Random quote: ALFA 159, l'auto con in assoluto la minore usura di lampade abbaglianti:basta che sia vista dagli specchi retrovisori di qualunque altra auto che ti precede e ti fan strada tutti per timore e per riverenza!!!!
- (Added by: 20valvole)
Sezione La panterona :: Forum "159 - Dati, prove e test"

Topic: Pneumatici: significato dei codici stampati sulla carcassa

Moderatori: Amministratori, Moderatori
Pagina: 1
papo
Inserito 27/1/2008 3:08 PM (#103510)


"manifesto monopolizzatore"
Brera 1750 Tbi Owner
Rosso Alfa
[ex: 2.4 JTDM
Grigio titanio]

Utente del mese Settembre 2007

Utente del mese Ottobre 2009

Partecipazione al raduno di AsiagoPartecipazione a raduni ufficialiPartecipazione al raduno di MontecchioPartecipazione ai raduni
Posts: 9107
2.238,02 ore

500020002000100

Novara


Le misure dei pneumatici

Per quanto riguarda i pneumatici, le misure caratteristiche vengono espresse con un insieme di codici un po' più complicati da decifrare rispetto a quelle dei cerchi, con una forma simile a questa: 185/60 R1482H. Nell'ordine, tali numeri indicano la larghezza nominale di sezione (185), il rapporto d'aspetto (60), l'architettura della carcassa (R),il diametro di calettamento (14), l'indice di carico (82) e il codice di velocità (H). Analizziamoli uno per uno.

Larghezza nominale di sezione

È la misura in mm della largezza del pneumatico da fianco a fianco. Ad una stessa larghezza del pneumatico, tuttavia, possono corrispondere diverse larghezze del battistrada quando si confrontano pneumatici di diversi costruttori. Ciò è da imputare al fatto che svariati costruttori realizzano pneumatici con il battistrada più stretto rispetto alla larghezza del pneumatico e con gli angoli arrotondati. La causa di tali differenze è da ricercare nel fatto che un pneumatico con spalla più squadrata e battistrada più largo presenta un'aderenza maggiore sull'asciutto grazie alla maggiore superficie d'appoggio, ma ha minori capacità di drenaggio dell'acqua sul bagnato. Ecco quindi che ogni costruttore realizza i pneumatici cercando il miglior conubbio tra aderenza sull'asciutto e capacità di drenaggio.
Detto questo, cerchiamo di analizzare come influisce una variazione della larghezza del pneumatico sul comportamento della vettura. In generale, si può dire che un allargamento del pneumatico migliora il limite di tenuta laterale e la motricità del pneumatico sull'asciutto. Se, infatti, montiamo un pneumatico più largo sulla nostra 159, il peso si andrà a distribuire su di una superficie di appoggio maggiore, diminuendo la pressione esercitata dal pneumatico sulla superficie stradale, cosa che ne ridurrebbe l'aderenza; tuttavia, questa diminuzione della pressione per cm² è compensata dal fatto che l'aumento della superficie di contatto permette al pneumatico di aggrapparsi meglio alle rugosità dell'asfalto. Tale compensazione non avviene però sul bagnato e sulla neve, dove la minore pressione esercitata dal pneumatico ne diminuisce le capacità di drenaggio dell'acqua, cui si deve aggiungere anche l'aumento di quantità di acqua da spostare durante il rotolamento. Ecco perchè quando si fanno gare su bagnato si montano gomme strette (strettissime sulla neve) e quando si gareggia sull'asciutto si usano gomme larghe. A tutto questo bisogna aggiungere che un aumento della larghezza del pneumatico provoca un lieve aumento dei consumi, sia per il maggiore attrito di rotolamento che per il peggioramento dell'aerodinamica causato dall'aumento della superficie frontale.

Rapporto d'aspetto

È il rapporto percentuale della misura della spalla del pneumatico rispetto alla larghezza. Un valore di 55 su di un pneumatico di larghezza 195 indica che la spalla ha un'altezza pari al 55% di 195 mm, e cioè 107,25 mm. Dato che che il diametro di rotolamento della ruota va mantenuto costante, se si cambia la larghezza del pneumatico, tale parametro va scelto in modo tale che l'altezza della spalla rimanga costante. Ad esempio, nel passare da un pneumatico 185/60 ad uno 195, bisognerà scegliere quest'ultimo nella serie 195/55. Se si prende, infatti un pneumatico 195/60, questo risulterà più alto rispetto ad un185/60, visto che il 60% di 195 mm è maggiore del 60% di 185 mm!!!

Architettura della carcassa

Quasi tutti i pneumatici oggi presentano una carcassa radiale, indicata con la lettera R

Diametro di calettamento

Per il diametro di calettamento, vale quanto detto per i cerchi.
e quindi:
si tratta del diametro del cerchio espresso in pollici. (13-14-15-16-17ecc.) Se sostituiamo i nostri cerchi con cerchi di diametro maggiore, dovremo gioco forza cambiare anche i pneumatici. Infatti il diametro di rotolamento del cerchio, quello cioè della ruota presa nella sua interezza (compresi i pneumatici), deve rimanere invariato; ne consegue che, se ingradiamo il cerchio, dovremo montare dei pneumatici con la"spalla" più bassa. L'effetto principale di una tale variazione (cerchio di diametro maggiore e pneumatico con spalla più bassa) sarà un aumento della precisione di guida, grazie alla minore deformazione della spalla. Di contro, nella guida al limite, la vettura tende a diventare meno progressiva, per cui si rischia di sentire meno l'avvicinamento del limite di tenuta del pneumatico, oltre il quale lavettura comincerà a sbandare.

Indice di carico

L'indice di carico indica, secondo una tabella standard, il carico massimo ammesso dal singolo pneumatico. Deve essere uguale o superiore a quello indicato nella carta di circolazione. Tuttavia, man mano che l'indice di carico cresce, cresce anche la rigidità ed il peso del pneumatico, con conseguente peggioramento del comportamento della vettura, causato dall'aumento delle masse non sospese.

Codice di velocità

Indica la velocità massima alla quale il pneumatico può portare un carico corrispondente al suo indice di carico. Deve essere uguale o superiore a quello indicato nella carta di circolazione. Può essere integrato prima del calettamento, come nel caso della misura 205/40 ZR17 dove la Z del codice di velocità viene prima di R17. Anche per il codice di velocità vale quanto detto per l'indice di carico in termini di peso.


Codici di velocità


L 120 Km/h
M 130 Km/h
N 140 Km/h
P 150 Km/h
Q 160 Km/h
R 170 Km/h
S 180 Km/h
T 190 Km/h
H 210 Km/h
V 240 Km/h
W 270 Km/h
Y 300 Km/h
VR oltre 210 Km/h
ZR oltre 240 Km/h


Indice di carico Carico ruota Kg

60 250
61 257
62 265
63 272
64 280
65 290
66 300
67 307
68 315
69 325
70 335
71 345
72 355
73 365
74 375
75 387
76 400
77 412
78 425
79 437
80 450
81 462
82 475
83 487
84 500
85 515
86 530
87 545
88 560
89 580
90 600
91 615
92 630
93 650
94 670
95 690
96 710
97 730
98 750
99 775
100 800
101 825
102 850
103 875
104 900
105 925
106 950
107 975
108 1.000
109 1.030
110 1.060
111 1.090
112 1.120
113 1.150
114 1.180
115 1.215
116 1.250
117 1.285
118 1.320
119 1.360
120 1.400
121 1.450
122 1.500
123 1.550


Edited by papo 27/1/2008 3:22 PM
KOKAL
Inserito 28/1/2008 10:36 AM (#103653 - in reply to #103510)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12598
4.680,55 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)

Grande Papo!

Solo per completezza aggiungerei che sulla spalla del pneumatico è stampigliata anche la data di produzione dello stesso.

Sulle mie Bridgestone ad es. è stampigliato il numero 2406 che sta a significare la settimana di produzione (24) e l'anno (2006).

Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
papo
Inserito 28/1/2008 12:09 PM (#103700 - in reply to #103510)


"manifesto monopolizzatore"
Brera 1750 Tbi Owner
Rosso Alfa
[ex: 2.4 JTDM
Grigio titanio]

Utente del mese Settembre 2007

Utente del mese Ottobre 2009

Partecipazione al raduno di AsiagoPartecipazione a raduni ufficialiPartecipazione al raduno di MontecchioPartecipazione ai raduni
Posts: 9107
2.238,02 ore

500020002000100

Novara
Esatto il celeberrimo DOT.....
cobra159
Inserito 13/8/2011 3:32 PM (#358466 - in reply to #103510)

1.9 JTDM SW Owner
Grigio stromboli
Posts: 624
385,35 ore

500100

Lama, Taranto
da rimanere a bocca aperta per la completezza. COMPLIMENTI
Album: ~ incontro cassano murge 29/07/2012 ~ gargano aprile 2012
angelo75
Inserito 29/8/2011 8:28 PM (#361204 - in reply to #103510)


Alfista navigato
Posts: 316
155,07 ore

100100100

la vita CAPODISTRIA/TRIESTE il cuore NAPOLI
papo - 27/1/2008 3:08 PM


Le misure dei pneumatici

Per quanto riguarda i pneumatici, le misure caratteristiche vengono espresse con un insieme di codici un po' più complicati da decifrare rispetto a quelle dei cerchi, con una forma simile a questa: 185/60 R1482H. Nell'ordine, tali numeri indicano la larghezza nominale di sezione (185), il rapporto d'aspetto (60), l'architettura della carcassa (R),il diametro di calettamento (14), l'indice di carico (82) e il codice di velocità (H). Analizziamoli uno per uno.

Larghezza nominale di sezione

È la misura in mm della largezza del pneumatico da fianco a fianco. Ad una stessa larghezza del pneumatico, tuttavia, possono corrispondere diverse larghezze del battistrada quando si confrontano pneumatici di diversi costruttori. Ciò è da imputare al fatto che svariati costruttori realizzano pneumatici con il battistrada più stretto rispetto alla larghezza del pneumatico e con gli angoli arrotondati. La causa di tali differenze è da ricercare nel fatto che un pneumatico con spalla più squadrata e battistrada più largo presenta un'aderenza maggiore sull'asciutto grazie alla maggiore superficie d'appoggio, ma ha minori capacità di drenaggio dell'acqua sul bagnato. Ecco quindi che ogni costruttore realizza i pneumatici cercando il miglior conubbio tra aderenza sull'asciutto e capacità di drenaggio.
Detto questo, cerchiamo di analizzare come influisce una variazione della larghezza del pneumatico sul comportamento della vettura. In generale, si può dire che un allargamento del pneumatico migliora il limite di tenuta laterale e la motricità del pneumatico sull'asciutto. Se, infatti, montiamo un pneumatico più largo sulla nostra 159, il peso si andrà a distribuire su di una superficie di appoggio maggiore, diminuendo la pressione esercitata dal pneumatico sulla superficie stradale, cosa che ne ridurrebbe l'aderenza; tuttavia, questa diminuzione della pressione per cm² è compensata dal fatto che l'aumento della superficie di contatto permette al pneumatico di aggrapparsi meglio alle rugosità dell'asfalto. Tale compensazione non avviene però sul bagnato e sulla neve, dove la minore pressione esercitata dal pneumatico ne diminuisce le capacità di drenaggio dell'acqua, cui si deve aggiungere anche l'aumento di quantità di acqua da spostare durante il rotolamento. Ecco perchè quando si fanno gare su bagnato si montano gomme strette (strettissime sulla neve) e quando si gareggia sull'asciutto si usano gomme larghe. A tutto questo bisogna aggiungere che un aumento della larghezza del pneumatico provoca un lieve aumento dei consumi, sia per il maggiore attrito di rotolamento che per il peggioramento dell'aerodinamica causato dall'aumento della superficie frontale.

Rapporto d'aspetto

È il rapporto percentuale della misura della spalla del pneumatico rispetto alla larghezza. Un valore di 55 su di un pneumatico di larghezza 195 indica che la spalla ha un'altezza pari al 55% di 195 mm, e cioè 107,25 mm. Dato che che il diametro di rotolamento della ruota va mantenuto costante, se si cambia la larghezza del pneumatico, tale parametro va scelto in modo tale che l'altezza della spalla rimanga costante. Ad esempio, nel passare da un pneumatico 185/60 ad uno 195, bisognerà scegliere quest'ultimo nella serie 195/55. Se si prende, infatti un pneumatico 195/60, questo risulterà più alto rispetto ad un185/60, visto che il 60% di 195 mm è maggiore del 60% di 185 mm!!!

Architettura della carcassa

Quasi tutti i pneumatici oggi presentano una carcassa radiale, indicata con la lettera R

Diametro di calettamento

Per il diametro di calettamento, vale quanto detto per i cerchi.
e quindi:
si tratta del diametro del cerchio espresso in pollici. (13-14-15-16-17ecc.) Se sostituiamo i nostri cerchi con cerchi di diametro maggiore, dovremo gioco forza cambiare anche i pneumatici. Infatti il diametro di rotolamento del cerchio, quello cioè della ruota presa nella sua interezza (compresi i pneumatici), deve rimanere invariato; ne consegue che, se ingradiamo il cerchio, dovremo montare dei pneumatici con la"spalla" più bassa. L'effetto principale di una tale variazione (cerchio di diametro maggiore e pneumatico con spalla più bassa) sarà un aumento della precisione di guida, grazie alla minore deformazione della spalla. Di contro, nella guida al limite, la vettura tende a diventare meno progressiva, per cui si rischia di sentire meno l'avvicinamento del limite di tenuta del pneumatico, oltre il quale lavettura comincerà a sbandare.

Indice di carico

L'indice di carico indica, secondo una tabella standard, il carico massimo ammesso dal singolo pneumatico. Deve essere uguale o superiore a quello indicato nella carta di circolazione. Tuttavia, man mano che l'indice di carico cresce, cresce anche la rigidità ed il peso del pneumatico, con conseguente peggioramento del comportamento della vettura, causato dall'aumento delle masse non sospese.

Codice di velocità

Indica la velocità massima alla quale il pneumatico può portare un carico corrispondente al suo indice di carico. Deve essere uguale o superiore a quello indicato nella carta di circolazione. Può essere integrato prima del calettamento, come nel caso della misura 205/40 ZR17 dove la Z del codice di velocità viene prima di R17. Anche per il codice di velocità vale quanto detto per l'indice di carico in termini di peso.


Codici di velocità


L 120 Km/h
M 130 Km/h
N 140 Km/h
P 150 Km/h
Q 160 Km/h
R 170 Km/h
S 180 Km/h
T 190 Km/h
H 210 Km/h
V 240 Km/h
W 270 Km/h
Y 300 Km/h
VR oltre 210 Km/h
ZR oltre 240 Km/h


Indice di carico Carico ruota Kg

60 250
61 257
62 265
63 272
64 280
65 290
66 300
67 307
68 315
69 325
70 335
71 345
72 355
73 365
74 375
75 387
76 400
77 412
78 425
79 437
80 450
81 462
82 475
83 487
84 500
85 515
86 530
87 545
88 560
89 580
90 600
91 615
92 630
93 650
94 670
95 690
96 710
97 730
98 750
99 775
100 800
101 825
102 850
103 875
104 900
105 925
106 950
107 975
108 1.000
109 1.030
110 1.060
111 1.090
112 1.120
113 1.150
114 1.180
115 1.215
116 1.250
117 1.285
118 1.320
119 1.360
120 1.400
121 1.450
122 1.500
123 1.550
dovro' andare dal gommista col manuale.
Album: ~ 159sw 1.9 jtdm 16v 150cv
angelo75
Inserito 29/8/2011 8:29 PM (#361205 - in reply to #103653)


Alfista navigato
Posts: 316
155,07 ore

100100100

la vita CAPODISTRIA/TRIESTE il cuore NAPOLI
KOKAL - 28/1/2008 10:36 AM

Grande Papo!

Solo per completezza aggiungerei che sulla spalla del pneumatico è stampigliata anche la data di produzione dello stesso.

Sulle mie Bridgestone ad es. è stampigliato il numero 2406 che sta a significare la settimana di produzione (24) e l'anno (2006).

suppongo piu' sono recenti e meglio e'?
Album: ~ 159sw 1.9 jtdm 16v 150cv
KOKAL
Inserito 29/8/2011 9:07 PM (#361232 - in reply to #361205)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12598
4.680,55 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)
angelo75 - 29/8/2011 8:29 PM

suppongo piu' sono recenti e meglio e'?


se conservate con cura, nei primi 24 mesi dalla produzione l'invecchiamento è trascurabile, tuttavia più fresche sono e meglio è.
Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
tury13
Inserito 29/8/2011 9:12 PM (#361238 - in reply to #361204)


Tutor
1.9 JTDM Owner
Nero pastello
""il pitbull""
Utente del mese Luglio 2010

Posts: 4029
7.931,00 ore

2000200025

Provincia di Novara
angelo75 - 29/8/2011 8:28 PM
dovro' andare dal gommista col manuale.

no, devi semplicemente dirgli che misure puoi montare da libretto...poi, essendo il suo lavoro, il manuale ce l'avrà già lui.

Album: ~ 159 1.9 JTDm Sport - Nero Pastello - Interni Alfatex Nero/Rosso - Cerchi 17
angelo75
Inserito 29/8/2011 9:35 PM (#361262 - in reply to #103510)


Alfista navigato
Posts: 316
155,07 ore

100100100

la vita CAPODISTRIA/TRIESTE il cuore NAPOLI
Album: ~ 159sw 1.9 jtdm 16v 150cv
angelo75
Inserito 4/9/2011 5:12 PM (#363067 - in reply to #103510)


Alfista navigato
Posts: 316
155,07 ore

100100100

la vita CAPODISTRIA/TRIESTE il cuore NAPOLI
c'e' un qualche codice che indica il luogo di produzione degli pneomatici?
Album: ~ 159sw 1.9 jtdm 16v 150cv
angelo75
Inserito 11/9/2011 7:04 AM (#364618 - in reply to #103510)


Alfista navigato
Posts: 316
155,07 ore

100100100

la vita CAPODISTRIA/TRIESTE il cuore NAPOLI
cerco un post dove si parlava di un puntino rosso sulle gomme ma non lo trovo,potete indicarmelo?
Album: ~ 159sw 1.9 jtdm 16v 150cv
FabioSportWagon
Inserito 20/1/2012 6:06 PM (#393129 - in reply to #364618)


1.9 JTDM SW Owner
Blu Oltremare
411,73 ore

500

MONCALIERI (TO)

angelo75 - 11/9/2011 7:04 AM
cerco un post dove si parlava di un puntino rosso sulle gomme ma non lo trovo,potete indicarmelo?

Sulla spalla generamente trovi 2 puntini uno ROSSO e uno GIALLO:

GIALLO: questo bollino indica il punto più leggero della gomma, e il gommista che effettuerà il montaggio può utilizzarlo per montare la valvola in corrispondenza di questo bollino giallo, in modo da dover utilizzare un minor peso per la bilanciatura in fase di equilibratura della gomma sul cerchio.

ROSSO:questo bollino indica il punto più sporgente del battistrada, e il gommista che effettuerà il montaggio dovrà per quanto possibile tentare di allineare il punto più basso del cerchione (anch'esso indicato sul cerchione mediante un segno di riconoscimento), per così poi facilitare l'equilibratura.
Spero di esserti stato utile...

Fabio



Edited by FabioSportWagon 20/1/2012 6:13 PM
turconapoletano65
Inserito 12/2/2012 9:25 AM (#397826 - in reply to #103510)


2.4+ JTDM Owner
Argento alfa
Posts: 684
529,50 ore

500100252525

napoli
fabio sei un grande mi mancava proprio l'informazione
ps veramente bello il tuo logo ne hai anche qualcuno della stessa fattispecie sul davanti? e x fattispecie intendo della stessa piccirella?

toretto
Inserito 3/10/2013 11:03 AM (#477979 - in reply to #397826)


PR - Nord ovest
1.9 JTDM SW Owner
Nero carbonio
Utente del mese Ottobre 2013


Posts: 1272
686,25 ore

10001001002525

Milano

Posto di seguito la codifica delle gomme...

Ho cercato info ma non ho trovato nulla quindi apro un post..

Codici tecnici

Schema di riconoscimento
Le caratteristiche fondamentali di uno pneumatico, scritte usualmente con marcature di codici impressi a caldo nella parte laterale dello stesso, sono:
 Dimensioni fisiche
 Caratteristiche prestazionali
 Caratteristiche costruttive
 
L'ordine in cui tali caratteristiche vengono indicate è il seguente:
 T l / hl St d cM vM Sca
D e N sono indicate a parte, mentre Sca non è sempre indicato.
 
Con tali denominazioni, si vuole indicare in particolare:
 T: Tipologia dello pneumatico (P=passenger, ovverosia per automobile) non obbligatorio in Europa
 l: Larghezza massima dello pneumatico, in condizioni di pressione e carico definite dalle norme (espressa in millimetri)
 hl: Rapporto, espresso in forma percentuale, fra altezza e larghezza della sezione (da cui, tramite il primo, si può ricavare l'altezza). Più tale numero è basso, più la tenuta è migliore ma il comfort minore. Lo pneumatico si definisce ribassato quando tale rapporto è inferiore a 80, super-ribassato quando è inferiore a 45, se omesso è da considerarsi 80.
 St: Struttura riguardante la disposizione delle tele e indicata con una lettera, può essere radiale "R" ("ZR" nel caso lo pneumatico superi i 240 km/h) o diagonale (anche detto bias belted o convenzionale o a tele incrociate) "B" o "-"
 d: Diametro del cerchione (in pollici)
 cM: Massimo carico ammissibile sulla ruota (kg); è un indice di cui, per legge si devono montare pneumatici con capacità pari o superiori a valori trascritti alla carta di circolazione, come esempio, seguono alcuni valori[26][27]:
 
0 = 45 kg
 1 = 46,5 kg
 2 = 47,5 kg
 3 = 48,7 kg
 4 = 50 kg
 5 = 51,5 kg
 6 = 53 kg
 7 = 54,5 kg
 8 = 56 kg
 9 = 58 kg
 10 = 60 kg
 20 = 80 kg
 22 = 82,5 kg
 24 = 85 kg
 26 = 90 kg
 28 = 100 kg
 30 = 106 kg
 31 = 109 kg
 33 = 115 kg
 35 = 121 kg
 37 = 128 kg
 40 = 136 kg
 41 = 145 kg
 42 = 150 kg
 44 = 160 kg
 46 = 170 kg
 47 = 175 kg
 48 = 180 kg
 50 = 190 kg
 51 = 195 kg
 52 = 200 kg
 53 = 206 kg
 54 = 212 kg
 55 = 218 kg
 58 = 236 kg
 59 = 243 kg
 60 = 250 kg
 61 = 257 kg
 62 = 265 kg
 63 = 272 kg
 64 = 280 kg
 65 = 290 kg
 66 = 300 kg
 67 = 307 kg
 68 = 315 kg
 69 = 325 kg
 70 = 335 kg
 71 = 345 kg
 72 = 355 kg
 73 = 365 kg
 74 = 375 kg
 75 = 387 kg
 76 = 400 kg
 77 = 412 kg
 78 = 425 kg
 79 = 437 kg
 80 = 450 kg
 81 = 462 kg
 82 = 475 kg
 83 = 487 kg
 84 = 500 kg
 85 = 515 kg
 86 = 530 kg
 87 = 545 kg
 88 = 560 kg
 89 = 580 kg
 90 = 600 kg
 91 = 615 kg
 92 = 630 kg
 93 = 650 kg
 94 = 670 kg
 95 = 690 kg
 96 = 710 kg
 97 = 730 kg
 98 = 750 kg
 99 = 775 kg
 100 = 800 kg
 101 = 825 kg
 102 = 850 kg
 103 = 875 kg
 104 = 900 kg
 105 = 925 kg
 106 = 950 kg
 107 = 975 kg
 108 = 1000 kg
 109 = 1030 kg
 110 = 1060 kg
 111 = 1090 kg
 112 = 1120 kg
 113 = 1150 kg
 114 = 1180 kg
 115 = 1215 kg
 116 = 1250 kg
 117 = 1285 kg
 118 = 1320 kg
 119 = 1360 kg
 120 = 1400 kg
 126 = 1700 kg
 vM: Velocità massima ammissibile espressa tramite una lettera, per legge si devono montare pneumatici con capacità pari o superiori a valori trascritti alla carta di circolazione, più precisamente[28]:
 
A1: 5 km/h
 A2: 10 km/h
 A3: 15 km/h
 A4: 20 km/h
 A5: 25 km/h
 A6: 30 km/h
 A7: 35 km/h
 A8: 40 km/h
 B: 50 km/h
 C: 60 km/h
 D: 65 km/h
 E: 70 km/h
 F: 80 km/h
 G: 90 km/h
 J: 100 km/h
 K: 110 km/h
 L: 120 km/h
 M: 130 km/h
 N: 140 km/h
 P: 150 km/h
 Q: 160 km/h
 R: 170 km/h
 S: 180 km/h
 T: 190 km/h
 U: 200 km/h
 H: 210 km/h
 V: 240 km/h
 W: 270 km/h
 Y: 300 km/h
 
Ma esistono anche alcuni indici particolari, che non indicano solo la velocità o la indicano in modo differente
 VR: oltre 210 km/h (non specificata la massima)
 ZR: oltre 240 km/h (non specificata la massima)
 ZR+W: oltre 240 km/h (velocità massima inferiore ai 270 km/h)
 ZR+Y: oltre 240 km/h (velocità massima inferiore ai 300 km/h)
 ZR+indice di carico+W: oltre 240 km/h (velocità massima superiore ai 300 km/h)
 (tutti gli pneumatici che superano i 240 km/h devono avere la lettera Z riportata all'interno dell'indicazione della designazione dimensionale dello pneumatico es: 255/30 ZR 19 94W) Sca: Attitudine all´uso senza camera d´aria, con la dicitura "TL" o "Tubeless"
 D: espresso come xxyy, dove xx è la settimana e yy l'anno di costruzione.
 N: Nome dello pneumatico, nella forma di un marchio depositato.
 M+S: pneumatici comunemente definiti invernali (Mud and Snow)
 XL: carico maggiore (di solito spalla più rigida)
 
Un esempio di una reale iscrizione potrebbe essere:
 P235/45R17 97W
interpretabile come:
 P indica che trattasi di uno pneumatico per autovettura ("P" di passenger).
 235 - la larghezza è di 235 mm.
 45 - il rapporto dell'altezza con la larghezza è del 45% - di conseguenza l'altezza è 105,75 mm.
 R - trattasi di pneumatico radiale.
 17 - per cerchioni da 17 pollici.
 97 - il peso massimo ammesso, in questo caso di 730 kg.
 W - per velocità massima di 270 km/h (167 mph).



Messaggio spostato da geppito in data 03/10/2013 11:23




Album: ~ 159 Sport Wagon 1.9 JTDm 16v ~ Milano 30 Marzo 2014 ~ Piacenza 27 Ottobre 2013
toretto
Inserito 3/10/2013 11:56 AM (#477982 - in reply to #103510)


PR - Nord ovest
1.9 JTDM SW Owner
Nero carbonio
Utente del mese Ottobre 2013


Posts: 1272
686,25 ore

10001001002525

Milano

ops...

grazie geppito...

avevo cercato come parola pneumatici e nessun limite temporale e non avevo trovato nulla...

boh...

grazie comunque..


Edit geppito: trovato con il titolo che avevi dato alla discussione (codici gomme), nessun limite temporale.

Album: ~ 159 Sport Wagon 1.9 JTDm 16v ~ Milano 30 Marzo 2014 ~ Piacenza 27 Ottobre 2013
Telaino
Inserito 25/10/2013 1:24 PM (#480413 - in reply to #103700)


Utente
Posts: 5
16,28 ore



Monte Santa Maria Tiberina (PG)
papo - 28/1/2008 12:09 PM
Esatto il celeberrimo DOT.....

Il DOT non è la data di produzione come molti pensano.
DOT è l'omologazione americana che permette l'utilizzo della gomma su strade pubbliche e significa "Department Of Transportation".
L'omologazione europea è invece indicata dalla "e" minuscola in un cerchio od in un quadrato, seguito da un numero che indica il paese europeo nel quale la gomma è stata prodotta.
geppito
Inserito 25/10/2013 2:01 PM (#480422 - in reply to #480413)


Amministratore
1.9 JTDM Owner
Grigio Titanio
Utente del mese Luglio 2011

Posts: 11080
8.682,48 ore

500050001000252525

POTENZA
E' l'omologazione americana, ma riporta la data di produzione (settimana e anno).

Marcature secondo le norme USA

Le caratteristiche rilevanti di uno pneumatico - Marcature secondo le norme USA

Nel sistema di omologazione USA sono presenti tutti gli elementi dell'omologazione ECE-ONU e dell'omologazione UE, eccetto il marchio di omologazione relative a queste ultime; talvolta, l'indicazione relativa alle dimensioni è preceduta dalla lettera P ("passenger car"), per indicare che lo pneumatico è adatto solo per autovetture. In aggiunta, è però presente la stringa di caratteri dell'omologazione USA, secondo le specifiche del DOT (Department of Transportation), con questo formato:

omologazione USA

in cui, dopo l'indicazione DOT, il primo gruppo alfanumerico, di due caratteri, è il codice dello stabilimento di produzione. Si rivela molto utile in caso di richiami e, attraverso il sito ufficiale www.nhtsa.gov/cars/rules/manufacture/ , chiunque può conoscere a che cosa corrisponde quel codice. Il secondo gruppo, ancora di due caratteri, reca la codifica DOT delle dimensioni del pneumatico (in pratica, un riassunto codificato degli elementi 3, 4 e 11 dell´omologazione ECE-ONU/UE). Il terzo gruppo, opzionale ma con contenuto notificato al DOT, di 4 caratteri al massimo, è a disposizione del produttore per proprie codifiche ad uso interno. Il quarto gruppo, racchiuso in un rettangolo e/o contrassegnato da un triangolino, reca la settimana (primi 2 caratteri) e l´anno (ultimi due caratteri) di produzione.

Album: ~ 159 e Brera - specifiche e informazioni ~ My 159 1/24 - Work in progress ~ 159 1.9 JTDm 150cv Distinctive Grigio Titanio
Telaino
Inserito 26/10/2013 2:08 PM (#480519 - in reply to #480422)


Utente
Posts: 5
16,28 ore



Monte Santa Maria Tiberina (PG)
geppito - 25/10/2013 2:01 PM
E' l'omologazione americana, ma riporta la data di produzione (settimana e anno).

Io direi: "E' l'omologazione americana, e riporta la data di produzione."

... perchè "ma"?
geppito
Inserito 28/10/2013 11:43 AM (#480672 - in reply to #480519)


Amministratore
1.9 JTDM Owner
Grigio Titanio
Utente del mese Luglio 2011

Posts: 11080
8.682,48 ore

500050001000252525

POTENZA
Perché la tua precisazione (incompleta) era imho fuorviante, potendo lasciare intendere che non riportasse la data di produzione dello pneumatico.
Album: ~ 159 e Brera - specifiche e informazioni ~ My 159 1/24 - Work in progress ~ 159 1.9 JTDm 150cv Distinctive Grigio Titanio
Telaino
Inserito 29/10/2013 2:53 PM (#480861 - in reply to #480672)


Utente
Posts: 5
16,28 ore



Monte Santa Maria Tiberina (PG)
geppito - 28/10/2013 11:43 AM
Perché la tua precisazione (incompleta) era imho fuorviante, potendo lasciare intendere che non riportasse la data di produzione dello pneumatico.

Non essendo il DOT la data di produzione, su molte marche infatti non c'è la data di produzione vicino alla dicitura DOT.
Non credo che la mia precisazione fosse incompleta e tanto meno fuorviante.
geppito
Inserito 29/10/2013 4:01 PM (#480869 - in reply to #480861)


Amministratore
1.9 JTDM Owner
Grigio Titanio
Utente del mese Luglio 2011

Posts: 11080
8.682,48 ore

500050001000252525

POTENZA
Ok, come vuoi tu!
Album: ~ 159 e Brera - specifiche e informazioni ~ My 159 1/24 - Work in progress ~ 159 1.9 JTDm 150cv Distinctive Grigio Titanio
Telaino
Inserito 29/10/2013 11:49 PM (#480951 - in reply to #103510)


Utente
Posts: 5
16,28 ore



Monte Santa Maria Tiberina (PG)
A me non piace prendere la ragione in questo modo...... ma ...... Se sta bene a te!?!


Goditi il tuo forum!!!


Addiiiiiooooooo !!!!!!!
toretto
Inserito 30/10/2013 8:17 AM (#480958 - in reply to #103510)


PR - Nord ovest
1.9 JTDM SW Owner
Nero carbonio
Utente del mese Ottobre 2013


Posts: 1272
686,25 ore

10001001002525

Milano

Ce lo goderemo parecchio grazie

Album: ~ 159 Sport Wagon 1.9 JTDm 16v ~ Milano 30 Marzo 2014 ~ Piacenza 27 Ottobre 2013
labbio
Inserito 30/10/2013 6:23 PM (#481116 - in reply to #480519)


Tutor
1.9 JTDM SW Owner
Blu oltremare
Utente del mese Novembre 2012

Posts: 2049
1.057,02 ore

200025

Cremona
Telaino - 26/10/2013 2:08 PM
geppito - 25/10/2013 2:01 PM
E' l'omologazione americana, ma riporta la data di produzione (settimana e anno).

Io direi: "E' l'omologazione americana, e riporta la data di produzione."

... perchè "ma"?


Un bel "che solitamente" può mettere tutti d'accordo?
Album: ~ La (gn)Yaris di mia moglie
toretto
Inserito 31/10/2013 8:42 AM (#481143 - in reply to #481116)


PR - Nord ovest
1.9 JTDM SW Owner
Nero carbonio
Utente del mese Ottobre 2013


Posts: 1272
686,25 ore

10001001002525

Milano
labbio - 30/10/2013 6:23 PM
Telaino - 26/10/2013 2:08 PM
geppito - 25/10/2013 2:01 PM
E' l'omologazione americana, ma riporta la data di produzione (settimana e anno).

Io direi: "E' l'omologazione americana, e riporta la data di produzione."

... perchè "ma"?


Un bel "che solitamente" può mettere tutti d'accordo?

Quoto labbio....

uniti per un'unica causa... 159..

Album: ~ 159 Sport Wagon 1.9 JTDm 16v ~ Milano 30 Marzo 2014 ~ Piacenza 27 Ottobre 2013
Pagina: 1
Printer friendly version
E-mail a link to this thread
Jump to forum :

122988230 clicks e 8284183 sessioni dal 13/11/2005


Search | Articoli | Mappa | Stats | Utenti | Owner list | Webmail | Regole | HitParade | Forums | Calendars | Albums |

(Delete all cookies set by this site)
Torna su


Questo sito utilizza Google Analytics e supporta Firefox