azienda, il lavoro, i lavoratori e la loro ricchezza.
Come? Come fanno tutti gli altri, che poi vengono con la bacchetta a sgridarci se l'Eni sconta la corrente all'Alcoa.

Il Ministero compra la maggioranza delle azioni Fiat, butta fuori questi personaggi finanziari dalla FIAT e Elkann, mette dentro un AD che sappia fare il manager di prodotto e non il manager finanziario, tornando a mettere come missione primaria quella di fare auto degne del nome e non auto americane con stemmi italiani appiccicati. (costa troppo lo sviluppo ricerca, meglio dare in tasca i premi agli azionisti!!)

Nel frattempo, si comincia anche a fare politiche sui trasporti perchè il mercato dell'auto privata è oramai saturo. (è inutile convincere la gente a cambiare auto ogni 3 anni, quando dall'altra parte hai città con strade bloccate dal traffico).

Si comincia a non tagliare più soldi pubblici per comprare autobus e, quelli che si comprano, li prendiamo dalla Breda e Iveco e non dagli stranieri.

Questo in un Paese con una politica seria.....quella che c'era prima degli anni '80 e che sapeva mantenere un gioiello internazionale come l'IRI.

Oggi abbiamo politici che si fanno rimborsare pranzi da 2000€ con soldi pubblici, e "nuovi politici" come Renzi che si presentano con idee già rottamate dalla storia e con frasi "Io stò con Marchionne, senza se e senza ma".
Al governo abbiamo un Ministro come la Fornero e Passera che, l'unica politica industriale che sanno fare, è quella di chiedere i "report" a Marchionne dei suoi piani.
La loro incapacità/collusione la nascondono dietro la frase "sono aziende private e lo Stato non può intervenire". (risata collettiva annessa!)
Non vedo quindi, a breve, grossi cambiamenti......per il bene del Paese.


Edited by fioccodineve 18/9/2012 9:39 PM
Album: ~ 159 TBI red
adriatico
Inserito 18/9/2012 11:58 PM (#432641 - in reply to #248358)


1.9 JTDM SW Owner
Nero oceano"
Utente del mese Agosto 2011

"dupiottesimo owner"
Partecipazione ai raduni
Posts: 1891
1.416,18 ore

1000500100100100252525

PUGLIA la terra del sole e del mare

A me pare di avere sentito che la Opel dopo una valangata di soldi pubblici americani e tedeschi e con una gamma totalmente rinnovata sia alle pezze e non è la sola. Il problema non è il mercato automobilistico o meglio la sua malattia è conseguenza indiretta di un'economia ormai immobile dove determinati acquisti di così tale importanza vengono naturalmete procrastinati a tempi migliori. Ci vorrebbe una scossa, ogni giorno ci penso, una bella scossa a tutta quanta l'economia in genarale. Dobbiamo venirne fuori!!!

SportKnight
Inserito 19/9/2012 8:27 AM (#432648 - in reply to #248358)


1.9 JTDM SW Owner
Nero carbonio
Utente del mese Dicembre 2010

Utente del mese Novembre 2014

Posts: 5487
1.782,58 ore

5000100100100100252525

Matera
io non riesco a capire,abbiamo l'esempio lampante di Opel,con una gamma nuova e oserei anche dire dal bel design,dai nuovi motori ecc.. che nonostante tutto non decolla,addirittura vw fa meno con una gamma rinnovata,peugeot stessa cosa,citroen uguale...

e si pretende che fiat faccia nuovi modelli?? ma state scherzando?
Album: ~ il book fotografico di SportKnight - Pantera e non solo!! ~ Primo Incontro Sacco(Sa) Campania
KOKAL
Inserito 19/9/2012 8:45 AM (#432650 - in reply to #432622)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12588
4.671,40 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)
kalokagathia21 - 18/9/2012 9:26 PM
Intanto nessuno risponde nel merito delle questione che te ed io abbiamo posto. Tergiversano.


è più probabile che quegli aspetti ricevano semplicemente meno interesse da parte deo tuoi interlocutori.
Non stai conducendo una guerrae gli altri non sono tuoi nemici da sfidare ed accerchiare con le tue idee.
Credo ti convenga mitigare questo atteggiamento evedrai che tu in primis ma anche la discussione e gli altri partecipanti ne trarranno sicuramente beneficio.
Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
kalokagathia21
Inserito 19/9/2012 9:11 AM (#432654 - in reply to #432650)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
KOKAL - 19/9/2012 8:45 AM
kalokagathia21 - 18/9/2012 9:26 PM
Intanto nessuno risponde nel merito delle questione che te ed io abbiamo posto. Tergiversano.


è più probabile che quegli aspetti ricevano semplicemente meno interesse da parte deo tuoi interlocutori.
Non stai conducendo una guerrae gli altri non sono tuoi nemici da sfidare ed accerchiare con le tue idee.
Credo ti convenga mitigare questo atteggiamento evedrai che tu in primis ma anche la discussione e gli altri partecipanti ne trarranno sicuramente beneficio.
Ma per favore, l'argomento è sempre quello e i miei ultimi post altro non erano che una risposta ai tuoi. Fatti furbo.

Consiglio la lettura:


Edited by kalokagathia21 19/9/2012 9:13 AM
Comprex
Inserito 19/9/2012 9:41 AM (#432656 - in reply to #432614)


1.9 JTDM Owner
Argento Alfa
Posts: 1068
297,90 ore

10002525

Roma
stormy30 - 18/9/2012 8:42 PM
Comprex - 18/9/2012 7:14 PM
SportKnight - 18/9/2012 4:05 PM

perchè la up quanti motori ha? e quanti allestimenti?

sai che me ne frega della up.

io ho dato un mio parere personale...se poi ho sbagliato e il mercato mi darà ragione...sarò solo contento per fiat e pomigliano!

per ora non mi pare il mercato mi dia torto.

si bravo ,hai ragione il mercato in questo momento non ti da torto,ma neanche ragione visto che la teoria di Marchionne ci sta tutta.

scusami volevo scrivere "  se poi ho sbagliato e il mercato mi darà torto...sarò solo contento per fiat e pomigliano!" 

per il resto il pensiero è quello ;)

Album: ~ varie
Piccione
Inserito 19/9/2012 9:45 AM (#432658 - in reply to #432626)


Tutor
Giulietta 1.4 Owner
Nero pastello
[ex 1.9 JTDM
Rosso rubino]
Utente del mese Marzo 2010

Posts: 3615
3.152,60 ore

20001000500100

Roma

fioccodineve - 18/9/2012 9:36 PM
Una politica con le palle, prenderebbe in mano la situazione e ricomincerebbe a mettere all'angolo certi soggetti che hanno dietro la finanza, per rimettere al centro l'azienda, il lavoro, i lavoratori e la loro ricchezza.
Il Ministero compra la maggioranza delle azioni Fiat, butta fuori questi personaggi finanziari dalla FIAT e Elkann, mette dentro un AD che sappia fare il manager di prodotto e non il manager finanziario, tornando a mettere come missione primaria quella di fare auto degne del nome e non auto americane con stemmi italiani appiccicati. (costa troppo lo sviluppo ricerca, meglio dare in tasca i premi agli azionisti!!)

Nel frattempo, si comincia anche a fare politiche sui trasporti perchè il mercato dell'auto privata è oramai saturo. (è inutile convincere la gente a cambiare auto ogni 3 anni, quando dall'altra parte hai città con strade bloccate dal traffico).

Si comincia a non tagliare più soldi pubblici per comprare autobus e, quelli che si comprano, li prendiamo dalla Breda e Iveco e non dagli stranieri.

Boh, sarà troppo semplicistica la mia conclusione, ma mi pare di ricordare che fino a quando la Fiat era in mani pubbliche non è che navigasse nell'oro e producesse 'sti gran gioielli d'automobili, anzi.......tutt'altro

Una soluzione del genere si potrebbe proporre in un paese dove la classe politica non sia interessata solo ai propri interessi peggio dei manager, non in Italia ( altra conclusione semplicistica)

Inoltre proporre di incrementare le spese pubbliche in un periodo in di crisi mi pare quantomeno azzardato.

Di certo non sono un economista e nemmeno un parente di marchionne, ma, con l'occhio del sempliciotto, mi pare che stia facendo le cose al meglio per non mandare a picco una azienda che altrimenti, anche grazie alla fama che la Fiat si è costruita negli ultimi anni, sarebbe destinata a fallire miseramente....

Le altre case automobilistiche europee sono un esempio lampante del momento che sta attraversando il mercato dell'auto in questo periodo, sicuramente saturo ed in forte calo a causa della crisi ( la gente ci pensa due volte prima di comprare i Pampers o quelli a marchio Conad, figuriamoci comprare una macchina nuova), ergo forti investimenti credo siano un rischio che un amministratore cosciente non dovrebbe proprio assumersi

Questo è il mio pensiero

Comprex
Inserito 19/9/2012 11:30 AM (#432672 - in reply to #432658)


1.9 JTDM Owner
Argento Alfa
Posts: 1068
297,90 ore

10002525

Roma

fiat in mani pubbliche? ma quando?


so invec che l'alfa in mani pubbliche ha fatto i suoi migliori prodotti.

Album: ~ varie
KOKAL
Inserito 19/9/2012 11:38 AM (#432673 - in reply to #432654)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12588
4.671,40 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)
kalokagathia21 - 19/9/2012 9:11 AM
Ma per favore, l'argomento è sempre quello e i miei ultimi post altro non erano che una risposta ai tuoi. Fatti furbo.


Io ho parlato di aspetti, non di argomento.Un argomento può essere fatto di molti e diversi aspetti e questo ne è un caso lampante.Alcuni di questi aspetti possono essere più interessanti per chi segue e partecipa alla discussione, altri meno: è una cosa normale.

Nota: la furbizia non è una dote, l'educazione si e tu ne dimostri sempre molto poca quando ti rivolgi al tuo prossimo su questo forum, ancor più se si tratta di un membro dello staff in funzione di moderazione.Questa cosa ti è già stata contestata parecchie volte.

Nota 2: il regolamento prevede che quando si è oggetto di richiamo da parte dello staff, eventuali risposte o rimostranze verso lo stesso debbano essere fatte a mezzo e-mail agli  indirizzi staff@159ownersclub.it e moderatori@159ownersclub.it.Anche questo aspetto ti è stato più e più volte fatto notare ma sembra che proprio non ci sia verso di fartelo capire.

Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
labbio
Inserito 19/9/2012 11:54 AM (#432675 - in reply to #432658)


Tutor
1.9 JTDM SW Owner
Blu oltremare
Utente del mese Novembre 2012

Posts: 2037
1.050,42 ore

200025

Cremona
Piccione - 19/9/2012 9:45 AM

Le altre case automobilistiche europee sono un esempio lampante del momento che sta attraversando il mercato dell'auto in questo periodo, sicuramente saturo ed in forte calo a causa della crisi ( la gente ci pensa due volte prima di comprare i Pampers o quelli a marchio Conad, figuriamoci comprare una macchina nuova), ergo forti investimenti credo siano un rischio che un amministratore cosciente non dovrebbe proprio assumersi

Questo è il mio pensiero



E se la soluzione fosse vendere auto a marchio Conad?

Come mio solito non ho saputo resistere, ma per evitare di buttare tutto in vacca torno serio.
Sono d'accordo con Piccione quando dice che in Italia non abbiamo una classe politica in grado di gestire un'azienda. E poi lo stato deve fare lo stato e gli imprenditori devono fare gli imprenditori, imho. Lo stato dove fornire servizi senza guardare alla logica del profitto, ma al mero pareggio di bilancio, pareggio che può essere compensato da altri settori (a.e. fornire assistenza sanitaria sottocosto recuperando le perdite da altri gettiti).

Tornando al discorso auto, il probelma viene da lontano. Fiat non è riuscita a consolidare la propria posizione prima della crisi, se c'era un momento per sottrarre quote di mercato ai concorrenti e guadagnare schiere di clienti era prima della crisi. Obiettivo sicuramente mancato con politiche altalenanti e flop più o meno giustificati che hanno defidelizzato il cliente. Si intravedeva un barlume di ripresa per questo periodo, sfiga ha voluto che la pianificazione temporale prevista dal Lingotto si sia scontrata con il peggior periodo per il settore auto in Italia. Se solo Fiat oggi non fosse così dipendente dal mercato italiano (per i prodotti europei) forse la situazione sarebbe meno grigia. Se va male ai francesi che solitamente sono molto più nazionalisti nel comprare un'auto, figuratevi come può stare Fiat.
Ci siamo tutti lamentati che la Giulia ha ritardato troppo l'uscita, ma se fosse uscita adesso come dai piani iniziali, sarebbe stato un bagno di sangue.

Ragionando in ottica nazionalista, si può dire che fa male vedere Mirifiori fermo e sapere che la 500L viene prodotta in Serbia, ma tenendo conto di come stanno andando le vendite della Panda forse nemmeno produrre la 500L a Torino sarebbe stata la soluzione.

Allora Fiat/Marchionne ha ragione su tutta la linea?
Anche no, alcune scelte paiono tutt'ora abbastanza incomprensibili o quantomeno criticabili. Abbandonare il progetto di una suv compatto per sostituire la Bravo forse non è una mossa azzaccatissima in un mercato che si sta sempre più orientando verso questo genere di veicoli, a meno che in Fiat non abbiano previsto che si tratti di una moda e che per quando uscirà il nuovo modello questa moda sarà già passata, ma allora perchè ipotizzarne uno su base 500?
Vogliamo parlare delle vendite pietose di Thema e Grand Voyager? Hanno decretato la morte definitiva di un marchio storico ed avranno portato a casa si e no i soldi spesi per la campagna pubblicitaria.

Come ho già scritto i problemi di Fiat non sono problemi che nascono oggi, vengono da lontato, semplicemente si è trovata ad essere una delle case prodruttici più deboli al momento della crisi e ovviamente ne sta pagando le consuguenze maggiori. Se poi vogliamo allargare un attimo il discorso, ha ragione fioccodineve quando dice che il mercato, io direi il sistema economico, così come stato concepito negli ultimi anni è fallito. Non sono un economista, ma ho sempre pensato che la continua ricerca di crescita di pil da un anno con l'altro prima o poi avrebbe presentato il suo conto. Oggi purtroppo è arrivato. Si è creduto che il trend vendita di prodotti potesse essere costantemente in crescita, ma anche senza una crisi come quella che stiamo attraversando, prima o poi il mercato si sarebbe saturato. Paradassale poi pensare che il mercato potesse essere in continua espansione mentre dall'altra parte si riducevano alla fame (o quasi) i lavoratori, levandogli la certezza del reddito in nome di una flessibilità che in realtà non c'è mai stata. Come si può pensare che un precario di 35-40 anni che a malapena fatica a pagare regolarmente l'affitto possa pensare di comprare un'auto nuova ogni 3-5 anni?
Così oggi scopriamo, anzi ci accorgiamo, che ci sono più fabbriche di quante non ne servano, che ci sono più operai di quanti non ne servano.

Forse sono stato fin troppo serio, meglio tornare a parlare di auto a machio Conad...
Album: ~ La (gn)Yaris di mia moglie
geppito
Inserito 19/9/2012 1:01 PM (#432690 - in reply to #432675)


Amministratore
1.9 JTDM Owner
Grigio Titanio
Utente del mese Luglio 2011

Posts: 10463
8.173,65 ore

500050001001001001002525

POTENZA

Fiat
Novità per Panda, 500 e Freemont

FiatFiat
Fiat Freemont.
FiatFiatFiat
Ci saranno novità per gli interni della 500L, con nuove dotazioni disponibili nel corso del 2013.
Gli interni e i sedili sono rivestiti di pelle Living nelle varianti grigio/nero e beige/grigio scuro.
L'impianto hi-fi Beats Audio sviluppato in collaborazione con Dr. Dre.
Fiat
Fiat 500


La Fiat partecipa al Salone di Parigi con un numero consistente di novità, che allargano l'offerta di varianti dei propri modelli di successo. È il caso della nuova Panda, che introduce le versioni 4x4 con motori Twinair da 85 CV e 1.3 Multijet da 75, Trekking a trazione anteriore con sistema Traction+ e Natural Power Twinair 80 CV a metano, portando così a oltre 850 le possibili combinazioni tra meccanica, allestimenti, colori e accessori.

Gamma 500. In parallelo, è il momento della vera e propria presentazione della 500L, dopo l'anticipazione di Ginevra: l'inedita Mpv sarà presente nello stand parigino con nuove dotazioni disponibili nel corso del 2013, come l'impianto hi-fi Beats Audio sviluppato in collaborazione con Dr.Dre, la macchina da caffè portatile Lavazza e gli interni in pelle Living nelle varianti grigio/nero e beige/grigio scuro. La nuova gamma model year 2013 della 500 si arricchirà invece della versione Street, basata sulla serie speciale Matt Black, completa di cerchi da 16", spoiler, vetri oscurati, finiture satinate, clima manuale, Blue&Me e sei tinte esclusive, con motori 1.2 da 69 CV, 0.9 TwinAir da 85 CV, 1.4 da 100 CV e 1.3 Multijet da 95 CV.

Nuovo allestimento per la Freemont. Alla Suv torinese, forte di oltre 39.000 ordini in Europa, è invece dedicato il nuovo allestimento Park Avevue con trazione anteriore o integrale, che si posiziona al top della gamma. Tra i dettagli spiccano cerchi da 19", cromature speciali, climatizzatore tri-zona, cruise control, sedili in pelle riscaldati (e regolabile elettricamente per il guidatore), sensori di parcheggio, sistema multimediale UConnect con schermo da 8,4 pollici e impianto audio Premium da 368 Watt. In contemporanea si aggiunge inoltre la motorizzazione 4 cilindri 2,4 benzina aspirato da 170 CV con cambio automatico a sei rapporti e trazione anteriore o integrale, capace di 220 Nm di coppia massima

Pack Nitro. Per concludere, viene esteso anche ai modelli Panda e Sedici il pack Nitro della Qubo Trekking, che comprende il box da 490 litri da montare sul tetto, gli sticker personalizzate, lo zaino, lo snowboard Nitro Road Warriors e le personalizzazioni per i sedili anteriori. Sarà offerto soltanto in Italia, Francia, Svizzera, Austria e Germania.

Album: ~ My 159 1/24 - Work in progress ~ 159 e Brera - specifiche e informazioni ~ 159 1.9 JTDm 150cv Distinctive Grigio Titanio
marco1975
Inserito 19/9/2012 7:18 PM (#432745 - in reply to #248358)


Tutor
2.4 JTDM SW Q4 Owner
Nero carbonio
Utente del mese Agosto 2010

Posts: 3701
811,02 ore

20001000500100100

parigi / ginevra / cuneo

Sempre i soliti discorsi. L'Italia e' a -40% rispetto al periodo pre-crisi e la quota di mercato del gruppo Fiat in Italia e' sempre uguale al periodo pre-crisi.

La Fiat non investira' perche' e' riconoscente per gli aiuti di stato del passato (dati in cambio dell'apertura di fabbriche inutili, quindi altro che regalo fu...) ne' per nazionalismo produttivo.

La VW ci prende in giro. Manco morti ci prendono una fabbrica - vi ricordo che nonostante la loro forza, le loro vendite europee sono in calo. O al limite fara' un'operazione del tipo produrre qualche supercar (come fa con le Lamborghini). Potrebbero far sul serio se l'italia fosse cacciata dall'euro e la lira crollasse. Allora si' sarebbe conveniente produrre da noi.

Detto questo, ci sono alcune scelte di Marchionne che non condivido affatto :

- la 500X e' un successo evidente ancora prima che la producano : tutti vogliono i SUV e questo e' splendido. Che senso ha aspettare il 2014 per produrla ? Inoltre ha un reale potenziale di vendite anche negli USA, mentre la 500L ha poche chances laggiu'

- stessa cosa per la mini-Jeep destinata a Mirafiori, e' ovvio che vendera' bene dappertutto, perche' aspettare ?

- coprire il mercato delle station wagon con almeno una variante SW della Giulietta tipo A3 sportback e' indispensabile - le vendite sono garantite, il costo sarebbe meno di 300 milioni di dollari per una variante di carrozzeria (fonte automotive news). Inoltre farebbe lavorare Cassino...

- coprire il mercato dei SUV medi (cioe' l'unica cosa che si vende oggi...) con un'Alfa ma al limite anche Lancia-Chrysler e' a rischio zero date le prospettive di vendite in USA, Europa e Cina. Perche' aspettano 2014 ??

Alfa 159 FOREVER

Album: ~ dedra integrale 1991 grigio quartz - interni alcantara blu ~ Retromobile 2014 Parigi ~ 159 2.4 JTDm Q4 Nero Carbonio - Interni pelle beige
kalokagathia21
Inserito 19/9/2012 10:54 PM (#432777 - in reply to #248358)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
Propongo la lettura dell'articolo:


E di questo in cui si precisa che "Tra gli aiuti elargiti alla Fiat, l'analisi della Cgia non ha tenuto conto degli ammortizzatori sociali impiegati in questo periodo né gli ultimi contratti approvati dal Cipe nel biennio 2010-2011."


Edited by kalokagathia21 19/9/2012 10:58 PM
SportKnight
Inserito 19/9/2012 11:09 PM (#432781 - in reply to #248358)


1.9 JTDM SW Owner
Nero carbonio
Utente del mese Dicembre 2010

Utente del mese Novembre 2014

Posts: 5487
1.782,58 ore

5000100100100100252525

Matera
questo articolo in pratica dice che fiat ha fatto il suo dovere con gli aiuti di stato avendo reinvestito quei soldi...

non ho capito quindi cosa volevi dimostrare

gli ammortizzatori sociali...be,paga le tasse e lo stato glie lo permette..non credi che sia lo stato a sbagliare e non la fiat?
Album: ~ il book fotografico di SportKnight - Pantera e non solo!! ~ Primo Incontro Sacco(Sa) Campania
KOKAL
Inserito 19/9/2012 11:13 PM (#432783 - in reply to #432777)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12588
4.671,40 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)
kalokagathia21 - 19/9/2012 10:54 PM
Propongo la lettura dell'articolo:


E di questo in cui si precisa che "Tra gli aiuti elargiti alla Fiat, l'analisi della Cgia non ha tenuto conto degli ammortizzatori sociali impiegati in questo periodo né gli ultimi contratti approvati dal Cipe nel biennio 2010-2011."


porrei l'attenzione anche si questo passaggio di quell'articolo:

" Va anche detto che gli aiuti più significativi sono avvenuti negli anni ’80, quando tutti i Governi dei Paesi occidentali sono intervenuti massicciamente per sostenere le proprie case automobilistiche”.

Qual'è il fine di portare la lettura di questi articoli?quello di giustificare l'obbligo di Fiat a produrre in Italia nel 2012 e a seguire per una montagna di soldi presa dallo Stato 30 anni fa?

P.s. Cig e Cigs non sono assimilabili ad aiuti di Stato perchè vengono erogati da un fondo apposito dell' Inps che è finanziato mediante tassazione dalle aziende private.
Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
kalokagathia21
Inserito 19/9/2012 11:27 PM (#432786 - in reply to #432783)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
KOKAL - 19/9/2012 11:13 PM
Qual'è il fine di portare la lettura di questi articoli?quello di giustificare l'obbligo di Fiat a produrre in Italia nel 2012 e a seguire per una montagna di soldi presa dallo Stato 30 anni fa?
 


KOKAL - 19/9/2012 11:13 PM
P.s. Cig e Cigs non sono assimilabili ad aiuti di Stato perchè vengono erogati da un fondo apposito dell' Inps che è finanziato mediante tassazione dalle aziende private.
La Cigo è finanziata da un fondo dell'Inps a cui contribuiscono la aziende private e i lavoratori. Dalla Cigs in giù le finanziano tutte il Ministero del lavoro e le Regioni con fondi stanziati anno per anno. 


Edited by kalokagathia21 19/9/2012 11:27 PM
SportKnight
Inserito 20/9/2012 8:33 AM (#432796 - in reply to #248358)


1.9 JTDM SW Owner
Nero carbonio
Utente del mese Dicembre 2010

Utente del mese Novembre 2014

Posts: 5487
1.782,58 ore

5000100100100100252525

Matera
scusa,forse non hai letto il mio precedente post.....

l'articolo dice in parole povere che la fiat ha reinvestito gli aiuti di stato negli stabilimenti che è stata obbligata a costruire,questo è quello che si puo' riassumere,mi spieghi che senso avrebbe questo articolo nel tuo contesto se a me sembra addirittura che ti stia dando torto?
Album: ~ il book fotografico di SportKnight - Pantera e non solo!! ~ Primo Incontro Sacco(Sa) Campania
KOKAL
Inserito 20/9/2012 9:48 AM (#432803 - in reply to #432786)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12588
4.671,40 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)
kalokagathia21 - 19/9/2012 11:27 PM
KOKAL - 19/9/2012 11:13 PM
Qual'è il fine di portare la lettura di questi articoli?quello di giustificare l'obbligo di Fiat a produrre in Italia nel 2012 e a seguire per una montagna di soldi presa dallo Stato 30 anni fa?
 


Bene, allora tutto deve essere adeguato alle condizioni dell'epoca, a partire dalla condizione socio-economica del paese.Questo tralasciando l'enorme evoluzione internazionale che si è avuta nel frattempo, come ad esempio la globalizzazione economica.
Perchè se non te ne sei accorto , e ci sta visto che probabilmente a quel tempo neppure eri al mondo, le cose sono un tantino cambiate.
Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
fioccodineve
Inserito 20/9/2012 9:27 PM (#432866 - in reply to #432803)

1750 TBì SW Owner
Rosso alfa
Posts: 71
223,57 ore

2525

Firenze
KOKAL - 20/9/2012 9:48 AM.....l'enorme evoluzione internazionale che si è avuta ...come ad esempio la globalizzazione economica....


Ti sei dimenticato una "in" prima di evoluzione.
La globalizzazione senza regole ha creato solo danni, grossi danni.
Sono i dati a parlar chiaro.

Album: ~ 159 TBI red
marco1975
Inserito 20/9/2012 10:11 PM (#432872 - in reply to #248358)


Tutor
2.4 JTDM SW Q4 Owner
Nero carbonio
Utente del mese Agosto 2010

Posts: 3701
811,02 ore

20001000500100100

parigi / ginevra / cuneo

Qui si dimentica una cosa fondamentale : in cambio di quei soldi concessi negli anni 70 e 80, la Fiat ha dovuto aprire stabilimenti completamente inutili come Termini Imerese nonche' tenere aperti troppi stabilimenti dopo l'acquisizione dell'alfa.

La Fiat oggi starebbe meglio se non avesse mai ricevuto aiuti di stato e in cambio avesse la meta' delle fabbriche attuali.

.

Inoltre, per i fan delle ditte di stato, ricordo che i politici obbligarono l'alfa a aprire la fabbrica di Pratola Serra per produrre l'Arna. Inoltre c'era chi voleva che nel sud ci fosse una seconda linea per l'alfetta, e il rifiuto di Luraghi di accettare questo gli costo' l'incarico...

.

Alfa 159 FOREVER

Album: ~ dedra integrale 1991 grigio quartz - interni alcantara blu ~ Retromobile 2014 Parigi ~ 159 2.4 JTDm Q4 Nero Carbonio - Interni pelle beige
Alpha
Inserito 21/9/2012 10:40 AM (#432930 - in reply to #432872)


Moderatore
1.9 JTDM Owner
Grigio stromboli
"Divoratore professionista"
Utente del mese Gennaio 2010

Posts: 2736
3.055,37 ore

200050010010025

Somewhere nearby the Eternal City...

In Italia le aziende di stato non hanno mai funzionato: pensiamo all'IRI e a quante eccellenze italiane è riuscito ad annientare. Lasciamo stare, dai...

Album: ~ Installazione Xenon aftermarket ~ Installazione Cruise Control - D001 non cablato ~ La Braciolata di Luglio 2010
Pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82
Printer friendly version
E-mail a link to this thread
Jump to forum :

86390789 clicks e 5649329 sessioni dal 13/11/2005


Search | Articoli | Mappa | Stats | Utenti | Owner list | Webmail | Regole | HitParade | Forums | Calendars | Albums |

(Delete all cookies set by this site)
Torna su


Questo sito utilizza Google Analytics e supporta Firefox