Random quote: Ci proverò...a non decollare subito Ma sarà difficile tenere la 159 attaccata alla strada, visto che io sarò a mezzo metro da terra (By FuturAlfa)
- (Added by: alfista)
Sezione Mondo Alfa Romeo :: Forum "Fiat Notizie"

Topic: FIAT - Azienda e mercato

Moderatori: Amministratori, Moderatori
emi159
Inserito 28/11/2010 9:48 PM (#305606 - in reply to #305083)


1.9 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"EPER umano"
Utente del mese Marzo 2007

Primo utente del mese 2008

Partecipazione ai raduni
Posts: 7312
2.058,88 ore

50002000100100100

Parma
SportKnight - 26/11/2010 9:06 AM

per le candelette penso dipenda più da chi le produce,bosch,denso..non so',non possiamo mica attribuire a fiat anche il fatto che se piove l'auto si bagna!!

anche il servosterzo non dipende da fiat poichè viene realizzato da altre aziende,poichè non tutte hanno il problema penso sia un esemplare difettato da non imputare ne ai dipendenti fiat ne a fiat stessa!!




Dipende anche da quanto fiat paga i fornitori e dagli standard richiesti.
Vedrai che sulla 500 per gli States certi problemi non ci saranno.
Album: ~ secondo raduno "Terra dei motori" Bologna-Parma ~ Varano 1/2/2009 ~ desenzano 24/2/08 by emi159
marco1975
Inserito 29/11/2010 7:23 PM (#305774 - in reply to #305597)


Tutor
2.4 JTDM SW Q4 Owner
Nero carbonio
Utente del mese Agosto 2010

Posts: 3701
811,58 ore

20001000500100100

parigi / ginevra / cuneo

geppito - 28/11/2010 9:01 PM
Scusate, forse interpreto male io, ma sta dicendo che in caso di un qualsiasi contrattempo il lancio della Giulia rischia di slittare al minimo al 2013 o sbaglio?

In questo caso o si allunga la vita dell'"errore" 159 o si lascia scoperto, dopo il segmento E, anche il segmento D per un po'...

Conclusione: LUNGA VITA ALLA 159

In effetti non si capisce bene se il quarto trimestre 2012 e' solo per i SUV Jeep e Alfa o anche per la berlina (Giulia).

D'ogni modo la mia firma e' sempre valida

Alfa 159 FOREVER

Album: ~ dedra integrale 1991 grigio quartz - interni alcantara blu ~ Retromobile 2014 Parigi ~ 159 2.4 JTDm Q4 Nero Carbonio - Interni pelle beige
geppito
Inserito 30/11/2010 2:23 AM (#305833 - in reply to #305774)


Amministratore
1.9 JTDM Owner
Grigio Titanio
Utente del mese Luglio 2011

Posts: 10627
8.323,95 ore

5000500050010025

POTENZA
Da Quattroruote:

"Quattroruote" di dicembre
GHIDELLA E LA... LANCIA UNO

Pubblicata il 26/11/2010

<script type="text/javascript" src="http://s7.addthis.com/js/152/addthis_widget.js"> 



Per la prima volta dopo più di vent'anni, Vittorio Ghidella, l'amministratore delegato che guidò la Fiat dal 1979 al '88, parla dei suoi anni a Torino, della ristrutturazione che portò la Casa ai vertici europei e, soprattutto, dei suoi tesi rapporti con Cesare Romiti, l'allora capo del Gruppo piemontese. Le parole dell'ex dirigente vercellese sono contenute in un'intervista realizzata da Brigitte Schwarz della Radiotelevisione Svizzera Italiana, pubblicata sul fascicolo di dicembre di "Quattroruote".

La vera storia della Uno. Nello stesso numero, "Quattroruote" svela i retroscena della nascita della Uno, l'auto che contribuì a rilanciare la Fiat nella prima metà degli anni 80. Per tutti, la Uno è sempre stata "l'auto di Vittorio Ghidella", perché si è sempre creduto che fosse stato il manager vercellese a volerla per sostituire la 127; invece, come dimostrano inequivocabilmente le fotografie pubblicate nell'articolo, fu progettata per essere un modello della Lancia. Lo spiega a "Quattroruote" Gian Mario Rossignolo, l'allora capo del marchio Lancia.


Album: ~ 159 e Brera - specifiche e informazioni ~ My 159 1/24 - Work in progress ~ 159 1.9 JTDm 150cv Distinctive Grigio Titanio
geppito
Inserito 30/11/2010 2:30 AM (#305834 - in reply to #305833)


Amministratore
1.9 JTDM Owner
Grigio Titanio
Utente del mese Luglio 2011

Posts: 10627
8.323,95 ore

5000500050010025

POTENZA

Sempre da Quattroruote:

Fiat Group
I PRIMI DETTAGLI DELLO SCORPORO

Pubblicata il 29/11/2010

<script type="text/javascript" src="http://s7.addthis.com/js/152/addthis_widget.js">

Fiat Group
I due nuovi marchi di Fiat Spa e Fiat Industrial Spa. I due gruppi, entrambi quotati presso Borsa Italiana, nascono dalla scissione di Fiat Group.
Fiat Group
Sergio Marchionne, amministratore delegato di Fiat e Chrysler.


Anche se lo spin-off della Fiat sarà operativo soltanto dal prossimo 1° gennaio, oggi il Lingotto ha diffuso i due nuovi loghi di Fiat e Fiat Industrial, che sostituiscono il logo Fiat Group che era stato adottato nell'ottobre di cinque anni fa. Fiat Spa, concentrata sul settore automobilistico, sarà contraddistinta da un logo con la scritta Fiat in lettere allungate di colore blu (diversa dunque dal badge del marchio Fiat). Fiat Industrial Spa, che si occupa invece dei veicoli industriali e delle macchine per l'agricoltura, ha mantenuto l'iconografia che era stata creata per Fiat Group, ma con fondo blu e la denominazione Fiat Industrial in giallo-arancio.

Incontro con gli analisti. A pochi giorni dall'annuncio di un investimento da un miliardo di euro attraverso una joint-venture tra Fiat e Chrysler per il rilancio dello stabilimento di Mirafiori, si attende oggi a Milano, a Palazzo Mezzanotte, l'incontro dell'amministratore delegato dei due Gruppi, Sergio Marchionne, con gli analisti durante il quale il manager italo-canadese metterà a fuoco alcuni dettagli dell'operazione.

La Fiat apre ai partner. Le intenzioni di Marchionne, comunque, sarebbero riassunte da una frase chiave pronunciata ufficialmente qualche tempo fa e ben chiara ai più stretti collaboratori: "Noi vogliamo investire molto in Italia, ma non vogliamo più essere prigionieri dell'Italia". In parole povere, la Fiat rimane italiana, ma si apre contemporaneamente a nuovi partner internazionali. Tra gli scenari all'orizzonte c'è la possibile fusione tra il Lingotto e la Chrysler. Ma non è l'unico. Anche nel settore dei camion pesanti trapelano rumors di possibili accordi tra Iveco e colossi quali Daimler, Volvo Truck o Agco.

La divisione della torta. Il marchio Fiat raggrupperà l'attuale Fiat Group Automobiles, gran parte dei motori Powertrain, Ferrari, Maserati, la componentistica Marelli, gli acciai di Teksid e la robotica Comau e dovrebbe articolarsi su 119 stabilimenti e 130 mila dipendenti, per un fatturato stimato di 35 miliardi di euro. Fiat Industrial, invece, ingloberà le macchine agricole marchiate Cnh, i camion Iveco e i grandi motori e propulsori marini di Powertrain, con 61 mila dipendenti e un fatturato previsto nel 2010 di circa 20 miliardi di euro.

Il destino dei lavoratori. Per quanto riguarda il destino dei lavoratori, in Italia gli addetti della divisione Powertrain, che produce tre milioni di motori all'anno venduti anche ad altre Case, saranno suddivisi tra le due società: poco meno della metà dei 13.133 lavoratori (impiegati negli stabilimenti di Foggia, Torino e Pregnana Milanese) andranno a Fiat Industrial, mentre gli altri (Termoli, Pratola Serra, Verrone e ancora Torino) continueranno a operare nel settore auto con Fiat. Analogo in discorso nel resto del mondo, dove sei delle fabbriche che producono propulsori per camion e trattori seguiranno Fiat Industrial, mentre le cinque legate ai motori di più bassa cilindrata saranno inglobati da Fiat.

Roberto Barone



Edited by geppito 30/11/2010 2:31 AM
Album: ~ 159 e Brera - specifiche e informazioni ~ My 159 1/24 - Work in progress ~ 159 1.9 JTDm 150cv Distinctive Grigio Titanio
KOKAL
Inserito 6/12/2010 1:29 AM (#306807 - in reply to #248358)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12588
4.671,85 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)

Fiat: bloccato l'accordo per Mirafiori


L’accordo per il rilancio dello stabilimento Fiat di Mirafiori è per il momento saltato. Le firme sindacali Fiom, Fim ed Uil si sono riservate una decisione, dal momento che il gruppo Fiat ha proposto il modello Pomigliano, senza riferimenti all’accordo Nazionale e quindi, secondo i sindacati, senza adeguate garanzie per i lavoratori. Fiat si è limitata a dichiarare che “non esistono le condizioni per raggiungere una intesa sul piano di rilancio dello stabilimento”, mentre i sindacati hanno chiesto tempo per valutare le posizioni con i lavoratori: solo pochi giorni fa Sergio Marchionne aveva annunciato investimenti per 1 miliardo di Euro per la produzione di SUV del marchio Jeep ed Alfa Romeo, destinate anche ai mercati d’esportazione, con volumi di circa 280.000 esemplari annui a partire dalla seconda metà del 2012.

A calmare gli animi ci pensano le dichiarazioni di Rocco Palombella, segretario nazionale della Uilm “Nel corso di ogni trattativa esistono alti e bassi. Nel caso di Mirafiori, poco fa, si è verificata un’interruzione che rientra nella natura fisiologica di una vertenza. Quindi, si tratta di un momento delicato, ma niente di più. Noi crediamo fermamente all’impegno che ci siamo presi per condividere la responsabilità dell’attuazione sul territorio nazionale del piano “Fabbrica Italia” . Noi restiamo al tavolo e invitiamo la Fiat a fare altrettanto“. Gli fa eco Eros Panicali, della Uilm “Non abbiamo interrotto la trattativa, abbiamo chiesto alcuni giorni per fare una valutazione complessiva con i lavoratori e la risposta dell’Azienda, che non ci è piaciuta, è stata la presa d’atto che non ci sono le condizioni per fare l’investimento. Questo noi lo riteniamo inaccettabile”.

Più dure le richiarazioni di Maurizio Landini, segretario generale della Fiom-Cgil: “Si conferma che il modello Pomigliano, proposto anche per lo stabilimento di Mirafiori, punta a superare il contratto nazionale, a cancellare i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori e ad affermare in Italia un modello aziendalistico e neocorporativo. Il Contratto nazionale senza deroghe, quello del 2008, è l’unico che può permettere di affrontare le nuove esigenze produttive, senza peggiorare le condizioni di chi lavora. A questo punto è necessario coinvolgere i lavoratori e le lavoratrici e farli decidere sulle loro condizioni. Per questo proponiamo che, a partire da lunedì, siano convocate le assemblee.”



Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
marco1975
Inserito 7/12/2010 5:14 PM (#307080 - in reply to #248358)


Tutor
2.4 JTDM SW Q4 Owner
Nero carbonio
Utente del mese Agosto 2010

Posts: 3701
811,58 ore

20001000500100100

parigi / ginevra / cuneo
Ma si', convochino le assemblee... poi magari scioperano un giorno si' uno no per qualche mese. Poi si accorgono che a Mirafiori resta solo la MiTo e la Musa. La prima sara' sostituita dal nuovo modello 5 porte nel 2013 e la seconda sara' sostituita nel 2012 dal modello Fiat made in Serbia.
E intanto perdiamo tempo e il lancio di Giulia e SUV compatto sono ritardati dalla fine del 2012 al 2013... finche' gli ultimi clienti della pantera saranno passati alla concorrenza... o finche' Marchionne si rompe le scatole e sposta la produzione negli USA, dove chiaramente i sindacati hanno un ruolo diverso.
E intanto a Mirafiori buona assemblea.
Spero solo che non finisca come a Arese con tutto all'abbandono dieci anni dopo la chiusura.
Alfa 159 FOREVER (anche perche' la Giulia chissa' quando arriva)
Album: ~ dedra integrale 1991 grigio quartz - interni alcantara blu ~ Retromobile 2014 Parigi ~ 159 2.4 JTDm Q4 Nero Carbonio - Interni pelle beige
KOKAL
Inserito 9/12/2010 3:00 AM (#307372 - in reply to #248358)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12588
4.671,85 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)

Marchionne: "Mirafiori? Abbiamo diversi piani B"


E’ inutile dirvi che ci aspettiamo sonore contestazioni per l’ultima uscita di Marchionne: l’ad Fiat, interpellato sulla questione Mirafiori, avrebbe precisato di avere “diversi piani B” a riguardo ma “questa non è una minaccia” (ma un sonoro avvertimento si). Inclusa, tenetevi forte, una possibile produzione negli USA. Marchionne ha anche dichiarato di non essere sicuro che l’accordo sull’impianto italiano verrà siglato entro Natale; né che Fiat continuerà a fare parte di Confindustria, che intanto cerca di circoscrivere lo scisma tra il Lingotto ed i sindacati: “Entrare o uscire da Confindustria è un dettaglio, non importa: quello che importa è garantire a Fiat la governabilità dell’impianto”.

Forse mai come questa volta l’ad ha voluto apparire forte e incorruttibile sulla questione italiana agli occhi di Chrysler e degli investitori americani: “Io non ho preconcetti, lavoro nel contesto che ho, ma Fiat è in società con Chrysler e dobbiamo garantire a loro il successo degli investimenti”. Intanto giovedì o venerdì è fissato un nuovo incontro fra l’ad ed Emma Marcegaglia, la presidente di confindustria.

L’idea di una Fiat con una “Mirafiori americana” ci sembra molto improbabile (ma non impossibile). Marchionne è quanto mai deciso dei suoi ideali e non sembra voler apparire “moscio” di fronte all’amministrazione americana, forse un po’ preoccupata delle turbolenze italiane. Ma stavolta l’ad ci è apparso poco determinato nel trovare una soluzione per Mirafiori, simbolo della produzione della casa torinese. Inoltre non ci sembra che gli investimenti versati dalle casse dello Stato Italiano al Lingotto in decenni di storia siano messi su un piano di pari dignità rispetto a quelli, i primi, dei contribuenti americani (quelli che “devono essere garantiti”). Ma forse quella dell’uomo col maglione blu è solo una tattica economico-politica. Almeno è questa la speranza.



Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
acquadimare
Inserito 17/12/2010 9:34 AM (#308869 - in reply to #248358)


1.9 JTDM Q SW Owner
Grigio Stromboli
Posts: 72
133,50 ore

2525

padova
fiat ha chiesto una ventina di milioni di risarcimento ad annozero

Edited by acquadimare 17/12/2010 9:36 AM
Lazza
Inserito 17/12/2010 3:56 PM (#308950 - in reply to #308869)


2.4 JTDM Q Owner
Grigio stromboli
"Mr. Lazza"
Utente del mese Ottobre 2007

Partecipazione ai raduni
Posts: 4754
1.621,97 ore

200020005001001002525

Verona

acquadimare - 17/12/2010 9:34 AM
fiat ha chiesto una ventina di milioni di risarcimento ad annozero

Troppo pochi

Album: ~ 159 Sportwagon 2.4JtdM Qtronic ~ 500 1.3mjt Lounge
kalokagathia21
Inserito 17/12/2010 4:01 PM (#308952 - in reply to #308869)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
acquadimare - 17/12/2010 9:34 AM
fiat ha chiesto una ventina di milioni di risarcimento ad annozero
Che i soldi se li guadagnino vendendo auto piuttosto che raccimolando fantomatici risarcimenti danni o incentivi statali in giro per il mondo.
Schizoid Man
Inserito 17/12/2010 4:07 PM (#308956 - in reply to #308952)


Amministratore
2.0 JTDM SW Owner
Bianco Ghiaccio
[ex 1.9 JTDM SW Owner
Grigio stromboli (2)
Nero carbonio
Grigio Titanio]
"L'euristico"
Utente del mese Novembre 2006

Posts: 9939
4.913,10 ore

50002000200050010010010010025

London

kalokagathia21 - 17/12/2010 16:01
acquadimare - 17/12/2010 9:34 AM
fiat ha chiesto una ventina di milioni di risarcimento ad annozero
Che i soldi se li guadagnino vendendo auto piuttosto che raccimolando fantomatici risarcimenti danni o incentivi statali in giro per il mondo.

leggendo l'articolo avresti letto che verranno totalmente devoluti in beneficienza.

non leggendolo hai fatto l'ennesima brutta figura e rivelato la tua presunzione.

Album: ~ 159 2.0 JTDm Bianco Ghiaccio - Allestimento Super ~ Essener Motorshow ~ La seconda 159
kalokagathia21
Inserito 17/12/2010 4:16 PM (#308960 - in reply to #248358)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
Non l'ho letto perchè pensavo non ci fossero novità rispetto alla richiesta di risarcimento circolata nei giorni scorsi. A chi li daranno? Alla Fondazione Agnelli?
Lazza
Inserito 17/12/2010 9:45 AM (#308980 - in reply to #308960)


2.4 JTDM Q Owner
Grigio stromboli
"Mr. Lazza"
Utente del mese Ottobre 2007

Partecipazione ai raduni
Posts: 4754
1.621,97 ore

200020005001001002525

Verona

emi159 - 16/12/2010 8:44 PM
Una volta a parte bmw, mercedes e audi c'eravamo noi, ora non si riesce a tenere il passo neanche dell'opel e della Ford e della Citroen, l'Alfa si deve svegliare o che si decidano di venderla

Sono sempre più convinto che il giochetto sia ridurre al minimo la produzione sino ad arrivare alla chiusura degli impianti improduttivi. Tanto, i numeri che fa 159 sono solo in Italia e sono ridicoli, il danno è limitatissimo e il guadagno enorme (cioè sbarazzarsi di Pomigliano).

E io non posso che essere felice di questa strategia. Non c'è altro modo in Italia, con questi sindacati, questi politici, e alcuni di questi operai...

Messaggio spostato da KOKAL in data 17/12/2010 16:58
Album: ~ 159 Sportwagon 2.4JtdM Qtronic ~ 500 1.3mjt Lounge
Predorino
Inserito 17/12/2010 1:35 PM (#308981 - in reply to #308980)

1.9 JTDM SW Owner
Grigio titanio
Posts: 150
135,63 ore

1002525

Predore (BG)
Lazza - 17/12/2010 9:45 AM

emi159 - 16/12/2010 8:44 PM
Una volta a parte bmw, mercedes e audi c'eravamo noi, ora non si riesce a tenere il passo neanche dell'opel e della Ford e della Citroen, l'Alfa si deve svegliare o che si decidano di venderla

Sono sempre più convinto che il giochetto sia ridurre al minimo la produzione sino ad arrivare alla chiusura degli impianti improduttivi. Tanto, i numeri che fa 159 sono solo in Italia e sono ridicoli, il danno è limitatissimo e il guadagno enorme (cioè sbarazzarsi di Pomigliano).

E io non posso che essere felice di questa strategia. Non c'è altro modo in Italia, con questi sindacati, questi politici, e alcuni di questi operai...


Anche se concordo in parte (la ultima parte relativa a sindacati, politici e alcuni operai), la strategia adottata non credo aiuti molto. Se persone del calibro di Emi passano ad altro causa mancanza di alternative in casa, difficilmente poi si riuscirà a riguadagnare la loro fiducia, specialmente se si dovessero trovare bene con le alternative (vedi poi quello che ha passato Emi e dimmi se torneresti in Alfa). Secondo me l'attuale dirigenza manca molto di lungimiranza, ma rimane una mia opinione, sia ben chiaro.
Messaggio spostato da KOKAL in data 17/12/2010 16:59
Album: ~ Raduno Valle D'Aosta con Club Alfasport ~ Monza 27 Febbraio 2011 ~ 159 1.9 JTDm Grigio Titanio
Lazza
Inserito 17/12/2010 3:35 PM (#308983 - in reply to #308981)


2.4 JTDM Q Owner
Grigio stromboli
"Mr. Lazza"
Utente del mese Ottobre 2007

Partecipazione ai raduni
Posts: 4754
1.621,97 ore

200020005001001002525

Verona

Predorino - 17/12/2010 1:35 PM
Secondo me l'attuale dirigenza manca molto di lungimiranza, ma rimane una mia opinione, sia ben chiaro.

Marchionne non manca di lungimiranza, per quanto quattro poveri gatti insistano a soprannominarlo Minchionne.

Io prima di 159 avevo un'Audi e non mi sono fatto alcun problema a saltare in Alfa.

Se riesco questa sera vado ad ordinare Volvo V60... ma alla prossima sono pronto a tornare in Alfa.

La dirigenza lo sa, inoltre il numero di clienti italiani di 159 è ridicolo in confronto al mercato mondiale a cui punta Chrysler.

I sindacati non lo capiscono, i lavoratori si lamentano delle clausole contrattuali vessatorie imposte da quel "farabutto" in maglione... quando avranno solo ferite da leccarsi e più nulla per cui combattere piangeranno lacrime di coccodrillo

Messaggio spostato da KOKAL in data 17/12/2010 16:59
Album: ~ 159 Sportwagon 2.4JtdM Qtronic ~ 500 1.3mjt Lounge
urbi
Inserito 17/12/2010 4:37 PM (#308984 - in reply to #308983)


1.9 JTDM SW Owner
Partecipazione ai raduni
Posts: 1163
672,98 ore

10001002525

Perugia
Lazza - 17/12/2010 3:35 PM

Predorino - 17/12/2010 1:35 PM
Secondo me l'attuale dirigenza manca molto di lungimiranza, ma rimane una mia opinione, sia ben chiaro.

Marchionne non manca di lungimiranza, per quanto quattro poveri gatti insistano a soprannominarlo Minchionne.

Io prima di 159 avevo un'Audi e non mi sono fatto alcun problema a saltare in Alfa.

Se riesco questa sera vado ad ordinare Volvo V60... ma alla prossima sono pronto a tornare in Alfa.

La dirigenza lo sa, inoltre il numero di clienti italiani di 159 è ridicolo in confronto al mercato mondiale a cui punta Chrysler.

I sindacati non lo capiscono, i lavoratori si lamentano delle clausole contrattuali vessatorie imposte da quel "farabutto" in maglione... quando avranno solo ferite da leccarsi e più nulla per cui combattere piangeranno lacrime di coccodrillo

Io non lo ritengo lungimirante anche se non lo ho mai chiamato minchionne comunque tutta questa lungimiranza io non la vedo; il gruppo fiat è tornato a fare utili ma non investe in nuovi modelli quindi ha la gamma veicoli più vecchia di tutte le altre case automobilistiche, quindi in molti segmenti non è competitivo (e perde vendite e quote di mercato non solo in Alfa), questa tattica può andare bene sul breve periodo ma sul lungo? non mi sembra lungimiranza.
Se stessimo parlando di militari lo considererei un buon tattico ma un pessimo stratega.
L'unico dubbio che ho riguardo al suo operato è in relazione agli altri mercati: forse in questa fase vuole puntare su altri mercati in cui, con le tecnologie attualmente a disposizione, potrebbe ottenere vendite e liquidità per tornare anche su altri mercati (il nostro) fosse questa la sua scelta non saprei come valutarla, non ho dati sugli altri mercati.

Messaggio spostato da KOKAL in data 17/12/2010 16:59
kalokagathia21
Inserito 17/12/2010 5:23 PM (#309017 - in reply to #308981)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
Predorino - 17/12/2010 1:35 PM
Lazza - 17/12/2010 9:45 AM

emi159 - 16/12/2010 8:44 PM
Una volta a parte bmw, mercedes e audi c'eravamo noi, ora non si riesce a tenere il passo neanche dell'opel e della Ford e della Citroen, l'Alfa si deve svegliare o che si decidano di venderla

Sono sempre più convinto che il giochetto sia ridurre al minimo la produzione sino ad arrivare alla chiusura degli impianti improduttivi. Tanto, i numeri che fa 159 sono solo in Italia e sono ridicoli, il danno è limitatissimo e il guadagno enorme (cioè sbarazzarsi di Pomigliano).

E io non posso che essere felice di questa strategia. Non c'è altro modo in Italia, con questi sindacati, questi politici, e alcuni di questi operai...


Anche se concordo in parte (la ultima parte relativa a sindacati, politici e alcuni operai), la strategia adottata non credo aiuti molto. Se persone del calibro di Emi passano ad altro causa mancanza di alternative in casa, difficilmente poi si riuscirà a riguadagnare la loro fiducia, specialmente se si dovessero trovare bene con le alternative (vedi poi quello che ha passato Emi e dimmi se torneresti in Alfa). Secondo me l'attuale dirigenza manca molto di lungimiranza, ma rimane una mia opinione, sia ben chiaro.
Messaggio spostato da KOKAL in data 17/12/2010 16:59
Mannaggia a 'sti operai che volgiono lavorare senza fare gli schiavi? ma dove pensano di essere, in un Paese civile?
KOKAL
Inserito 17/12/2010 5:26 PM (#309019 - in reply to #309017)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12588
4.671,85 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)
kalokagathia21 - 17/12/2010 5:23 PM
Mannaggia a 'sti operai che volgiono lavorare senza fare gli schiavi? ma dove pensano di essere, in un Paese civile?


Infatti, pensano (pensiamo) di essere in un paese civile mentre la realtà (dai fatti ed incontrovertibile) è ben diversa....purtroppo.
Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
Lazza
Inserito 17/12/2010 5:32 PM (#309020 - in reply to #309017)


2.4 JTDM Q Owner
Grigio stromboli
"Mr. Lazza"
Utente del mese Ottobre 2007

Partecipazione ai raduni
Posts: 4754
1.621,97 ore

200020005001001002525

Verona

kalokagathia21 - 17/12/2010 5:23 PM
Mannaggia a 'sti operai che volgiono lavorare senza fare gli schiavi? ma dove pensano di essere, in un Paese civile?

No, sanno benissimo di essere in Italia... altrimenti si comporterebbero come i tedeschi

Album: ~ 159 Sportwagon 2.4JtdM Qtronic ~ 500 1.3mjt Lounge
urbi
Inserito 17/12/2010 10:05 PM (#309061 - in reply to #309020)


1.9 JTDM SW Owner
Partecipazione ai raduni
Posts: 1163
672,98 ore

10001002525

Perugia
Lazza - 17/12/2010 5:32 PM

kalokagathia21 - 17/12/2010 5:23 PM
Mannaggia a 'sti operai che volgiono lavorare senza fare gli schiavi? ma dove pensano di essere, in un Paese civile?

No, sanno benissimo di essere in Italia... altrimenti si comporterebbero come i tedeschi

Girerebbero in mercedes?



Edited by urbi 17/12/2010 10:06 PM
ml14
Inserito 17/12/2010 10:12 PM (#309062 - in reply to #309020)

2.0 JTDM SW Owner
Bianco ghiaccio
Posts: 201
132,43 ore

100100

Firenze
Lazza - 17/12/2010 5:32 PM

kalokagathia21 - 17/12/2010 5:23 PM
Mannaggia a 'sti operai che volgiono lavorare senza fare gli schiavi? ma dove pensano di essere, in un Paese civile?

No, sanno benissimo di essere in Italia... altrimenti si comporterebbero come i tedeschi

Dovrebbero comportarsi come i tedeschi se fossero pagati come i tedeschi...ora, io non so che differenza ci corra tra un operaio Fiat ed uno BMW/VW/Opel in salario (le cifre di cui sono a conoscenza magari sono sbagliate, ma se non lo fossero ce ne corre, e tanto), nel mio lavoro però posso dire che tra me ed un collega tedesco ballano 1.300 Euro a mio sfavore nonostante io sia costretto a lavorare in condizioni generalmente molto peggiori di quelle nelle quali lavora lui, e con il suo stesso risultato. A mio vedere le prime cose da fare dovrebbero essere colmare questi divari.

Ora, io non ho mai approfondito esattamente Pomigliano, e non voglio nemmeno credere che Marchionne e la Fiat abbiano tutti i torti, dico questo per esperienza personale, certo è che, siccome qualcosa di Sindacato la so anche io, mi pare strano che un sindacato come la CGIL spinga alla protesta quando dall'altra parte si propone un accordo ragionevole. Boh...sta di fatto che il lavoro è sempre più penalizzato, ed io da cittadino comincio ad averne piene le scatole.

Album: ~ 159 2.0 JTDm SW Bianco Ghiaccio - Interni pelle/tessuto - cerchi 17' titan
Lazza
Inserito 18/12/2010 12:26 AM (#309085 - in reply to #309062)


2.4 JTDM Q Owner
Grigio stromboli
"Mr. Lazza"
Utente del mese Ottobre 2007

Partecipazione ai raduni
Posts: 4754
1.621,97 ore

200020005001001002525

Verona
ml14 - 17/12/2010 10:12 PM
Lazza - 17/12/2010 5:32 PM

No, sanno benissimo di essere in Italia... altrimenti si comporterebbero come i tedeschi

Dovrebbero comportarsi come i tedeschi se fossero pagati come i tedeschi...

E' nato prima l'uovo o la gallina? I tedeschi ci lavorano da anni a ciò che hanno raggiunto sia come salari che come condizioni lavorative.

ml14 - 17/12/2010 10:12 PM
mi pare strano che un sindacato come la CGIL spinga alla protesta quando dall'altra parte si propone un accordo ragionevole.

A me non molto...

ml14 - 17/12/2010 10:12 PM

Boh...sta di fatto che il lavoro è sempre più penalizzato, ed io da cittadino comincio ad averne piene le scatole.

Su questo ti do ragione, e sarebbe ora di tassare come si deve le rendite finanziarie, altro che alzare le tasse!!!



Edited by Lazza 18/12/2010 12:26 AM
Album: ~ 159 Sportwagon 2.4JtdM Qtronic ~ 500 1.3mjt Lounge
ml14
Inserito 18/12/2010 3:54 PM (#309168 - in reply to #309085)

2.0 JTDM SW Owner
Bianco ghiaccio
Posts: 201
132,43 ore

100100

Firenze
Lazza - 18/12/2010 12:26 AM

E' nato prima l'uovo o la gallina? I tedeschi ci lavorano da anni a ciò che hanno raggiunto sia come salari che come condizioni lavorative.

Appunto...sarà il caso allora di darsi una svegliata anche qua? E visto che, piaccia o no, a fare questo pare ci pensi solo la CGIL, ben venga. Con questo, non voglio dire, ma se c'è malcontento e se gli altri segretari confederali vengono continuamente contestati vorrà pur dire qualcosa...

Album: ~ 159 2.0 JTDm SW Bianco Ghiaccio - Interni pelle/tessuto - cerchi 17' titan
kalokagathia21
Inserito 18/12/2010 7:15 PM (#309195 - in reply to #309168)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
ml14 - 18/12/2010 3:54 PM
Lazza - 18/12/2010 12:26 AM

E' nato prima l'uovo o la gallina? I tedeschi ci lavorano da anni a ciò che hanno raggiunto sia come salari che come condizioni lavorative.

Appunto...sarà il caso allora di darsi una svegliata anche qua? E visto che, piaccia o no, a fare questo pare ci pensi solo la CGIL, ben venga. Con questo, non voglio dire, ma se c'è malcontento e se gli altri segretari confederali vengono continuamente contestati vorrà pur dire qualcosa...

Ti quoto in pieno
marco1975
Inserito 19/12/2010 2:46 PM (#309264 - in reply to #309168)


Tutor
2.4 JTDM SW Q4 Owner
Nero carbonio
Utente del mese Agosto 2010

Posts: 3701
811,58 ore

20001000500100100

parigi / ginevra / cuneo
ml14 - 18/12/2010 3:54 PM
Lazza - 18/12/2010 12:26 AM

E' nato prima l'uovo o la gallina? I tedeschi ci lavorano da anni a ciò che hanno raggiunto sia come salari che come condizioni lavorative.

Appunto...sarà il caso allora di darsi una svegliata anche qua? E visto che, piaccia o no, a fare questo pare ci pensi solo la CGIL, ben venga. Con questo, non voglio dire, ma se c'è malcontento e se gli altri segretari confederali vengono continuamente contestati vorrà pur dire qualcosa...

Si' te lo spiego io cosa vuol dire : c'é una minoranza di sindacalisti che tengono in ostaggio l'Italia.

Che l'ultimo operaio italiano rimasto spenga la luce prima di uscire dall'ultima fabbrica delocalizzata.

Con i complimenti della Fiom, che avrà "difeso" i loro interessi fino alla fine

Andassero a vedere cosa fanno i loro colleghi metalmeccanici in Germania... ma loro preferiscono prendere la macchina del tempo e tornare agli anni 70.

Alfa 159 FOREVER

Album: ~ dedra integrale 1991 grigio quartz - interni alcantara blu ~ Retromobile 2014 Parigi ~ 159 2.4 JTDm Q4 Nero Carbonio - Interni pelle beige
Pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82
Printer friendly version
E-mail a link to this thread
Jump to forum :

91577335 clicks e 5956717 sessioni dal 13/11/2005


Search | Articoli | Mappa | Stats | Utenti | Owner list | Webmail | Regole | HitParade | Forums | Calendars | Albums |

(Delete all cookies set by this site)
Torna su


Questo sito utilizza Google Analytics e supporta Firefox