Random quote: Chi sceglie ALFA è come il mare... si infrange sugli scogli, ma trova sempre il coraggio di riprovarci!!
Sezione La panterona :: Forum "159 - Diario"

Topic: Diario di Paride

Moderatori: Amministratori, Moderatori
Pagina: 1 2 3 4 5 6
Paride
Inserito 11/5/2016 9:38 AM (#547819)


2.0 JTDM SW Owner
Nero carbonio
[ex 1.9 JTDM SW]
Posts: 207
145,33 ore

100100

Lecce
Continuo la discussione cominciata qui


In questi giorni sto controllando continuamente tutti i liquidi dell'auto. Anche stamattina il livello olio è ok e invariato rispetto ai giorni precedenti. Ho notato un piccolo calo del liquido refrigerante: ieri era tra min e max; oggi a min.

Domanda da niubbo: la ricarica dell'aria condizionata che ho fatto ieri può incidere o non c'entra nulla? L'impianto era completamente vuoto e chissà da quanto per la prima volta ho fatto un po di km con l'aria accesa e con le varie prove anche per vedere se emetteva regolarmente aria calda. Tutte positive.

Ho letto qui che una prova da fare è svitare il tappo a freddo e vedere se lo sfiato è eccessivo con un innalzamento o meno del livello (indice di problemi alla testata). Ebbene questa mattina ho aperto il tappo: uno sfiato minimo e il livello invariato. Per quello che si può vedere a occhio nudo, il liquido non è sporco di olio. Vi sono altre prove che si possono fare? Ad ogni modo il meccanico può verificare se il liquido perde da tubi o manicotti, mettendo in pressione l'impianto? O è qualcosa di complicato?

Grazie a tutti in anticipo. 


Edited by Paride 11/5/2016 9:39 AM
Album: ~ 159 2.0 JTDm Nero Carbonio - Interni Alfatex Nero/Beige - Cerchi 18"
gianfrylive
Inserito 11/5/2016 11:22 AM (#547830 - in reply to #547819)


Amministratore
1.9 JTDM Owner
Nero pastello
Utente del mese Giugno 2010

Utente del mese Marzo 2012

Utente del mese Dicembre 2012

Partecipazione ai raduni
Posts: 14134
7.078,45 ore

500050002000200010025

GINOSA (Taranto)
Paride - 11/5/2016 9:38 AM
Continuo la discussione cominciata qui


In questi giorni sto controllando continuamente tutti i liquidi dell'auto. Anche stamattina il livello olio è ok e invariato rispetto ai giorni precedenti. Ho notato un piccolo calo del liquido refrigerante: ieri era tra min e max; oggi a min.

Domanda da niubbo: la ricarica dell'aria condizionata che ho fatto ieri può incidere o non c'entra nulla? L'impianto era completamente vuoto e chissà da quanto per la prima volta ho fatto un po di km con l'aria accesa e con le varie prove anche per vedere se emetteva regolarmente aria calda. Tutte positive.

Ho letto qui che una prova da fare è svitare il tappo a freddo e vedere se lo sfiato è eccessivo con un innalzamento o meno del livello (indice di problemi alla testata). Ebbene questa mattina ho aperto il tappo: uno sfiato minimo e il livello invariato. Per quello che si può vedere a occhio nudo, il liquido non è sporco di olio. Vi sono altre prove che si possono fare? Ad ogni modo il meccanico può verificare se il liquido perde da tubi o manicotti, mettendo in pressione l'impianto? O è qualcosa di complicato?

Grazie a tutti in anticipo. 

Allora procediamo per ordine: per quanto riguarda il livello del liquido di raffreddamento dovresti stare attento a controllarlo in pari condizioni, o completamente a freddo o a temperatura d'esercizio, in diverse situazioni potrebbe darti un livello non veritiero. Nel caso in cui l'avessi già fatto, non credo sia necessario mettere l'impianto in pressione, basterebbe fare un controllo accurato su tutte le tubazioni, ovviamente togliendo il riparo da sotto.
La ricarica dell'impianto di climatizzazione non influisce assolutamente sul livello del liquido di raffreddamento, però....bisognerebbe capire come mai questo impianto fosse completamente vuoto, perché se era vuoto, probabile che sia una perdita, poiché il refrigerante non può svanire nel nulla. Magari a distanza di anni può leggermente diminuire, ma proprio di poco, ma svuotarsi completamente no.

Se avessi problemi alla testata, al primo giro nel traffico la pantera comincerebbe a dare problemi d'innalzamento temperatura. Un minimo sfiato aprendo la vaschetta è perfettamente normale, stiamo parlando di acqua bollente.

Ora la prima cosa che dovresti provare, visto che hai aggiunto due litri di liquido è se l'impianto di raffreddamento sia completamente pieno e senza bolle d'aria.  

Album: ~ "La mia pantera" ~ Semplicemente lei, la nuova Giulia ~ 2° Raduno del Pollino 24/4/2016
Paride
Inserito 11/5/2016 12:54 PM (#547835 - in reply to #547830)


2.0 JTDM SW Owner
Nero carbonio
[ex 1.9 JTDM SW]
Posts: 207
145,33 ore

100100

Lecce
gianfrylive - 11/5/2016 11:22 AM

Allora procediamo per ordine: per quanto riguarda il livello del liquido di raffreddamento dovresti stare attento a controllarlo in pari condizioni, o completamente a freddo o a temperatura d'esercizio, in diverse situazioni potrebbe darti un livello non veritiero. Nel caso in cui l'avessi già fatto, non credo sia necessario mettere l'impianto in pressione, basterebbe fare un controllo accurato su tutte le tubazioni, ovviamente togliendo il riparo da sotto.
La ricarica dell'impianto di climatizzazione non influisce assolutamente sul livello del liquido di raffreddamento, però....bisognerebbe capire come mai questo impianto fosse completamente vuoto, perché se era vuoto, probabile che sia una perdita, poiché il refrigerante non può svanire nel nulla. Magari a distanza di anni può leggermente diminuire, ma proprio di poco, ma svuotarsi completamente no.

Se avessi problemi alla testata, al primo giro nel traffico la pantera comincerebbe a dare problemi d'innalzamento temperatura. Un minimo sfiato aprendo la vaschetta è perfettamente normale, stiamo parlando di acqua bollente.

Ora la prima cosa che dovresti provare, visto che hai aggiunto due litri di liquido è se l'impianto di raffreddamento sia completamente pieno e senza bolle d'aria.  


Si ovviamente il confronto l'ho fatto a macchina fredda: ieri mattina e stamattina.

Sull'impianto completamente vuoto, purtroppo sto capendo che il precedente proprietario era uno zoticone (si può dire?) nella manutenzione e il venditore non ha fatto alcun controllo (qui invece non mi esprimo). Da qui la mia paura e la voglia di capire se devo procedere subito a riparazioni serie. Tra parentesi io adesso non so se fosse vuoto o c'era poco gas, ho detto così perché il macchinario appena attaccato segnava vuoto. Non mi stupirei se quell'impianto non fosse ricaricato da chissà quanto! Comunque il mio meccanico, dietro mia domanda, mi ha detto che la ricarica non sarebbe avvenuta con perdite serie. Manteneva la pressione e la misurazione sulle bocchette, con un sensore di non so che tipo, dava esito positivo. Se si dovesse scaricare in pochi mesi o in un anno, allora ci troveremmo di fronte a microperdite e in tal caso si vedrà il da farsi. Ad ogni modo per funzionare funziona e bene, considerando che devo pure sostituire il filtro antipolline che ieri non aveva in officina.

Qualche coda l'ho fatta e nessun problema. Oddio, non sono mica le code di quando abitavo a Roma, ore e ore di fila. Diciamo qualche minuto in paese ecco. Non so se basti però a verificare problemi di surriscaldamento, anche se qui già fa caldo e le temperature sono prossime ai 30°.

Per quanto riguarda i due litri, attenzione non parlavo di liquido refrigerante ma di olio motore. Il cui livello, sempre a freddo, mi è sembrato uguale a quello dei giorni scorsi.

Aggiungo un dettaglio che secondo me dettaglio potrebbe non essere. Sabato scorso, quando la macchina mi è andata in protezione e ho dovuto rabboccare l'olio, i benziani alla pompa mi hanno aggiunto anche liquido refrigerante che secondo loro mancava, cosa che per quanto ne so io a macchina calda (ormai dopo decine di km) è proprio da evitare. Quando ho aperto bocca era tardi e avevano già svitato la vaschetta. Ebbene, ovviamente aprirono il tappo con cautela ma l'acqua non era in ebollizione. Ne sono abbastanza sicuro. Questo dovrebbe essere un altro segnale positivo a scongiurare problemi alla testata giusto?

Non vedo l'ora che arrivi la settimana prossima per fare cambio olio, distribuzione e con l'occasione controllare tutti i tubi dell'acqua e dell'olio!


Album: ~ 159 2.0 JTDm Nero Carbonio - Interni Alfatex Nero/Beige - Cerchi 18"
gianfrylive
Inserito 11/5/2016 1:14 PM (#547837 - in reply to #547819)


Amministratore
1.9 JTDM Owner
Nero pastello
Utente del mese Giugno 2010

Utente del mese Marzo 2012

Utente del mese Dicembre 2012

Partecipazione ai raduni
Posts: 14134
7.078,45 ore

500050002000200010025

GINOSA (Taranto)

Se fosse stata acqua in ebollizione non credo che riuscivano ad aprire la vaschetta di espansione senza ustionarsi.

Scusa, ma tra un post e l'altro a volte mi capita di trovarmi ad affrontare tanti problemi e vado leggermente in tilt....vero, avevi detto due litri di olio....

Tieni presente che la perdita del refrigerante potrebbe anche essere tale da mantenere inalterato il funzionamento del climatizzatore anche per diversi mesi, e poi non funzionare più per la bassa pressione del refrigerante stesso, ma speriamo che sia solo una questione di cattiva manutenzione.

Non ti rimane che monitorare costantemente per un po' la situazione e verificare i livelli e i loro cambiamenti. Altra cosa importante, visto che il precedente proprietario era allergico alle manutenzioni, ti consiglio di utilizzare il climatizzatore a filtro abitacolo cambiato...non oso immaginare il suo stato attuale.

Album: ~ "La mia pantera" ~ Semplicemente lei, la nuova Giulia ~ 2° Raduno del Pollino 24/4/2016
Paride
Inserito 11/5/2016 1:43 PM (#547841 - in reply to #547837)


2.0 JTDM SW Owner
Nero carbonio
[ex 1.9 JTDM SW]
Posts: 207
145,33 ore

100100

Lecce
gianfrylive - 11/5/2016 1:14 PM

Se fosse stata acqua in ebollizione non credo che riuscivano ad aprire la vaschetta di espansione senza ustionarsi.

Scusa, ma tra un post e l'altro a volte mi capita di trovarmi ad affrontare tanti problemi e vado leggermente in tilt....vero, avevi detto due litri di olio....

Tieni presente che la perdita del refrigerante potrebbe anche essere tale da mantenere inalterato il funzionamento del climatizzatore anche per diversi mesi, e poi non funzionare più per la bassa pressione del refrigerante stesso, ma speriamo che sia solo una questione di cattiva manutenzione.

Non ti rimane che monitorare costantemente per un po' la situazione e verificare i livelli e i loro cambiamenti. Altra cosa importante, visto che il precedente proprietario era allergico alle manutenzioni, ti consiglio di utilizzare il climatizzatore a filtro abitacolo cambiato...non oso immaginare il suo stato attuale.


Ma figurati, ci mancherebbe! Vediamo come va nei prossimi giorni.
Album: ~ 159 2.0 JTDm Nero Carbonio - Interni Alfatex Nero/Beige - Cerchi 18"
Paride
Inserito 11/5/2016 2:19 PM (#547849 - in reply to #547819)


2.0 JTDM SW Owner
Nero carbonio
[ex 1.9 JTDM SW]
Posts: 207
145,33 ore

100100

Lecce
In questo diario però, tra le mille paure di aver preso una grossa fregatura (perché qualche piccola fregatura purtroppo, mi sto rendendo conto che questi soggetti te la danno nove su dieci), vorrei elencare anche le mie impressioni dopo quasi 500 km in una settimana scarsa. Facendo un confronto con la mia ex bmw 320d e46 150 cv, con le dovute precisazioni: si tratta di motori differenti e progetti di anni diversi (sarebbe appropriato il paragone con la e90 che non mai provato). Perciò quanto dico è altamente soggettivo e da prendere con le pinze:

Sospensioni e confort di marcia: pur risentendo dei vecchi pneumatici, che cambierò dopo l'estate, del bisogno di una convergenza e degli anni di uso, qui vince alfa. Molto più comoda, meno rigida ma al tempo stesso non da assolutamente l'impressione di "perdere" la strada. Sensazione che nemmeno bmw mi dava, ma con una rigidità molto maggiore che, dopo tanti km, era davvero stancante. Anche i sedili, molto più comodi quelli della 159 con la regolazione lombare davvero utile. 

Motore: ovviamente non sono paragonabili. Trenta cavalli in meno si sentono tutti. Devo ammettere che pensavo peggio sedendomi sulla 120 cv, mentre invece lo spunto è buono e, cosa più importante, nei sorpassi spesso non ho nemmeno bisogno di cambiare marcia. Prima di prenderla avevo paura di ritrovarmi su un'utilitaria e invece è soddisfacente nell'uso quotidiano (anche perché dovessimo essere in pista, anche i 150 cv sarebbero un'inezia). Unica pecca che sottolineo, risente del clima acceso. Almeno questa è stata la mia impressione. Per avere le stesse prestazioni bisogna premere di più sull'accelleratore. Con la vecchia biemme, giuro che avere o no il clima era indifferente. Ma ripeto, 88 kw non possono essere paragonabili a 110.

Cambio: anche qui, vince alfa. Nonostante l'età della macchina, gli innesti sono precisi e, tenendo in mano l'asta, sento pochissime vibrazioni del motore. Praticamente zero. Quello dell'e46 era imbarazzante: la leva vibrava sia in folle che, anche se in misura minore, in marcia. E considerate che non era un difetto solo della mia auto. Leggendo sui forum ho riscontrato la stessa cosa su molte. Roba che nemmeno una panda.

Consumi: Ok, questa ha il dpf. Credo che ancora si debba stabilizzare, perché quando l'ho presa il BC segnava 9.9 e ora segna 12.9. Inoltre devo ancora cambiare tutti i filtri che a quanto ne so, in particolare quello dell'aria, incidono sui consumi. Ma qui, credo proprio che vinca bmw. C'è poco da fare: il rapporto prestazioni/consumi dei loro motori non teme rivali. La vecchia e46, comprendendo tutto il traffico romano, la guidavo a 14 km/l.

Interni: Credo che la superiorità delle tedesche di cui si legge sia molto accentuata. Forse c'è, ma vivono molto di rendita. E questo lo dico dopo essere salito anche su diverse e90/e91. Anche queste hanno i loro problemi alle plastiche. L'insonorizzazione della 159 è ottima a mio parere. Sul mio esemplare sto riscontrando diversi rumori comuni a molti, da quanto ho letto. Credo che mi abituerò alla maggior parte di loro, tipo quello sul parabrezza lato dx in velocità. Nulla di particolarmente fastidioso per me. Se ne avrò voglia, li affronterò se no ci passo sopra tranquillamente. Quello che proprio trovo scandaloso, l'unico che davvero non sopporto è il cigolio del sedile del guidatore! E' fastidiosissimo, lo voglio eliminare quanto prima perché è davvero ridicolo su un'auto simile!!! Nella e46 non c'era nulla di tutto questo. Forse un'insonorizzazione peggiore, dovuta anche a un progetto più vecchio, ma su strada piatta (lasciamo perdere le strade urbane disastrate) non sentivi nulla oltre il rumore del motore! Qui per me vince bmw.

Affidabilità generale: tralasciando la mia auto, della quale sto verificando alcune cose, chi pensa ancora che le tedesche siano indistruttibili non capisce di cosa parla. Cosa voglio dire, che le alfa siano più affidabili? Assolutamente no. Intendo che oggi, con i processi altamente serializzati, disquisire su questo o quel marchio è da fan boy. Il ragionamento va fatto su ogni singolo modello o meglio, su ogni singolo componente, perchè ogni difetto nel processo di produzione viene poi riportato sulla maggior parte delle auto, ma non necessariamente su ogni auto di quel marchio. Esempio: il motore della mia bmw aveva un unico difetto, le lamelle del collettore; tolte quelle avevi un motore praticamente indistruttibile e stessa cosa per il motore m47 da 163 cv delle 320 delle successive e90; prendete invece l'n47 di cui ne avrete sentito parlare, meglio non proseguire; al contrario, le turbine e altri componenti erano delicatissime (con lei ho acquisito l'abitudine di non tirare a freddo e aspettare almeno 20 sec prima di spegnere l'auto); vogliamo parlare dei 2000 diesel Vag prodotti tra il 2005 e il 2008? Eppure il 1900 precedente era molto affidabile; e così via...

Trazione: parliamoci chiaro, con queste potenze e anche con una guida allegra ma rapportata alle strade di tutti i giorni, avere trazione posteriore o anteriore cosa cambia? Si tratta solo di una questione affettiva a mio parere; della bellezza di sentire il posteriore spingere in curva, ma nulla più. Nessun reale vantaggio, voglio dire, perché per quanto vai forte sei un pazzo se ti metti di traverso su una strada trafficata. Eppure devo ammettere che proprio quella sensazione della spinta dietro, beh a me manca. E' bella, poco da dire.





Edited by Paride 11/5/2016 2:31 PM
Album: ~ 159 2.0 JTDm Nero Carbonio - Interni Alfatex Nero/Beige - Cerchi 18"
gianfrylive
Inserito 11/5/2016 3:10 PM (#547860 - in reply to #547819)


Amministratore
1.9 JTDM Owner
Nero pastello
Utente del mese Giugno 2010

Utente del mese Marzo 2012

Utente del mese Dicembre 2012

Partecipazione ai raduni
Posts: 14134
7.078,45 ore

500050002000200010025

GINOSA (Taranto)

Complimenti bella recensione davvero.

Per il cigolio al sedile c'è una discussione apposita, qui un vademecum dei rumori sulla nostra pantera.   

Album: ~ "La mia pantera" ~ Semplicemente lei, la nuova Giulia ~ 2° Raduno del Pollino 24/4/2016
alex94
Inserito 11/5/2016 3:22 PM (#547864 - in reply to #547849)


2.0 JTDM SW Owner
Grigio stromboli
[ex 2.0 JTDM SW]
Posts: 745
246,60 ore

50010010025

NOVARA(oleggio)
Paride - 11/5/2016 2:19 PM
In questo diario però, tra le mille paure di aver preso una grossa fregatura (perché qualche piccola fregatura purtroppo, mi sto rendendo conto che questi soggetti te la danno nove su dieci), vorrei elencare anche le mie impressioni dopo quasi 500 km in una settimana scarsa.

Recensione da manuale
Album: ~ EX 159 2.0 jtdm nero carbonio ~ 159 2.0 JTDm grigio stromboli ~ Raduno alfa 159 lago di garda 2016
Paride
Inserito 12/5/2016 12:51 PM (#547919 - in reply to #547819)


2.0 JTDM SW Owner
Nero carbonio
[ex 1.9 JTDM SW]
Posts: 207
145,33 ore

100100

Lecce
Grazie . Ovviamente questa è una sintesi delle sensazioni dovute alla mia esperienza con le rispettive auto, nulla più.

Intanto anche oggi prosegue il controllo di tutti i livelli. Olio, sta sempre la, se è sceso siamo davvero nell'ordine del millimetro. Acqua, purtroppo stamattina il livello era tornato al minimo, come ieri mattina prima di un piccolo rabbocco di liquido con cui l'avevo portato quasi al max (un po meno).

Prima della settimana prossima, quando la farò mettere sul ponte, che altre prove posso fare io? Come faccio a capire se vi sono bolle d'aria nell'impianto?
Album: ~ 159 2.0 JTDm Nero Carbonio - Interni Alfatex Nero/Beige - Cerchi 18"
alex94
Inserito 12/5/2016 1:10 PM (#547921 - in reply to #547919)


2.0 JTDM SW Owner
Grigio stromboli
[ex 2.0 JTDM SW]
Posts: 745
246,60 ore

50010010025

NOVARA(oleggio)
Paride - 12/5/2016 12:51 PM
Grazie . Ovviamente questa è una sintesi delle sensazioni dovute alla mia esperienza con le rispettive auto, nulla più.

Intanto anche oggi prosegue il controllo di tutti i livelli. Olio, sta sempre la, se è sceso siamo davvero nell'ordine del millimetro. Acqua, purtroppo stamattina il livello era tornato al minimo, come ieri mattina prima di un piccolo rabbocco di liquido con cui l'avevo portato quasi al max (un po meno).

Prima della settimana prossima, quando la farò mettere sul ponte, che altre prove posso fare io? Come faccio a capire se vi sono bolle d'aria nell'impianto?

Devi fartelo mettere in pressione Paride, cosi vedi se ci sono perdite o altro, perchè non può scendere cosi tanto, ti fa fumo bianco dallo scarico per caso?
Album: ~ EX 159 2.0 jtdm nero carbonio ~ 159 2.0 JTDm grigio stromboli ~ Raduno alfa 159 lago di garda 2016
gianfrylive
Inserito 12/5/2016 1:25 PM (#547923 - in reply to #547819)


Amministratore
1.9 JTDM Owner
Nero pastello
Utente del mese Giugno 2010

Utente del mese Marzo 2012

Utente del mese Dicembre 2012

Partecipazione ai raduni
Posts: 14134
7.078,45 ore

500050002000200010025

GINOSA (Taranto)

Per eliminare le bolle d'aria nel circuito: Porta la pantera a temperatura di esercizio, imposta il climatizzatore alla massima temperatura e fai girare il motore o ti fai un giro, spegni il motore e svita (facendo attenzione) il tappo della vaschetta di espansione, sentirai uno sfiato, ripeti l'operazione un'altra volta partendo col far girare il motore facendoti un altro giro con la temperatura del clima al massimo, ovviamente a tappo serrato. Atto finale, dopo aver fatto uscire l'aria per la seconda volta, attendi in moto che vada in funzione l'elettroventola e il circuito dovrebbe essere privo di aria. 

Nota bene, i giri potrebbero essere anche di 5 minuti nel traffico o su strada extraurbana, non è necessario fare tanti km, basta solo che la pantera sia in moto e con il clima alla massima temperatura. Mentre per verificare la partenza dell'elettroventola, hai la necessità di stare fermo, con il cofano aperto e con il tappo della vaschetta di espansione ben serrato.  
Alla fine di tutte queste operazioni, ripristina il livello del liquido di raffreddamento e tieni monitorata la situazione nei prossimi giorni.

Album: ~ "La mia pantera" ~ Semplicemente lei, la nuova Giulia ~ 2° Raduno del Pollino 24/4/2016
Paride
Inserito 12/5/2016 3:31 PM (#547935 - in reply to #547921)


2.0 JTDM SW Owner
Nero carbonio
[ex 1.9 JTDM SW]
Posts: 207
145,33 ore

100100

Lecce
alex94 - 12/5/2016 1:10 PM
Paride - 12/5/2016 12:51 PM
Grazie . Ovviamente questa è una sintesi delle sensazioni dovute alla mia esperienza con le rispettive auto, nulla più.

Intanto anche oggi prosegue il controllo di tutti i livelli. Olio, sta sempre la, se è sceso siamo davvero nell'ordine del millimetro. Acqua, purtroppo stamattina il livello era tornato al minimo, come ieri mattina prima di un piccolo rabbocco di liquido con cui l'avevo portato quasi al max (un po meno).

Prima della settimana prossima, quando la farò mettere sul ponte, che altre prove posso fare io? Come faccio a capire se vi sono bolle d'aria nell'impianto?

Devi fartelo mettere in pressione Paride, cosi vedi se ci sono perdite o altro, perchè non può scendere cosi tanto, ti fa fumo bianco dallo scarico per caso?

No, nessun fumo, ne bianco ne nero, dallo scarico.
Album: ~ 159 2.0 JTDm Nero Carbonio - Interni Alfatex Nero/Beige - Cerchi 18"
Paride
Inserito 12/5/2016 3:35 PM (#547936 - in reply to #547923)


2.0 JTDM SW Owner
Nero carbonio
[ex 1.9 JTDM SW]
Posts: 207
145,33 ore

100100

Lecce
gianfrylive - 12/5/2016 1:25 PM

Per eliminare le bolle d'aria nel circuito: Porta la pantera a temperatura di esercizio, imposta il climatizzatore alla massima temperatura e fai girare il motore o ti fai un giro, spegni il motore e svita (facendo attenzione) il tappo della vaschetta di espansione, sentirai uno sfiato, ripeti l'operazione un'altra volta partendo col far girare il motore facendoti un altro giro con la temperatura del clima al massimo, ovviamente a tappo serrato. Atto finale, dopo aver fatto uscire l'aria per la seconda volta, attendi in moto che vada in funzione l'elettroventola e il circuito dovrebbe essere privo di aria. 

Nota bene, i giri potrebbero essere anche di 5 minuti nel traffico o su strada extraurbana, non è necessario fare tanti km, basta solo che la pantera sia in moto e con il clima alla massima temperatura. Mentre per verificare la partenza dell'elettroventola, hai la necessità di stare fermo, con il cofano aperto e con il tappo della vaschetta di espansione ben serrato.  
Alla fine di tutte queste operazioni, ripristina il livello del liquido di raffreddamento e tieni monitorata la situazione nei prossimi giorni.


Ok ti ringrazio per le indicazioni!.

Un'unica domanda: il rabbocco finale lo faccio comunque a motore caldo o aspetto a motore freddo?
Album: ~ 159 2.0 JTDm Nero Carbonio - Interni Alfatex Nero/Beige - Cerchi 18"
gianfrylive
Inserito 12/5/2016 4:00 PM (#547939 - in reply to #547936)


Amministratore
1.9 JTDM Owner
Nero pastello
Utente del mese Giugno 2010

Utente del mese Marzo 2012

Utente del mese Dicembre 2012

Partecipazione ai raduni
Posts: 14134
7.078,45 ore

500050002000200010025

GINOSA (Taranto)
Paride - 12/5/2016 3:35 PM
gianfrylive - 12/5/2016 1:25 PM

Per eliminare le bolle d'aria nel circuito: Porta la pantera a temperatura di esercizio, imposta il climatizzatore alla massima temperatura e fai girare il motore o ti fai un giro, spegni il motore e svita (facendo attenzione) il tappo della vaschetta di espansione, sentirai uno sfiato, ripeti l'operazione un'altra volta partendo col far girare il motore facendoti un altro giro con la temperatura del clima al massimo, ovviamente a tappo serrato. Atto finale, dopo aver fatto uscire l'aria per la seconda volta, attendi in moto che vada in funzione l'elettroventola e il circuito dovrebbe essere privo di aria. 

Nota bene, i giri potrebbero essere anche di 5 minuti nel traffico o su strada extraurbana, non è necessario fare tanti km, basta solo che la pantera sia in moto e con il clima alla massima temperatura. Mentre per verificare la partenza dell'elettroventola, hai la necessità di stare fermo, con il cofano aperto e con il tappo della vaschetta di espansione ben serrato.  
Alla fine di tutte queste operazioni, ripristina il livello del liquido di raffreddamento e tieni monitorata la situazione nei prossimi giorni.


Ok ti ringrazio per le indicazioni!.

Un'unica domanda: il rabbocco finale lo faccio comunque a motore caldo o aspetto a motore freddo?
Sempre e in ogni caso a motore freddo.
Album: ~ "La mia pantera" ~ Semplicemente lei, la nuova Giulia ~ 2° Raduno del Pollino 24/4/2016
alex94
Inserito 12/5/2016 4:05 PM (#547942 - in reply to #547939)


2.0 JTDM SW Owner
Grigio stromboli
[ex 2.0 JTDM SW]
Posts: 745
246,60 ore

50010010025

NOVARA(oleggio)
gianfrylive - 12/5/2016 4:00 PM
Paride - 12/5/2016 3:35 PM
gianfrylive - 12/5/2016 1:25 PM

Per eliminare le bolle d'aria nel circuito: Porta la pantera a temperatura di esercizio, imposta il climatizzatore alla massima temperatura e fai girare il motore o ti fai un giro, spegni il motore e svita (facendo attenzione) il tappo della vaschetta di espansione, sentirai uno sfiato, ripeti l'operazione un'altra volta partendo col far girare il motore facendoti un altro giro con la temperatura del clima al massimo, ovviamente a tappo serrato. Atto finale, dopo aver fatto uscire l'aria per la seconda volta, attendi in moto che vada in funzione l'elettroventola e il circuito dovrebbe essere privo di aria. 

Nota bene, i giri potrebbero essere anche di 5 minuti nel traffico o su strada extraurbana, non è necessario fare tanti km, basta solo che la pantera sia in moto e con il clima alla massima temperatura. Mentre per verificare la partenza dell'elettroventola, hai la necessità di stare fermo, con il cofano aperto e con il tappo della vaschetta di espansione ben serrato.  
Alla fine di tutte queste operazioni, ripristina il livello del liquido di raffreddamento e tieni monitorata la situazione nei prossimi giorni.


Ok ti ringrazio per le indicazioni!.

Un'unica domanda: il rabbocco finale lo faccio comunque a motore caldo o aspetto a motore freddo?
Sempre e in ogni caso a motore freddo.

Gianfranco hai tutta la mia stima mi inginocchio a te
Album: ~ EX 159 2.0 jtdm nero carbonio ~ 159 2.0 JTDm grigio stromboli ~ Raduno alfa 159 lago di garda 2016
Paride
Inserito 12/5/2016 6:31 PM (#547960 - in reply to #547819)


2.0 JTDM SW Owner
Nero carbonio
[ex 1.9 JTDM SW]
Posts: 207
145,33 ore

100100

Lecce
Appena tornato dalla prova.

Primo giro, temperatura in regime, attacco il clima al massimo e giro una decina di minuti così, fino ad arrivare in una vecchia complanare dove potermi fermare. Apro il cofano e il livello acqua è sceso al limite inferiore della scritta MIN. Non ci faccio caso, poiché con una dozzina di km buoni credo sia ovvio che il liquido fosse in circolo. Apro con cautela il tappo, che sfiata in maniera leggera. Nulla di eclatante (in maniera identica a quando l'ho aperto da fredda, aggiungo). Il liquido sale molto lentamente di pochi mm. Sottolineo che non bolle ne vedo fumo dalla vaschetta. Mi sembra, ma sottolineo mi sembra data la velocità con cui è avvenuto, di vedere da fuori una bolla che sale dal fondo della vaschetta.

Secondo giro, altri 5/10 minuti con il clima a palla e ripeto l'operazione. Questa volta nemmeno ricordo se l'ho sentito lo sfiato. 

Chiudo tutto, accendo e spengo il clima con il cofano alzato. Rimango così davvero molto tempo, tanto che mi viene il dubbio che la ventola non funzioni. Ma la temperatura è sempre a 90° fissi. Verso la fine, ma parlo dopo circa 20/25 minuti, do qualche lieve sgasata, mi avvicino e sento che qualcosa gira. Devo dire che il rumore è distinguibile ma non forte. E non dura nemmeno tanto ma riesco a distinguere quando si ferma. Ripeto tutto e idem, attacca per un po ma si ferma dopo poco. Credo che cmq sia ok.

Durante quest'ultima operazione, osservo ogni tanto il livello del liquido: si è alzato molto lentamente fino a attestarsi sulla tacca MIN (con tappo ovviamente chiuso).

Adesso è parcheggiata e domattina rabbocco quel po che manca, o per farla arrivare quasi fino a MAX se non è scesa da MIN.

Incrocio le dita.

Piuttosto vi racconto di una cosa che ho osservato e che non so interpretare. Perdonatemi se rompo ma non conosco ancora quest'auto. Mi è sempre sembrato che la pressione del turbo non scendesse mai 0 (qualcosa appena sotto la prima tacca quando ero in folle o al minimo). Al ritorno invece, ho osservato che per qualche km, quando la marcia era inserita ma alzavo il piede dall'acceleratore (immaginate quando mi avvicinavo a un incrocio o ad un'altra auto) l'indicatore scendeva a 0! Come toccavo il gas si alzava regolarmente. Soprattutto, se mettevo in folle ritornava subito a stare vicino la prima tacca. Questo ripeto per qualche km, in cui, sottolineo, la macchina è andata regolarmente. 

Devo interpretare questo come qualcosa da controllare?


Edited by Paride 12/5/2016 6:52 PM
Album: ~ 159 2.0 JTDm Nero Carbonio - Interni Alfatex Nero/Beige - Cerchi 18"
Paride
Inserito 12/5/2016 6:45 PM (#547961 - in reply to #547819)


2.0 JTDM SW Owner
Nero carbonio
[ex 1.9 JTDM SW]
Posts: 207
145,33 ore

100100

Lecce
Per la questione turbina, credo di potermi rispondere da solo dopo una lettura di una discussione qui del forum: rigenerazione DPF? Inoltre il consumo è salito da 12.8/12.9  a 12.7 dopo il mio ritorno.

Se è così, posso stare tranquillo allora. 


Edited by Paride 12/5/2016 6:50 PM
Album: ~ 159 2.0 JTDm Nero Carbonio - Interni Alfatex Nero/Beige - Cerchi 18"
gianfrylive
Inserito 13/5/2016 12:14 AM (#547996 - in reply to #547819)


Amministratore
1.9 JTDM Owner
Nero pastello
Utente del mese Giugno 2010

Utente del mese Marzo 2012

Utente del mese Dicembre 2012

Partecipazione ai raduni
Posts: 14134
7.078,45 ore

500050002000200010025

GINOSA (Taranto)

Senza dubbio rigenerazione in corso....tranquillo.

Domani controlla lo stato del livello, ripristina se necessario e ricontrolla quotidianamente il livello sempre a freddo, se dovesse ancora scendere, hai senza dubbio qualche perdita.

Con quella prova che hai fatto per eliminare eventuali bolle d'aria dal circuito, se avessi avuto qualche problema alla testata, l'acqua sarebbe andata in ebollizione e avresti potuto cucinarci gli spaghetti.

Album: ~ "La mia pantera" ~ Semplicemente lei, la nuova Giulia ~ 2° Raduno del Pollino 24/4/2016
Paride
Inserito 13/5/2016 8:12 AM (#548000 - in reply to #547996)


2.0 JTDM SW Owner
Nero carbonio
[ex 1.9 JTDM SW]
Posts: 207
145,33 ore

100100

Lecce
gianfrylive - 13/5/2016 12:14 AM

Senza dubbio rigenerazione in corso....tranquillo.

Domani controlla lo stato del livello, ripristina se necessario e ricontrolla quotidianamente il livello sempre a freddo, se dovesse ancora scendere, hai senza dubbio qualche perdita.

Con quella prova che hai fatto per eliminare eventuali bolle d'aria dal circuito, se avessi avuto qualche problema alla testata, l'acqua sarebbe andata in ebollizione e avresti potuto cucinarci gli spaghetti.


 ti ringrazio gianfrylive, per le tue indicazioni. 

Se non chiedo troppo, puoi spiegare anche in maniera semplice e sintetica cosa succede tecnicamente con quella prova? Ovviamente quando puoi e hai un po di tempo. 
Album: ~ 159 2.0 JTDm Nero Carbonio - Interni Alfatex Nero/Beige - Cerchi 18"
alex94
Inserito 13/5/2016 9:03 AM (#548009 - in reply to #547960)


2.0 JTDM SW Owner
Grigio stromboli
[ex 2.0 JTDM SW]
Posts: 745
246,60 ore

50010010025

NOVARA(oleggio)
Paride - 12/5/2016 6:31 PM
Appena tornato dalla prova.

Primo giro, temperatura in regime, attacco il clima al massimo e giro una decina di minuti così, fino ad arrivare in una vecchia complanare dove potermi fermare. Apro il cofano e il livello acqua è sceso al limite inferiore della scritta MIN. Non ci faccio caso, poiché con una dozzina di km buoni credo sia ovvio che il liquido fosse in circolo. Apro con cautela il tappo, che sfiata in maniera leggera. Nulla di eclatante (in maniera identica a quando l'ho aperto da fredda, aggiungo). Il liquido sale molto lentamente di pochi mm. Sottolineo che non bolle ne vedo fumo dalla vaschetta. Mi sembra, ma sottolineo mi sembra data la velocità con cui è avvenuto, di vedere da fuori una bolla che sale dal fondo della vaschetta.

Secondo giro, altri 5/10 minuti con il clima a palla e ripeto l'operazione. Questa volta nemmeno ricordo se l'ho sentito lo sfiato. 

Chiudo tutto, accendo e spengo il clima con il cofano alzato. Rimango così davvero molto tempo, tanto che mi viene il dubbio che la ventola non funzioni. Ma la temperatura è sempre a 90° fissi. Verso la fine, ma parlo dopo circa 20/25 minuti, do qualche lieve sgasata, mi avvicino e sento che qualcosa gira. Devo dire che il rumore è distinguibile ma non forte. E non dura nemmeno tanto ma riesco a distinguere quando si ferma. Ripeto tutto e idem, attacca per un po ma si ferma dopo poco. Credo che cmq sia ok.

Durante quest'ultima operazione, osservo ogni tanto il livello del liquido: si è alzato molto lentamente fino a attestarsi sulla tacca MIN (con tappo ovviamente chiuso).

Adesso è parcheggiata e domattina rabbocco quel po che manca, o per farla arrivare quasi fino a MAX se non è scesa da MIN.

Incrocio le dita.

Piuttosto vi racconto di una cosa che ho osservato e che non so interpretare. Perdonatemi se rompo ma non conosco ancora quest'auto. Mi è sempre sembrato che la pressione del turbo non scendesse mai 0 (qualcosa appena sotto la prima tacca quando ero in folle o al minimo). Al ritorno invece, ho osservato che per qualche km, quando la marcia era inserita ma alzavo il piede dall'acceleratore (immaginate quando mi avvicinavo a un incrocio o ad un'altra auto) l'indicatore scendeva a 0! Come toccavo il gas si alzava regolarmente. Soprattutto, se mettevo in folle ritornava subito a stare vicino la prima tacca. Questo ripeto per qualche km, in cui, sottolineo, la macchina è andata regolarmente. 

Devo interpretare questo come qualcosa da controllare?

Quoto quello che dice Gianfranco, è il Dpf in rigenerazione, infatti dovresti avere anche un rumore diverso dallo scarico, più pronunciato, e ovviamente la macchina per qualche km fin che sei in rigenerazione rende meno e consuma di più... Per il resto.....Gianfrancoooooooo e tutta tua la spigazione
Album: ~ EX 159 2.0 jtdm nero carbonio ~ 159 2.0 JTDm grigio stromboli ~ Raduno alfa 159 lago di garda 2016
gianfrylive
Inserito 13/5/2016 12:09 PM (#548034 - in reply to #548000)


Amministratore
1.9 JTDM Owner
Nero pastello
Utente del mese Giugno 2010

Utente del mese Marzo 2012

Utente del mese Dicembre 2012

Partecipazione ai raduni
Posts: 14134
7.078,45 ore

500050002000200010025

GINOSA (Taranto)
Paride - 13/5/2016 8:12 AM
gianfrylive - 13/5/2016 12:14 AM

Senza dubbio rigenerazione in corso....tranquillo.

Domani controlla lo stato del livello, ripristina se necessario e ricontrolla quotidianamente il livello sempre a freddo, se dovesse ancora scendere, hai senza dubbio qualche perdita.

Con quella prova che hai fatto per eliminare eventuali bolle d'aria dal circuito, se avessi avuto qualche problema alla testata, l'acqua sarebbe andata in ebollizione e avresti potuto cucinarci gli spaghetti.


 ti ringrazio gianfrylive, per le tue indicazioni. 

Se non chiedo troppo, puoi spiegare anche in maniera semplice e sintetica cosa succede tecnicamente con quella prova? Ovviamente quando puoi e hai un po di tempo. 
Perdonatemi ma mi sono leggermente perso, su cosa vuoi una spiegazione sintetica? Sulla rigenerazione o sull'operazione chi ti ho fatto fare per eliminare le bolle d'aria?
Album: ~ "La mia pantera" ~ Semplicemente lei, la nuova Giulia ~ 2° Raduno del Pollino 24/4/2016
Paride
Inserito 13/5/2016 12:12 PM (#548035 - in reply to #547819)


2.0 JTDM SW Owner
Nero carbonio
[ex 1.9 JTDM SW]
Posts: 207
145,33 ore

100100

Lecce
Alex, onestamente sul rumore dello scarico non ho sentito nulla, ma ero del resto dentro l'abitacolo e con radio accesa. Comunque era sicuro quello, dopo qualche km tutto normale.  
Gianfrylive, la seconda che hai detto. 
Album: ~ 159 2.0 JTDm Nero Carbonio - Interni Alfatex Nero/Beige - Cerchi 18"
gianfrylive
Inserito 13/5/2016 3:00 PM (#548053 - in reply to #548035)


Amministratore
1.9 JTDM Owner
Nero pastello
Utente del mese Giugno 2010

Utente del mese Marzo 2012

Utente del mese Dicembre 2012

Partecipazione ai raduni
Posts: 14134
7.078,45 ore

500050002000200010025

GINOSA (Taranto)
Paride - 13/5/2016 12:12 PM
Alex, onestamente sul rumore dello scarico non ho sentito nulla, ma ero del resto dentro l'abitacolo e con radio accesa. Comunque era sicuro quello, dopo qualche km tutto normale.  
Gianfrylive, la seconda che hai detto. 

L'operazione che ti ho suggerito di fare è per eliminare le eventuali bolle di aria presenti nel circuito di raffreddamento, è ovvio che si tratta di una operazione atta a eliminare poche bolle di aria, e magari solo in caso di sostituzione valvola termostatica o di qualche tubazione, ma non sarà idonea per eliminare l'aria presente nel circuito dopo averlo svuotato completamente, in quel caso avrai bisogno di far spurgare l'aria dalle apposite valvole di spurgo.

Passiamo alla spiegazione di questa operazione, l'acqua circola nelle feritoie di tutto il motore e in tutto il circuito grazie alla pompa dell'acqua. Nel momento in cui hai il clima non impostato sull'aria calda, l'acqua verrà by-passata e non circolerà nel radiatore del riscaldamento abitacolo, ti ho fatto impostare il clima al massimo per poter aprire questo passaggio e farlo riempire di acqua e qualora fosse stato vuoto di trasportare le eventuali tracce di aria nella vaschetta di espansione. Inoltre per avere conferma che tutta l'operazione fosse andata a buon fine ti ho fatto attendere l'accensione dell'elettroventola, cosa che non sarebbe avvenuta se ci fosse stata ancora aria nel circuito. Tutto questo ti ha fatto verificare che il motore nonostante girasse senza prendere aria non mandasse in ebollizione l'acqua di raffreddamento, e ti ha garantito che non hai grossi problemi di guarnizione di testata. Ho specificato volutamente "non hai grossi problemi"...perché purtroppo se non dovessi trovare le perdite che ti fanno diminuire l'acqua nella vaschetta, potrebbe esserci un trafilamento della guarnizione della testata, e magari introvabile perché l'acqua a contatto con delle parti molto bollenti evapora. Spero di non aver dimenticato niente.  

Album: ~ "La mia pantera" ~ Semplicemente lei, la nuova Giulia ~ 2° Raduno del Pollino 24/4/2016
Paride
Inserito 13/5/2016 4:13 PM (#548061 - in reply to #548053)


2.0 JTDM SW Owner
Nero carbonio
[ex 1.9 JTDM SW]
Posts: 207
145,33 ore

100100

Lecce
gianfrylive - 13/5/2016 3:00 PM
Paride - 13/5/2016 12:12 PM
Alex, onestamente sul rumore dello scarico non ho sentito nulla, ma ero del resto dentro l'abitacolo e con radio accesa. Comunque era sicuro quello, dopo qualche km tutto normale.  
Gianfrylive, la seconda che hai detto. 

L'operazione che ti ho suggerito di fare è per eliminare le eventuali bolle di aria presenti nel circuito di raffreddamento, è ovvio che si tratta di una operazione atta a eliminare poche bolle di aria, e magari solo in caso di sostituzione valvola termostatica o di qualche tubazione, ma non sarà idonea per eliminare l'aria presente nel circuito dopo averlo svuotato completamente, in quel caso avrai bisogno di far spurgare l'aria dalle apposite valvole di spurgo.

Passiamo alla spiegazione di questa operazione, l'acqua circola nelle feritoie di tutto il motore e in tutto il circuito grazie alla pompa dell'acqua. Nel momento in cui hai il clima non impostato sull'aria calda, l'acqua verrà by-passata e non circolerà nel radiatore del riscaldamento abitacolo, ti ho fatto impostare il clima al massimo per poter aprire questo passaggio e farlo riempire di acqua e qualora fosse stato vuoto di trasportare le eventuali tracce di aria nella vaschetta di espansione. Inoltre per avere conferma che tutta l'operazione fosse andata a buon fine ti ho fatto attendere l'accensione dell'elettroventola, cosa che non sarebbe avvenuta se ci fosse stata ancora aria nel circuito. Tutto questo ti ha fatto verificare che il motore nonostante girasse senza prendere aria non mandasse in ebollizione l'acqua di raffreddamento, e ti ha garantito che non hai grossi problemi di guarnizione di testata. Ho specificato volutamente "non hai grossi problemi"...perché purtroppo se non dovessi trovare le perdite che ti fanno diminuire l'acqua nella vaschetta, potrebbe esserci un trafilamento della guarnizione della testata, e magari introvabile perché l'acqua a contatto con delle parti molto bollenti evapora. Spero di non aver dimenticato niente.  


Ok, ti ringrazio 


Che dirvi. Stamattina ho rabboccato ancora, visto che era sceso un altro cm/cm e mezzo. Vediamo domani e nei prossimi giorni. 


Fino a un paio di giorni fa mi concentravo sull'olio e non consideravo il liquido. In effetti quando mi fermai dal benzinaio (sabato scorso, durante la mia disavventura) loro svuotarono nella vaschetta anche quasi un litro di liquido refrigerante. Possibile che il circuito fosse vuoto e che il livello ancora si debba stabilizzare? Secondo voi, se si trattasse di un piccolo trafilamento, il livello scenderebbe così tanto da un giorno all'altro? Non credo che sia poco (stiamo parlando di una percorrenza di 60/70 km). 


Ad ogni modo oggi prendo appuntamento e lunedì vado a ritirare il kit distribuzione, più filtro antipolline, inclusa la pompa dell'acqua. Finalmente la farò mettere sul ponte e vedremo se sono visibili delle perdite. Credo che in quest'occasione, farò spurgare anche il circuito di raffreddamento.

Album: ~ 159 2.0 JTDm Nero Carbonio - Interni Alfatex Nero/Beige - Cerchi 18"
gianfrylive
Inserito 13/5/2016 5:45 PM (#548066 - in reply to #548061)


Amministratore
1.9 JTDM Owner
Nero pastello
Utente del mese Giugno 2010

Utente del mese Marzo 2012

Utente del mese Dicembre 2012

Partecipazione ai raduni
Posts: 14134
7.078,45 ore

500050002000200010025

GINOSA (Taranto)

Dipende dal trafilamento....anche due millimetri di sfiato nella guarnizione basterebbero a consumare l'acqua....

Non credo sia necessario far spurgare il circuito, perché come ti ho già detto se ci fosse aria, non attaccherebbe l'elettroventola e rischieresti di far cuocere il motore...chiedi piuttosto di trovare la perdita, perché staccando il riparo motore, avresti una visuale molto più ampia, anzi, potresti in questi giorni affacciarti nel cofano motore e seguire tutte le tubazioni, se c'è una perdita da quelle parti dovresti accorgetene, perché il punto in cui perde dovrebbe essere colorato di rosso.

Album: ~ "La mia pantera" ~ Semplicemente lei, la nuova Giulia ~ 2° Raduno del Pollino 24/4/2016
Pagina: 1 2 3 4 5 6
Printer friendly version
E-mail a link to this thread
Jump to forum :

99707019 clicks e 6382222 sessioni dal 13/11/2005


Search | Articoli | Mappa | Stats | Utenti | Owner list | Webmail | Regole | HitParade | Forums | Calendars | Albums |

(Delete all cookies set by this site)
Torna su


Questo sito utilizza Google Analytics e supporta Firefox