Random quote: "Sedersi qui è come accomodarsi in un bar del centro di Milano, sedersi nell'Audi è come essere bloccati in un ufficio postale di Berlino." (James May - Top Gear)
- (Added by: patoillogico)
Sezione Mondo Alfa Romeo :: Forum "Fiat Notizie"

Topic: FIAT - Azienda e mercato

Moderatori: Amministratori, Moderatori
SportKnight
Inserito 5/1/2011 8:42 PM (#312663 - in reply to #248358)


1.9 JTDM SW Owner
Nero carbonio
Utente del mese Dicembre 2010

Utente del mese Novembre 2014

Posts: 5487
1.782,58 ore

5000100100100100252525

Matera
legggo tanta teoria ma la pratica è una sola...2 aziende per cui  lavoravo hanno chiuso quando si è messo il sindacato di mezzo perchè il sindacato(e chi iscritto al loro sindacato) non volevano sottostare a delle piccole magagne del datore di lavoro necessarie per continuare almeno a lavorare...

in un'altra azienda in cui lavoravo sono stato costretto a lavorare con un contratto part time(ma con stipendio pieno) e quindi con metà dei contributi...

e se vuoi lavorare questo è altrimenti via...
quindi non capisco i lavoratori e non capisco la fiat...

i lavoratori vogliono lavorare...be..accontentatevi..

la fiat non ce la fa con queste condizioni...i lavoratori non ne accettano altre?? chiudi e vai altrove...

poi vediamo chi vince e chi l'ha preso nel culo...

e tra i due litiganti il terzo gode!!!!
Album: ~ il book fotografico di SportKnight - Pantera e non solo!! ~ Primo Incontro Sacco(Sa) Campania
johndoe
Inserito 5/1/2011 10:00 PM (#312673 - in reply to #312663)


1.9 JTDM Owner
Nero pastello
Posts: 967
253,22 ore

5001001001001002525

Cirò marina (KR), Roma ,Gioiosa Ionica RC)
SportKnight - 5/1/2011 8:42 PM
legggo tanta teoria ma la pratica è una sola...2 aziende per cui  lavoravo hanno chiuso quando si è messo il sindacato di mezzo perchè il sindacato(e chi iscritto al loro sindacato) non volevano sottostare a delle piccole magagne del datore di lavoro necessarie per continuare almeno a lavorare...

in un'altra azienda in cui lavoravo sono stato costretto a lavorare con un contratto part time(ma con stipendio pieno) e quindi con metà dei contributi...

e se vuoi lavorare questo è altrimenti via...
quindi non capisco i lavoratori e non capisco la fiat...

i lavoratori vogliono lavorare...be..accontentatevi..

la fiat non ce la fa con queste condizioni...i lavoratori non ne accettano altre?? chiudi e vai altrove...

poi vediamo chi vince e chi l'ha preso nel culo...

e tra i due litiganti il terzo gode!!!!



E' vero..sn con te..purtroppo chi sta meglio di un altro vorrebbe ancora di più...
Vorrei vedere i disoccupati, i lavoratori part-time se dicono si o no alla Fiat per lavorare con tanto di contributi e stipendio fisso!
Per non parlare delle piccole imprese private che da mesi non pagano i sottoposti...
Scusa la crisi..ma i macchinoni ci sono, le autostrade sono piene, i viaggi in estate si fanno e le birrerie sono colme!
Tutto ciò è negativo, ma nel bisogno, bisogna accontentarsi ed adeguarsi...

Da ammirare chiunque lavora...
La maggior parte di chi sciopera credo che abbia sul groppone chissà quanti giorni in mutua...per "finta malattia"..è sempre così, gli onesti portano avanti sto carretto che è il nostro paese....


Album: ~ 159 1.9 JTDm 16V nero pastello distinctive
kalokagathia21
Inserito 6/1/2011 2:35 PM (#312739 - in reply to #248358)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
Mi permetto di consigliare la lettura di un articolo breve, semplice, scorrevole ma lucidissimo su Marchionne e la Fiat.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/01/06/marchionne-vende-meno-auto-ma-diventa-sempre-piu-ricco/85053/
Schizoid Man
Inserito 6/1/2011 2:56 PM (#312740 - in reply to #312739)


Amministratore
2.0 JTDM SW Owner
Bianco Ghiaccio
[ex 1.9 JTDM SW Owner
Grigio stromboli (2)
Nero carbonio
Grigio Titanio]
"L'euristico"
Utente del mese Novembre 2006

Posts: 9939
4.913,10 ore

50002000200050010010010010025

London

kalokagathia21 - 06/01/2011 14:35
Mi permetto di consigliare la lettura di un articolo breve, semplice, scorrevole ma lucidissimo su Marchionne e la Fiat.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/01/06/marchionne-vende-meno-auto-ma-diventa-sempre-piu-ricco/85053/

LOL!!!

Lucidissimo, sembra di leggere il Belpietro di Sinistra!! (il fatto quotidiano sta scadendo terribilmente)...

 

incollo qua il commento che in tempi non sospetti avevo postato proprio a quell'articolo:

Con tutta la solidarietà alla causa operaia, questo articolo a me pare fuori di testa…
Non solo i risultati economici di Fiat vengono capovolti: – utili in crescita con vendite in diminuzione, è il sogno di qualsiasi imprenditore… significa efficienza.
- Valore di borsa in crescita…significa che gli investitori credono nel futuro dell’azienda (tra l’altro Fiat ha uno dei più alti rating nel mercato automobilistico)
…ma anche si dimostra di capire poco dei temi di cui si tratta… Il prolungamento della scadenza delle stock options è un modo per spingere i manager ad operare in maniera strategica anzichè focalizzarsi sul massimizzare il risultato di breve periodo. Qua invece si dice che sia un modo per permettergli di aumentarne ancora di più il valore… bè, OVVIO. Se aumenta il valore però, non aumenta solo il conto in banca di Marchionne… Aumentano anche le possibilità dell’azienda di esistere, avere successo ed assumere un assetto stabile dove anche i lavoratori ne beneficieranno (di Marchionne si ricordano sempre le dichiarazioni contro, ma a “che tempo che fa” disse che al crescere dell’efficienza della produzione è intenzionato a far crescere le retribuzioni e allinearle a quelle dei competitor europei… a proposito: quanti operai ha lasciato a casa Opel?)

Album: ~ 159 2.0 JTDm Bianco Ghiaccio - Allestimento Super ~ Essener Motorshow ~ La seconda 159
kalokagathia21
Inserito 6/1/2011 3:08 PM (#312742 - in reply to #312740)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
Schizoid Man - 6/1/2011 2:56 PM

kalokagathia21 - 06/01/2011 14:35
Mi permetto di consigliare la lettura di un articolo breve, semplice, scorrevole ma lucidissimo su Marchionne e la Fiat.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/01/06/marchionne-vende-meno-auto-ma-diventa-sempre-piu-ricco/85053/

LOL!!!

Lucidissimo, sembra di leggere il Belpietro di Sinistra!! (il fatto quotidiano sta scadendo terribilmente)...

 

incollo qua il commento che in tempi non sospetti avevo postato proprio a quell'articolo:

Con tutta la solidarietà alla causa operaia, questo articolo a me pare fuori di testa…
Non solo i risultati economici di Fiat vengono capovolti: – utili in crescita con vendite in diminuzione, è il sogno di qualsiasi imprenditore… significa efficienza.
- Valore di borsa in crescita…significa che gli investitori credono nel futuro dell’azienda (tra l’altro Fiat ha uno dei più alti rating nel mercato automobilistico)
…ma anche si dimostra di capire poco dei temi di cui si tratta… Il prolungamento della scadenza delle stock options è un modo per spingere i manager ad operare in maniera strategica anzichè focalizzarsi sul massimizzare il risultato di breve periodo. Qua invece si dice che sia un modo per permettergli di aumentarne ancora di più il valore… bè, OVVIO. Se aumenta il valore però, non aumenta solo il conto in banca di Marchionne… Aumentano anche le possibilità dell’azienda di esistere, avere successo ed assumere un assetto stabile dove anche i lavoratori ne beneficieranno (di Marchionne si ricordano sempre le dichiarazioni contro, ma a “che tempo che fa” disse che al crescere dell’efficienza della produzione è intenzionato a far crescere le retribuzioni e allinearle a quelle dei competitor europei… a proposito: quanti operai ha lasciato a casa Opel?)

E', lo ripeto, il prevalere dell'aspetto finanziario dell'azienda su quello della produzione. I capitali accumulati con questo criterio non ritornano mai in circolo ma finiscono nel profitto e nelle rendita, senza alcuna ricaduta positiva sull'economia se non per finanziare la prossima speculazione. Tu difendi le cause che hanno portato all'ultima crisi economica, e persino Tremonti, oggi, ha dichiarato che siamo punto e a capo rispetto la situazione di partenza (http://www.repubblica.it/economia/2011/01/06/news/crisi_tremonti-10902520/).


Aggiungo un dato: nel '66, quando la speculazione finanziaria non si era ancora mangiata l'economia reale e la bolla era lontana dall'esplodere, Valletta, manager di Fiat, guadagnava 20 volte un operaio della sua azienda; oggi, Marchionne, guadagna 400 volte lo stesso operaio.
Marchionne dice e promette tante cose, per ora l'unica cosa che ha fatto è stata congelare tutte le voci di spesa per ridurre le perdite (ma gli imprenditori non dovevano essere quelli che avevano lo sguardo lungo per investire?) ed aumentare così il valore delle azioni.


Edited by kalokagathia21 6/1/2011 3:27 PM
Schizoid Man
Inserito 6/1/2011 4:03 PM (#312745 - in reply to #312742)


Amministratore
2.0 JTDM SW Owner
Bianco Ghiaccio
[ex 1.9 JTDM SW Owner
Grigio stromboli (2)
Nero carbonio
Grigio Titanio]
"L'euristico"
Utente del mese Novembre 2006

Posts: 9939
4.913,10 ore

50002000200050010010010010025

London

kalokagathia21 - 06/01/2011 15:08
E', lo ripeto, il prevalere dell'aspetto finanziario dell'azienda su quello della produzione.

La finanza ora c'è e prima non c'era... se operi oggi come operavi quando tutto il capitale l'avevi in banca non avrai mai i mezzi economici (=soldi) non solo per investire ma nemmeno per operare.

Tu neghi la finanza come fosse il male, ma è l'unica cosa che oggi permette alle aziende globali di operare. Il capitale è suddiviso tra investitori e il suo valore è regolato dalla legge della domanda e dell'offerta.

Aumentando il valore di mercato di FIAT Marchionne raggiungerà la quota di controllo del 51% di Chrysler con più potere in CDA. TRa l'altro, non mi pare FIAT abbia parte rilevante del suo business nell'ambito degli investimenti finanziari (come ai tempi della diversificazione): Marchionne ha riorganizzato l'azienda creando due Business unit quotate e il mercato gli ha dato ragione. Che ci sia speculazione è probabile, ma non certo da parte di FIAT (semmai è un rischio per FIAT).

C'è una bella differenza con i magheggi della finanza tipo il salvataggio di Alitalia:

  1. Fiat da quando è in mano a marchionne è tornata all'utile in forma stabile e crescente ed ha aumentato la sua efficienza e, nn ultimo, non dipende più dagli aiuti di stato. Senza Marchionne probabilmente avrebbe chiuso, o sarebbe andata avanti pagata dai contribuenti... Alla faccia dell'occuparsi solo di finanza...
  2. Alitalia da quando è in mano a Colaninno & co., nonostante questi abbia preso solo la parte buona e i debiti li stiamo pagando noi, ha ridotto le tratte dei 2/3 ed è diventato un operatore minore (lasciando spazio alla fioritura di Lufthansa italia, parlando di competizione sulla fascia alta di mercato). Alla scadenza della clausola di non vendita, sarà venduta al primo operatore che sia interessato ai suoi slot e verrà rapidamente smantellata.
Album: ~ 159 2.0 JTDm Bianco Ghiaccio - Allestimento Super ~ Essener Motorshow ~ La seconda 159
marco1975
Inserito 6/1/2011 11:30 PM (#312835 - in reply to #248358)


Tutor
2.4 JTDM SW Q4 Owner
Nero carbonio
Utente del mese Agosto 2010

Posts: 3701
811,37 ore

20001000500100100

parigi / ginevra / cuneo
Tutto questo disprezzo per la finanza mi ricorda gli anni "gloriosi" dell'Alfa dell'epoca IRI... se consultate le tabelle al fondo del libro "il mito Alfa" scoprirete che negli anni '70 e '80 Alfa non ha mai fatto utili se non nel '72 (e ancora 1% delle vendite). Certi anni Alfa IRI e' arrivata a perdere oltre il 20% delle vendite ogni anno.
Eppure produceva 230,000 auto l'anno, oltre il doppio di adesso.
Ma lasciamo certi geni su questo forum continuare a chiamare Marchionne "minchionne". Tanto questi geni saprebbero fare meglio di lui, come no
Alfa 159 FOREVER
Album: ~ dedra integrale 1991 grigio quartz - interni alcantara blu ~ Retromobile 2014 Parigi ~ 159 2.4 JTDm Q4 Nero Carbonio - Interni pelle beige
johndoe
Inserito 7/1/2011 7:04 PM (#312985 - in reply to #312835)


1.9 JTDM Owner
Nero pastello
Posts: 967
253,22 ore

5001001001001002525

Cirò marina (KR), Roma ,Gioiosa Ionica RC)
marco1975 - 6/1/2011 11:30 PM
Tutto questo disprezzo per la finanza mi ricorda gli anni "gloriosi" dell'Alfa dell'epoca IRI... se consultate le tabelle al fondo del libro "il mito Alfa" scoprirete che negli anni '70 e '80 Alfa non ha mai fatto utili se non nel '72 (e ancora 1% delle vendite). Certi anni Alfa IRI e' arrivata a perdere oltre il 20% delle vendite ogni anno.
Eppure produceva 230,000 auto l'anno, oltre il doppio di adesso.
Ma lasciamo certi geni su questo forum continuare a chiamare Marchionne "minchionne". Tanto questi geni saprebbero fare meglio di lui, come no
Alfa 159 FOREVER


Mi permetto di dire che certi geni sono gli stessi a cui nella vita non andrà mai bene nulla e colpevolizzano l'operato altrui...in odore di anticonformismo per certi versi fastidioso...
Magari sono gli stessi che nel proprio lavoro..."si mettono in malattia" prendendo giorni, ma solo per riposarsi, tanto, secondo loro e quindi nella propria testa "è un diritto" e poi non ci sono controlli!
Se tanti imprenditori avessero la stessa testa di Marchionne, allora l'italia "rinasce" al lustro di un tempo...dove tutti gli italiani erano orgogliosi di esserlo...ed allora non vi erano purtroppo tanti diritti...ma si lavorava e si lavorava...e si conduceva una vita dignitosa.
Album: ~ 159 1.9 JTDm 16V nero pastello distinctive
cuoresportivo86
Inserito 11/1/2011 5:10 AM (#313939 - in reply to #312007)


1.9 JTDM Owner
Grigio titanio
Posts: 9221
1.700,55 ore

500020002000100100

Taranto
marco1975 - 2/1/2011 10:34 PM

E poi vorrei vedere cosa avreste fatto voi
Alfa 159 FOREVER


Non bisogna poi tanto confrontare Marchionne con quello che avremmo fatto noi, ma con quello che avrebbe fatto un uomo piu capace, e piu alfista. Marchionne va confrontato con un'altro del suo mestiere alla fine.
Album: ~ Salone di Ginevra 2009 - Alfa Romeo 159 - Brera e MiTo GTA concept
Schizoid Man
Inserito 11/1/2011 10:05 AM (#313965 - in reply to #313939)


Amministratore
2.0 JTDM SW Owner
Bianco Ghiaccio
[ex 1.9 JTDM SW Owner
Grigio stromboli (2)
Nero carbonio
Grigio Titanio]
"L'euristico"
Utente del mese Novembre 2006

Posts: 9939
4.913,10 ore

50002000200050010010010010025

London

cuoresportivo86 - 11/01/2011 05:10
marco1975 - 2/1/2011 10:34 PM

E poi vorrei vedere cosa avreste fatto voi
Alfa 159 FOREVER


Non bisogna poi tanto confrontare Marchionne con quello che avremmo fatto noi, ma con quello che avrebbe fatto un uomo piu capace, e piu alfista. Marchionne va confrontato con un'altro del suo mestiere alla fine.

che io sappia è l'unico che ha preso in mano un gruppo industriale in fallimento e l'ha riportato all'utile, a costruire prodotti appetibili e gli ha dato un assetto stabile (6 anni). Di operazioni simili ce ne sono state altre due nel recente passato:

  • TATA con jaguar e land rover -> i prodotti ora ci sono, ma non è ancora confermata la redditività (= per ora un grande investimento e basta)
  • GM salvata da Ed Whitacre che però ha lasciato dopo un anno dall'incarico, sul lungo periodo si vedrà...
Album: ~ 159 2.0 JTDm Bianco Ghiaccio - Allestimento Super ~ Essener Motorshow ~ La seconda 159
kalokagathia21
Inserito 11/1/2011 5:25 PM (#314039 - in reply to #248358)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
Intanto lo scopo è stato raggiunto: una guerra tra poveri che vede i lavoratori gli uni contro gli altri.
Ecco stamattina davanti ai cancelli di Mirafiori cosa succedeva: http://www.repubblica.it/economia/2011/01/11/foto/mirafiori_le_lacrime_dell_operaio-11090563/1/?ref=HREA-1

Contemporaneamente, quelli che ho già definito "finocchi col culo degli altri" continuavano a scrivere sui loro giornali e a gridare nelle loro tv che l'accordo separato con cui si cancellano decenni di conquiste serve a "modernizzare il Paese".


Edited by kalokagathia21 11/1/2011 5:26 PM
cuoresportivo86
Inserito 11/1/2011 5:37 PM (#314047 - in reply to #313965)


1.9 JTDM Owner
Grigio titanio
Posts: 9221
1.700,55 ore

500020002000100100

Taranto
Schizoid Man - 11/1/2011 10:05 AM


che io sappia è l'unico che ha preso in mano un gruppo industriale in fallimento e l'ha riportato all'utile, a costruire prodotti appetibili e gli ha dato un assetto stabile (6 anni). Di operazioni simili ce ne sono state altre due nel recente passato:

  • TATA con jaguar e land rover -> i prodotti ora ci sono, ma non è ancora confermata la redditività (= per ora un grande investimento e basta)
  • GM salvata da Ed Whitacre che però ha lasciato dopo un anno dall'incarico, sul lungo periodo si vedrà...


Sicuramente è un buon ragioniere, questo si, ma pensa troppo ai numeri e ha comunque una visione, un'idea sbagliata dei prodotti dei marchi che ha in gestione. Fin quando la pensasse bene almeno, cioè, appena ho i soldi faccio un'alfa come un'alfa deve essere, di qualità, con caratteristiche premium tali da concorrere contro BMW e Audi almeno in europa; il problema è che non è capace di questo perchè non ne ha voglia, non ne capisce nulla, ha idee sbagliate di prodotto. E' questo che critico io di Marchionne, poi ovvio qualche qualità appunto la ha, infatti è un buon economo.

kalokagathia21 - 11/1/2011 5:25 PM
Intanto lo scopo è stato raggiunto: una guerra tra poveri che vede i lavoratori gli uni contro gli altri.
Ecco stamattina davanti ai cancelli di Mirafiori cosa succedeva: http://www.repubblica.it/economia/2011/01/11/foto/mirafiori_le_lacrime_dell_operaio-11090563/1/?ref=HREA-1

Contemporaneamente, quelli che ho già definito "finocchi col culo degli altri" continuavano a scrivere sui loro giornali e a gridare nelle loro tv che l'accordo separato con cui si cancellano decenni di conquiste serve a "modernizzare il Paese".


Queste sono immagini tristissime..................che dolore vedere gente che piange cosi per il lavoro............per me sono immagini forti

Ma si sa già che cosa pensano di votare gli operai ?
Album: ~ Salone di Ginevra 2009 - Alfa Romeo 159 - Brera e MiTo GTA concept
kalokagathia21
Inserito 11/1/2011 5:47 PM (#314058 - in reply to #314047)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
cuoresportivo86 - 11/1/2011 5:37 PM

kalokagathia21 - 11/1/2011 5:25 PM
Intanto lo scopo è stato raggiunto: una guerra tra poveri che vede i lavoratori gli uni contro gli altri.
Ecco stamattina davanti ai cancelli di Mirafiori cosa succedeva: http://www.repubblica.it/economia/2011/01/11/foto/mirafiori_le_lacrime_dell_operaio-11090563/1/?ref=HREA-1

Contemporaneamente, quelli che ho già definito "finocchi col culo degli altri" continuavano a scrivere sui loro giornali e a gridare nelle loro tv che l'accordo separato con cui si cancellano decenni di conquiste serve a "modernizzare il Paese".


Queste sono immagini tristissime..................che dolore vedere gente che piange cosi per il lavoro............per me sono immagini forti

Ma si sa già che cosa pensano di votare gli operai ?
Secondo te cosa possono "votare"? L'esito sarà simile a Pomigliano. Comunque, non si pensi che chi voterà sì sia a favore dell'accordo, perchè non è così. Se invece di un ricatto ci fosse stato un vero referendum ci sarebbe stata l'unanimità per i no.


Edited by kalokagathia21 11/1/2011 5:50 PM
johndoe
Inserito 11/1/2011 5:54 PM (#314063 - in reply to #248358)


1.9 JTDM Owner
Nero pastello
Posts: 967
253,22 ore

5001001001001002525

Cirò marina (KR), Roma ,Gioiosa Ionica RC)
Mamma mia che brutto però...piangere per paura di perdere il lavoro....che tristezza...magari quasi arrivato alla pensione...

...ma anche per gli altri giustamente....

spero che si continui a lavorare e pure in condizioni migliori...se la Fiat seguirà l'escalation dei successi, potrà dare anche il giusto esempio in merito al buon trattamento del personale...


Album: ~ 159 1.9 JTDm 16V nero pastello distinctive
kalokagathia21
Inserito 11/1/2011 6:01 PM (#314067 - in reply to #248358)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
Quando ci vengono a raccontare di soli 10 minuti di pausa in meno, disponibilità a turni di 10 ore ed eccesso di assenteismo nessuno si rende conto che, a Mirafiori, stiamo parlando di uno stabilimento in cui l'età media degli addetti è di quasi 50 anni e che magari molti di loro hanno cominciato a lavorare quando ne avevano 14. Chi legittimamente non conosce il lavoro in fabbrica, magari perchè non l'ha mai fatto, almeno si sforzi di distinguere la propaganda dalla realtà: il sostegno dell'opinione pubblica rimbambita è quello che rende forti i Marchionne di turno in situazioni come questa.

Edited by kalokagathia21 11/1/2011 6:02 PM
SportKnight
Inserito 11/1/2011 6:04 PM (#314071 - in reply to #248358)


1.9 JTDM SW Owner
Nero carbonio
Utente del mese Dicembre 2010

Utente del mese Novembre 2014

Posts: 5487
1.782,58 ore

5000100100100100252525

Matera
pero' quando rimanevano a casa per le scuse migliori sruttando articolo 104 perchè un lontano parente era malato ecc... nessuno piangeva...

sapete come stanno le cose?? quelli che piangono sono quelli che hanno paura di perdere il lavoro perchè hanno la coda di paglia....
quelli che lavorano neanche si stanno ponendo il problema!!!
Album: ~ il book fotografico di SportKnight - Pantera e non solo!! ~ Primo Incontro Sacco(Sa) Campania
cuoresportivo86
Inserito 11/1/2011 6:06 PM (#314072 - in reply to #314058)


1.9 JTDM Owner
Grigio titanio
Posts: 9221
1.700,55 ore

500020002000100100

Taranto
kalokagathia21 - 11/1/2011 5:47 PM

Secondo te cosa possono "votare"? L'esito sarà simile a Pomigliano. Comunque, non si pensi che chi voterà sì sia a favore dell'accordo, perchè non è così. Se invece di un ricatto ci fosse stato un vero referendum ci sarebbe stata l'unanimità per i no.

Be scusa, al di la delle condizioni che possono piacere o meno, ma a questo punto perchè votare no? Si negherebbero comunque il lavoro da soli no?


Edited by cuoresportivo86 11/1/2011 6:07 PM
Album: ~ Salone di Ginevra 2009 - Alfa Romeo 159 - Brera e MiTo GTA concept
kalokagathia21
Inserito 11/1/2011 6:11 PM (#314077 - in reply to #314072)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
cuoresportivo86 - 11/1/2011 6:06 PM
kalokagathia21 - 11/1/2011 5:47 PM

Secondo te cosa possono "votare"? L'esito sarà simile a Pomigliano. Comunque, non si pensi che chi voterà sì sia a favore dell'accordo, perchè non è così. Se invece di un ricatto ci fosse stato un vero referendum ci sarebbe stata l'unanimità per i no.

Be scusa, al di la delle condizioni che possono piacere o meno, ma a questo punto perchè votare no? Si negherebbero comunque il lavoro da soli no?
Ma secondo te veramente Marchionne può permettersi di chiudere uno stabilimento con migliaia di addetti dalla mattina alla sera? Hai idea delle conseguenze anche politiche che ci sarebbero?

Questo è l'articolo 43 della Costituzione: "a fini di utilità generale la legge può riservare originariamente o trasferire, mediante espropriazione e salvo indennizzo, allo Stato, ad enti pubblici o a comunità di lavoratori o di utenti determinate imprese o categorie di imprese, che si riferiscano a servizi pubblici essenziali o a fonti di energia o a situazioni di monopolio ed abbiano carattere di preminente interesse generale". Non è la nazionalizzazione sul modello fascista dell'IRI che ho auspicato qualche tempo fa ma il risultato sarebbe lo stesso. Che si prenda in considerazione la possibilità di ricorrervi.


Edited by kalokagathia21 11/1/2011 6:20 PM
cuoresportivo86
Inserito 11/1/2011 6:15 PM (#314080 - in reply to #248358)


1.9 JTDM Owner
Grigio titanio
Posts: 9221
1.700,55 ore

500020002000100100

Taranto
Si ma non leggo la risposta alla mia domanda. Tu dici che comunque sono "obbligati" a votare si............e io ti ho chiesto, ma perchè dovrebbero (al di la di tutto) votare no? Il si porta lavoro, quindi non vedo perchè votare il contrario.............
Album: ~ Salone di Ginevra 2009 - Alfa Romeo 159 - Brera e MiTo GTA concept
kalokagathia21
Inserito 11/1/2011 6:19 PM (#314083 - in reply to #314080)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
cuoresportivo86 - 11/1/2011 6:15 PM
Si ma non leggo la risposta alla mia domanda. Tu dici che comunque sono "obbligati" a votare si............e io ti ho chiesto, ma perchè dovrebbero (al di la di tutto) votare no? Il si porta lavoro, quindi non vedo perchè votare il contrario.............
Ti ho risposto: il ricatto di Marchionne avallato da alcuni sindacati, parte della politica e dalla Istituzioni si fonda su minacce irrealizzabili dall'azienda.
Ovviamente, se quegli stessi soggetti che oggi stanno dando manforte al management di Fiat rimarranno immobili anche in caso di vittoria dei "no", la Fiom da sola avrebbe difficoltà ad organizzare la lotta. Ed infatti, a differenza degli altri sindacati confederali, non ha dato indicazioni di voto.


Edited by kalokagathia21 11/1/2011 6:24 PM
KOKAL
Inserito 11/1/2011 6:27 PM (#314084 - in reply to #314063)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12588
4.671,40 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)
johndoe - 11/1/2011 5:54 PM
Mamma mia che brutto però...piangere per paura di perdere il lavoro....che tristezza...magari quasi arrivato alla pensione...

...ma anche per gli altri giustamente....


Purtroppo è una condizione molto comune in Italia nell'ultimo decennio.Dal 2009 poi è stata una vera e propria emorragia ma non bisogna mai perdersi d'animo e lottare per riciclarsi.
Io e la mia compagna abbiamo vissuto l'esperienza di restare entrambi senza lavoro nello stesso mese giusto 16 mesi fa.Non si vive bene ma neppure ci si puo' lagnare aspettando che il lavoro ti piova dal cielo.

kalokagathia21 - 11/1/2011 6:01 PM
Quando ci vengono a raccontare di soli 10 minuti di pausa in meno, disponibilità a turni di 10 ore ed eccesso di assenteismo nessuno si rende conto che, a Mirafiori, stiamo parlando di uno stabilimento in cui l'età media degli addetti è di quasi 50 anni e che magari molti di loro hanno cominciato a lavorare quando ne avevano 14. Chi legittimamente non conosce il lavoro in fabbrica, magari perchè non l'ha mai fatto, almeno si sforzi di distinguere la propaganda dalla realtà: il sostegno dell'opinione pubblica rimbambita è quello che rende forti i Marchionne di turno in situazioni come questa.


Veramente una parte di operai dichiara che quella sull'assenteismo non è propaganda ma un problema reale nello stabilimento.
Dichiara altresì che la governabilità dello stabilimento è un diritto sacrosanto per l'azienda e che comunque chi vuole lavorare non teme di votare si anche perchè votare no è un rifiuto ad investimenti che, se permetti, nella condizione in cui versa questo paese, suona davvero come un'espressa volontà di suicidio.

kalokagathia21 - 11/1/2011 6:11 PM
Ma secondo te veramente Marchionne può permettersi di chiudere uno stabilimento con migliaia di addetti dalla mattina alla sera? Hai idea delle conseguenze anche politiche che ci sarebbero?


Non dalla mattina alla sera, ovviamente ma....Termini Imerese docet.

kalokagathia21 - 11/1/2011 6:11 PM
Questo è l'articolo 43 della Costituzione: "a fini di utilità generale la legge può riservare originariamente o trasferire, mediante espropriazione e salvo indennizzo, allo Stato, ad enti pubblici o a comunità di lavoratori o di utenti determinate imprese o categorie di imprese, che si riferiscano a servizi pubblici essenziali o a fonti di energia o a situazioni di monopolio ed abbiano carattere di preminente interesse generale". Non è la nazionalizzazione sul modello fascista dell'IRI che ho auspicato qualche tempo fa ma il risultato sarebbe lo stesso. Che si prenda in considerazione la possibilità di ricorrervi.


Non trovo connubio tra Fiat e le categorie evidenziate in tale articolo della costituzione, in più mi piacerebbe sapere cosa penserebbe l'UE di un tale provvedimento.

kalokagathia21 - 11/1/2011 6:19 PM
Ti ho risposto: il ricatto di Marchionne avallato da alcuni sindacati, parte della politica e dalla Istituzioni si fonda su minacce irrealizzabili dall'azienda.


Traduzione: oltre la metà dei sindacati, la totalità delle forze politiche rappresentate oggi in parlamento e la quasi totalità (con esclusione del Quirinale), delle istituzioni centrali e locali.
Ora, visto che continui a fare il gioco delle 3 carte, chi è il propagandista?


kalokagathia21 - 11/1/2011 6:19 PM
Ovviamente, se quegli stessi soggetti che oggi stanno dando manforte al management di Fiat rimarranno immobili anche in caso di vittoria dei "no", la Fiom da sola avrebbe difficoltà ad organizzare la lotta. Ed infatti, a differenza degli altri sindacati confederali, non ha dato indicazioni di voto.


Atteggiamento correttissimo, non c'è dubbio, tipico di chi lancia il sasso e poi nasconde la mano.
Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
kalokagathia21
Inserito 12/1/2011 3:57 PM (#314347 - in reply to #248358)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
Stamani a Mirafiori è stata interrotta la produzione per un'ora per "spiegare ai lavoratori la versione dell'azienda sui contenuti dell'accordo" http://www.corriere.it/economia/11_gennaio_12/fiat-assemblee-azienda_a749c056-1e2f-11e0-8f93-00144f02aabc.shtml.
Visti i costi di una scelta simile, evidentemente neanche la Fiat è così certa della vittoria dei "sì" e, tra l'altro, l'episodio dimostra le difficoltà che avrebbe l'azienda se il ricatto le venisse rispedito indietro dai lavoratori. Altro che fare le valige ed andarsene a produrre altrove.

Nel frattempo, ho finito di leggere l'accordo e dell'investimento da 1 mld non c'è traccia se non in un allegato aggiunto successivamente che però, non essendo parte integrante dell'accordo stesso, anche se firmato da Marchionne non ha alcun valore legale.


Edited by kalokagathia21 12/1/2011 4:12 PM
SportKnight
Inserito 12/1/2011 4:20 PM (#314350 - in reply to #248358)


1.9 JTDM SW Owner
Nero carbonio
Utente del mese Dicembre 2010

Utente del mese Novembre 2014

Posts: 5487
1.782,58 ore

5000100100100100252525

Matera
scusa ma non ho ben capito..secondo te la fiat ha paura che venga votato il no al referendum??
e cosa ci verrebbe a perdere??
te lo dico io:

-una fabbrica inefficiente
-tanti lavoratori non adatti al ruolo che gli è stato assegnato
-vetture costruite con standard non adeguati
-brutta figura con gli italiani(ma tanto con tutti quelli che gettano merda sulla fiat sai quanto se ne fregano??)

cosa ci verrebbe a guadagnare invece chiudendo e producendo all'estero?

-fabbriche efficienti
-lavoratori devoti
-vetture qualitativamente superiore(e te lo garantisco in prima persona visto che gestisco le garanzie di casa fiat e 500-panda e 16 che sono costruite all'estero rispetto a quelle italiane sono perfette!!)
-risparmio di risorse...
-bella figura con il resto del mondo(per via delle vetture costruite sicuramente meglio)

a questo punto mi chiedo siamo sicuri che fiat abbia paura dei no?


Album: ~ il book fotografico di SportKnight - Pantera e non solo!! ~ Primo Incontro Sacco(Sa) Campania
urbi
Inserito 12/1/2011 9:32 PM (#314439 - in reply to #314350)


1.9 JTDM SW Owner
Partecipazione ai raduni
Posts: 1163
672,98 ore

10001002525

Perugia
SportKnight - 12/1/2011 4:20 PM
scusa ma non ho ben capito..secondo te la fiat ha paura che venga votato il no al referendum??
e cosa ci verrebbe a perdere??
te lo dico io:

-una fabbrica inefficiente
-tanti lavoratori non adatti al ruolo che gli è stato assegnato
-vetture costruite con standard non adeguati
-brutta figura con gli italiani(ma tanto con tutti quelli che gettano merda sulla fiat sai quanto se ne fregano??)

cosa ci verrebbe a guadagnare invece chiudendo e producendo all'estero?

-fabbriche efficienti
-lavoratori devoti
-vetture qualitativamente superiore(e te lo garantisco in prima persona visto che gestisco le garanzie di casa fiat e 500-panda e 16 che sono costruite all'estero rispetto a quelle italiane sono perfette!!)
-risparmio di risorse...
-bella figura con il resto del mondo(per via delle vetture costruite sicuramente meglio)

a questo punto mi chiedo siamo sicuri che fiat abbia paura dei no?


Ma avete ancora questo miraggio delle fabbriche efficenti all'estero e inefficenti in Italia?

Vi chiarisco subito un paio di punti:

-una fabbrica inefficiente
L'efficenza di un impianto industriale è direttamente proporzionale alle capacità dei responsabili dell'impianto stesso

-tanti lavoratori non adatti al ruolo che gli è stato assegnato
I ruoli vengono assegnati, non li sceglie il personale quindi:
se si è posto un addetto in un ruolo a cui non è adatto lo si sposta in uno consono
se non si hanno addetti adatti ai ruoli previsti nello stabilimento chi è che ha fatto la selezione del personale?
-vetture costruite con standard non adeguati
Gli stadard non vengono decisi dal personale.
In breve per tutti questi punti dovreste prendervela con la dirigenza e non con i lavoratori.


Edited by urbi 12/1/2011 9:33 PM
johndoe
Inserito 12/1/2011 9:46 PM (#314446 - in reply to #248358)


1.9 JTDM Owner
Nero pastello
Posts: 967
253,22 ore

5001001001001002525

Cirò marina (KR), Roma ,Gioiosa Ionica RC)


non so perchè ma una vocina interna mi dice che un pò è anche colpa dei lavoratori...magari con contratti non consoni, sottopagati e frustrati, stanchi sulla linea....."un ma che me fotte sto pezzo lo metto così" può succedere....

mio fratello quando lavorava a Melfi mi ha riferito che qualcuno, "certi atti da galantuomo" gli faceva anche apposta....

Per il resto hai anche ragione!


Album: ~ 159 1.9 JTDm 16V nero pastello distinctive
Pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82
Printer friendly version
E-mail a link to this thread
Jump to forum :

87247945 clicks e 5707807 sessioni dal 13/11/2005


Search | Articoli | Mappa | Stats | Utenti | Owner list | Webmail | Regole | HitParade | Forums | Calendars | Albums |

(Delete all cookies set by this site)
Torna su


Questo sito utilizza Google Analytics e supporta Firefox