Random quote: Ho provato molte auto.....ma solo la 159 mi ha fatto sentire.....a casa!
- (Added by: toretto)
Sezione Mondo Alfa Romeo :: Forum "Fiat Notizie"

Topic: Accordo Fiat-Chrysler - [Discussione ufficiale]

Moderatori: Amministratori, Moderatori
Pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31
emi159
Inserito 19/1/2009 7:14 PM (#179096)


1.9 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"EPER umano"
Utente del mese Marzo 2007

Primo utente del mese 2008

Partecipazione ai raduni
Posts: 7311
2.058,72 ore

50002000100100100

Parma

piattaforme di auto medie e piccole per la casa americana in cambio di quota azionaria

Fiat-Chrysler: voci di accordo

Secondo il sito della rivista AutomotiveNews Europe si va verso una partnership strategica

MILANO - Il gruppo Fiat sarebbein trattative con la Chrysler per creare una partnership strategia chepotrebbe includere l'acquisto di una quota nella casa automobilisticaamericana. Lo scrive il sito della rivista specializzata AutomotiveNews Europe.

LA TRATTATIVA - Secondo ilmagazine, che cita fonti vicine alla trattativa, l'accordo potrebbeprevedere l'utilizzo da parte di Chrysler delle piattaforme per isegmenti di auto di piccole e medie dimensioni, dei motori e delletrasmissioni di Fiat. Con la partnership strategica la casa torinesepotrebbe anche ricevere «in dote» una quota del gruppo Usa, in gravidifficoltà come le altre «big»americane, dopo la separazione, lo scorsoanno, da gruppo tedesco Daimler (Mercedes).

MODELLI A BASSA EMISSIONE - L'accordo aiuterebbe la Chrysler adaccelerare e rafforzare il suo piano di rilancio, dopo aver ricevutorassicurazioni dal governo di una robusta iniezione di capitalipubblici, necessari al gruppo per non essere costretto a portare ilibri in tribunale. La collaborazione di Fiat offrirebbe a Chrysler lapossibilità di costruire velocemente una gamma completa di auto atrazione anteriore e a bassa emissione. Anche gli altri due costruttoridi Detroit, General Motors e Ford, stanno pianificando l'introduzionedi una gamma completa di vetture mini, piccole e medie basate suirispettivi modelli esistenti o in via di sviluppo in Europa. Questevetture saranno pronte nel 2010 o nel 2011. Chrysler, che non ha unasimile gamma di prodotti costruiti in Europa sta guardando a un partnerper recuperare il ritardo.

«LA INTEL DELL'AUTO» - Per Fiat si tratterebbe, invece,dell'occasione di rafforzarsi nel ruolo di «fornitore di hardware» perl'industria automobilistica, secondo il modello delineato dall'ad dellacasa torinese, Sergio Marchionne, in una recente intervista, in cuiaveva parlato della Fiat come di una possibile «Intel» del settore:come il colosso hi-tech fornisce ai vari costruttori l'anima deicomputer, ovvero il processore, Fiat avrebbe potuto fornirepiattaforme, trasmissioni e motori ai partner in tutto il mondo.

<script type="text/javascript">

FORTE CALO IN BORSA - Malgrado le voci sull'apertura di unatrattativa con la casa americana - che comunque da Torino non hannovoluto commentare - il titolo della Fiat ha subito un forte calo inBorsa, pari al 4,88%, a quota 4,48 euro. Unica consolazione è che laquotazione di chiusura è stata fissata al di sopra dei minimi digiornata.


19 gennaio 2009

Album: ~ secondo raduno "Terra dei motori" Bologna-Parma ~ Varano 1/2/2009 ~ desenzano 24/2/08 by emi159
KOKAL
Inserito 19/1/2009 10:06 PM (#179148 - in reply to #179096)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12588
4.671,40 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)
Praticamente Fiat diventerebbe un fornitore di Chrysler in cambio di quote di un colosso che è appena stato salvato dalla bancarotta ma non si sa per quanto....il tutto a spese dei contribuenti americani.
Non capisco dove sia per Fiat il vantaggio, soldi non ne entrano, tecnologia non ne entra.
Forse vogliono una parte delle azioni Chrysler ora che non valgono una cippa con la speranza che prendano valore?
Quindi Fiat farebbe da operatore finanziario invece di pensare a progettare e costruire nuove auto....
Continuo a non capire ma credo sia proprio per questo che Marchionne è dove è ed io sono qui a scrivere al pc....
Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
emi159
Inserito 19/1/2009 11:21 PM (#179174 - in reply to #179096)


1.9 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"EPER umano"
Utente del mese Marzo 2007

Primo utente del mese 2008

Partecipazione ai raduni
Posts: 7311
2.058,72 ore

50002000100100100

Parma
C'è da tenere presente però la rete distributiva Chrysler che può venire utile alla 500 e alla  Alfa Romeo e alla grande esperienza che la casa americana ha su Suv e 4x4.
Album: ~ secondo raduno "Terra dei motori" Bologna-Parma ~ Varano 1/2/2009 ~ desenzano 24/2/08 by emi159
KOKAL
Inserito 19/1/2009 11:32 PM (#179179 - in reply to #179174)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12588
4.671,40 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)
emi159 - 19/1/2009 11:21 PM
C'è da tenere presente però la rete distributiva Chrysler che può venire utile alla 500 e alla  Alfa Romeo e alla grande esperienza che la casa americana ha su Suv e 4x4.


già, ma nell'articolo da te postato non si parla di nulla al riguardo ma solo di forniture Fiat in cambio di una quota di Chrysler.
Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
papo
Inserito 19/1/2009 11:33 PM (#179180 - in reply to #179096)


"manifesto monopolizzatore"
Brera 1750 Tbi Owner
Rosso Alfa
[ex: 2.4 JTDM
Grigio titanio]

Utente del mese Settembre 2007

Utente del mese Ottobre 2009

Partecipazione al raduno di AsiagoPartecipazione a raduni ufficialiPartecipazione al raduno di MontecchioPartecipazione ai raduni
Posts: 9107
2.238,02 ore

500020002000100

Novara
Temo sia solo SPECULAZIONE ...... al momento non sembrano siano note (a quanto pare non solo a me) motivazioni tecnicamente rilevanti.....vedremo......
emi159
Inserito 19/1/2009 11:36 PM (#179181 - in reply to #179179)


1.9 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"EPER umano"
Utente del mese Marzo 2007

Primo utente del mese 2008

Partecipazione ai raduni
Posts: 7311
2.058,72 ore

50002000100100100

Parma
KOKAL - 19/1/2009 11:32 PM
emi159 - 19/1/2009 11:21 PM
C'è da tenere presente però la rete distributiva Chrysler che può venire utile alla 500 e alla  Alfa Romeo e alla grande esperienza che la casa americana ha su Suv e 4x4.


già, ma nell'articolo da te postato non si parla di nulla al riguardo ma solo di forniture Fiat in cambio di una quota di Chrysler.


Hai ragione Marco, ma tieni presente che quando all'interno di una azienda sei socio lo scambio della rete vendita e di soluzioni tecniche non lo vedo come un caso così remoto.
Tra l'altro visto il calo di vendite della Chrysler potrebbe venire utile anche qualche stabilimento americano per produrre la delle Alfa, visto che a Pomigliano è impossibile allestirle bene.
Ma le miei sono comunque solo probabili considerazioni.

Edited by emi159 19/1/2009 11:40 PM
Album: ~ secondo raduno "Terra dei motori" Bologna-Parma ~ Varano 1/2/2009 ~ desenzano 24/2/08 by emi159
KOKAL
Inserito 19/1/2009 11:48 PM (#179183 - in reply to #179181)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12588
4.671,40 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)
emi159 - 19/1/2009 11:36 PM
Ma le miei sono comunque solo probabili considerazioni.


Ma ovviamente anche le mie, solo cercavo di capire seguendo un ragionamento logico in base alle mie modeste conoscenze.
francamente prima che me le illustrassi tu ignoravo cosa Fiat potesse travasare da Chrysler dal punto di vista tecnico, visto e considerato che i pianali li usano per SUV e grosse e pesanti berline, i motori benzina sono improponibili per il mercato europeo e i diesel arrivano direttamente da Stoccarda (e sono pure vecchi).
Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
emi159
Inserito 20/1/2009 12:09 AM (#179189 - in reply to #179096)


1.9 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"EPER umano"
Utente del mese Marzo 2007

Primo utente del mese 2008

Partecipazione ai raduni
Posts: 7311
2.058,72 ore

50002000100100100

Parma
C'è anche da tenere presente lo sviluppo di auto ibride dove la Crysler(e anche Dodge) è un pochino più avanti di Fiat e dei  pianali per macchine a trazione posteriore che ha per la futura 169
Album: ~ secondo raduno "Terra dei motori" Bologna-Parma ~ Varano 1/2/2009 ~ desenzano 24/2/08 by emi159
cecio69
Inserito 20/1/2009 12:09 AM (#179190 - in reply to #179096)


2.4+ JTDM Q4 SW Owner
Marrone Luci di Bosco
Utente del mese Giugno 2009


Partecipazione ai raduni
Posts: 1459
905,62 ore

10001001001001002525

Milano
Sembra che le indiscrezioni siano proprio sulla rete distributiva in Usa.
Album: ~ gita in Germania 5-8 dicembre 09 ~ Raduno Hattersheim 24-25-26 aprile 2009 ~ I raduno ligure
Sir Baloney
Inserito 20/1/2009 12:15 AM (#179194 - in reply to #179096)


2.2 JTS 16v Owner
Posts: 20
146,05 ore



Preston England

Mercedes-Chrysler..disaster.Kaka-Manchester City..disaster.Alfa-Chrysler..catastrophe!!!

Album: ~ Sir Baloney ~ My Four Alfas
cecio69
Inserito 20/1/2009 12:23 AM (#179201 - in reply to #179096)


2.4+ JTDM Q4 SW Owner
Marrone Luci di Bosco
Utente del mese Giugno 2009


Partecipazione ai raduni
Posts: 1459
905,62 ore

10001001001001002525

Milano

...eppure le rassegne stampa notturne parlano di "colpo per Marchionne"!

Su Kaka-City meglio così!!!!!

Album: ~ gita in Germania 5-8 dicembre 09 ~ Raduno Hattersheim 24-25-26 aprile 2009 ~ I raduno ligure
emi159
Inserito 20/1/2009 12:40 AM (#179208 - in reply to #179096)


1.9 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"EPER umano"
Utente del mese Marzo 2007

Primo utente del mese 2008

Partecipazione ai raduni
Posts: 7311
2.058,72 ore

50002000100100100

Parma

Fiat: raggiunto l'accordo per il 35% di Chrysler

pubblicato: martedì 20 gennaio 2009 da p.a.fina in: Annunci Fiat Brevi Chrysler Mercato

logo chrysler

Secondo quanto riporta l’edizione on-line del Financial Times, Fiatavrebbe raggiunto un accordo per acquisire il 35% della quota azionariaChrysler più un’opzione per assicurarsi, in futuro, la maggioranza delcapitale. Il tutto senza alcun esborso economico.

L’intesa prevede la creazione della più classica joint venture da“sostentamento” reciproco: il costruttore statunitense metterebbe adisposizione stabilimenti e punti vendita; Fiat, invece, offrirebbe lapropria competenza nel settore delle compatte, cosicché il partnerpossa godere degli aiuti governativi. Il Lingotto, al contempo, avrebbel’onere di ristrutturare alcuni siti produttivi appartenenti all’excolosso di Auburn Hills.
Via | Financial Times

Edited by emi159 20/1/2009 12:42 AM
Album: ~ secondo raduno "Terra dei motori" Bologna-Parma ~ Varano 1/2/2009 ~ desenzano 24/2/08 by emi159
Schizoid Man
Inserito 20/1/2009 1:10 AM (#179211 - in reply to #179096)


Amministratore
2.0 JTDM SW Owner
Bianco Ghiaccio
[ex 1.9 JTDM SW Owner
Grigio stromboli (2)
Nero carbonio
Grigio Titanio]
"L'euristico"
Utente del mese Novembre 2006

Posts: 9939
4.913,10 ore

50002000200050010010010010025

London
vai che l'anno prossimo al posto della 159 compro una 300c!!! hemi of course!

cmq è il colpo dell'anno... con la bordata di miliardi che riceverà dal governo americano pur di rinverdire l'offerta, ce ne sta di ristrutturazione aziendale... anche perchè il rinverdimento, se si usano pianali e motori Fiat, viene via facile facile... faranno la chrysler Dot e bigDot e poi la chrysler Good appiccicando una diversa carrozzeria alle fiat (che novità eh di questi tempi?) e il tutto quasi a costo zero (allestiranno linee locali probabilmente, ma zero progetto) e i miliardi li useranno per fare roba più redditizia.

La faccio facile, bisogna far volumi per far campare Chrysler, però con delle medie lanciate in tempi brevi (tipo 6 mesi, son già fatte) dovrebbero poter prendere il treno dei primi...
Album: ~ 159 2.0 JTDm Bianco Ghiaccio - Allestimento Super ~ Essener Motorshow ~ La seconda 159
KOKAL
Inserito 20/1/2009 9:10 AM (#179237 - in reply to #179208)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12588
4.671,40 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)
emi159 - 20/1/2009 12:40 AM

Secondo quanto riporta l’edizione on-line del Financial Times, Fiatavrebbe raggiunto un accordo per acquisire il 35% della quota azionariaChrysler più un’opzione per assicurarsi, in futuro, la maggioranza delcapitale. Il tutto senza alcun esborso economico.

35% non è poco, se c'è un opzione per arrivare alla maggioranza del capitale, praticamente Fiat si è comprata una delle Big Three ai saldi di gennaio 2009.

Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
JJ72
Inserito 20/1/2009 9:29 AM (#179242 - in reply to #179096)


1.9 JTDM Owner
Utente del mese Gennaio 2009

Partecipazione ai raduni
Posts: 1956
778,48 ore

10005001001001001002525

Castel di Casio - Emilia romagna - appennino

questo è l'articolo di oggi uscito sul "Giornale"

a mio avviso è stata una mossa buona, specie se si vuo sbarcare in america.

e poi ha ragione schiz, conparteciperanno alla toprta degli aiuti fornmendo tecnologia gia fatta e pronta in casa, verosimilemtne rimarchiando macchien gia fatte (BigDot è troppo bella, Good nin so, si potrebbe tradurre anche clever o brave (nel senso di coraggioso, bisogna essere coraggiosi per prenderla ))

Fiat e Chrysler annunciano le loro nozze e il Lingotto si porta a casa una prima fetta della più piccola tra le Big Three. I due gruppi ci riprovano ventuno anni dopo il primo matrimonio, durato solo pochi anni. Ma erano altri tempi e altre situazioni. Tra italiani e americani, quella che sarà sancita oggi sarà un’unione d’interesse e, soprattutto, a costo zero per Torino anche se entrerà nel capitale del gruppo di Auburn Hills con una quota del 35%, pronti a crescere fino al 55%, secondo il Wall Street Journal. Chrysler, reduce dal divorzio con Daimler, in possesso ancora del 19,9% delle azioni, appartiene ora al fondo di private equity Cerberus, con una partecipazione dell’80,1%. E proprio Cerberus, a cui i tedeschi avevano appioppato Chrysler poco prima che il settore automobilistico Usa precipitasse, è da alcuni mesi alla ricerca di una via d’uscita. L’accordo, che lascia a Fiat la possibilità di aumentare il proprio peso nel gruppo del Michigan, prevede che in cambio di piattaforme, motori e tecnologie, il Lingotto riceverà da Chrysler il «lasciapassare» nel mercato Usa: potrà infatti disporre della capillare rete di vendita, in vista del ritorno della casa italiana Oltreoceano annunciato, al momento, nel 2011. E lo stesso riguarderà Chrysler che avrà modo di trarre vantaggio dalla radicata presenza di Fiat in Brasile, oltreché posizionarsi ancora meglio in Europa. I colloqui tra i due gruppi, in corso da tempo e di cui il Giornale aveva riferito, hanno subito una brusca accelerazione nei giorni precedenti l’insediamento di Barack Obama alla Casa Bianca. L’annuncio sarebbe dovuto avvenire giovedì, in concomitanza con il cda del Lingotto, ma una fuga di notizie da Washington, rilanciate dal sito AutomotiveNews, ha stravolto i programmi. Chrysler, che come la più grande General Motors ha ricevuto la prima tranche del finanziamento di 13,4 miliardi di dollari da parte del governo Usa, ha tempo fino a marzo per dimostrare di avere un concreto piano d’azione capace di assicurare al gruppo un futuro. E qui entra in gioco Fiat. Gli americani, anche se al Salone di Detroit hanno cavalcato a più non posso l’auto elettrica e ibrida, sono consapevoli che questa «scossa» non basterà a farli uscire dalla crisi e a convincere il governo a stanziare altri fondi. Hanno bisogno di auto piccole e di media cilindrata, di motori più efficienti, che consumano poco e abbattano drasticamente le emissioni. A loro Sergio Marchionne ha così lanciato il salvagente, ben conscio di trovarsi in una posizione di forza. Quella dell’amministratore delegato della Fiat è soprattutto una scommessa: se Chrysler si risolleverà, grazie all’apporto di Torino, Fiat avrà fatto bingo. In pratica si sarà accaparrata una delle Big Three a costo zero, avendo fatto proprio un marchio di grande prestigio come Jeep (l’altro brand non meno importante è Dodge), garantendo all’Alfa Romeo e alla Fiat[/TESTO] 500 l’accesso sul mercato nordamericano, con la possibilità anche per i camion di Iveco di sfruttare la rete commerciale di Auburn Hills. Marchionne, dunque, ha messo sul tavolo il suo asso. E lo ha fatto alla vigilia del cda sui conti dell’ultimo trimestre 2008, rispondendo con questa mossa a Moody’s che da alcuni giorni ha messo sotto osservazione il debito del Lingotto in vista di un possibile declassamento. Oggi sarà la Borsa a dare il suo giudizio dopo che ieri il titolo Fiat ha inanellato un’altra giornata negativa (meno 4,88% a 4,48 euro) complice il consensus degli analisti secondo cui, nell’ultimo trimestre 2008, l’utile netto del gruppo si sarebbe più che dimezzato: da 597 a 290 milioni. Nella serata di ieri la Consob ha chiesto a Fiat chiarimenti sull’avvicinamento a Chrysler.

urbi
Inserito 20/1/2009 10:34 AM (#179262 - in reply to #179096)


1.9 JTDM SW Owner
Partecipazione ai raduni
Posts: 1163
672,98 ore

10001002525

Perugia

Ora si spiega quella frase di Marchionne "I prossimi alleati li scegliamo noi", erano già in corso le trattative e voleva mandare un messaggio oltreoceano.

C'è comunque una cosa che non mi quadra: la piccola fiat si mangia il colosso, spero non si strozzi.

Zagor
Inserito 20/1/2009 11:06 AM (#179272 - in reply to #179096)

147 Owner
"Detentore del cucchiaio d'oro"
Utente del mese Novembre 2007


Posts: 3783
1.616,68 ore

20001000500100100252525

Cagliari
Complimenti sinceri alla Fiat, anche se una sarà strada dura...
Lazza
Inserito 20/1/2009 11:21 AM (#179276 - in reply to #179262)


2.4 JTDM Q Owner
Grigio stromboli
"Mr. Lazza"
Utente del mese Ottobre 2007

Partecipazione ai raduni
Posts: 4754
1.621,97 ore

200020005001001002525

Verona
urbi - 20/1/2009 10:34 AM

C'è comunque una cosa che non mi quadra: la piccola fiat si mangia il colosso, spero non si strozzi.

Anche la piccola Porsche si è mangiata il colosso VW, senza strozzarsi.

Oggi sono i colossi che si autostrozzano, con i loro assurdi piani di sviluppo ed indebitamento basati sulla crescita futura.

Marchionne è un genio per queste operazioni.

E pensate all'inchiappettata che Fiat tirò a Chrysler giusto pochi anni fa, pazzesco, pazzesco. Grande operazione, grande.

Album: ~ 159 Sportwagon 2.4JtdM Qtronic ~ 500 1.3mjt Lounge
JJ72
Inserito 20/1/2009 11:46 AM (#179287 - in reply to #179096)


1.9 JTDM Owner
Utente del mese Gennaio 2009

Partecipazione ai raduni
Posts: 1956
778,48 ore

10005001001001001002525

Castel di Casio - Emilia romagna - appennino

quello che a questo punto mi lascia perplesso è de meo..... lui che era addentro a tutti i segreti della fiat, se ne va adesso?

oppure questa acquisizione -  che presuppone l'apertura dei mercati america con la rete di vendita chrysler - ha dei "bachi" interni? e andava a discapito di ALFA?

oppure è possibile che de meo, pur in alto fosse all'oscuro?

e se fose cosi, come si fa a gestire un gruppo se anche gli apicali sono tenuti all'oscuro di certe cose?

inizio a capirci poco

KOKAL
Inserito 20/1/2009 11:52 AM (#179291 - in reply to #179276)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12588
4.671,40 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)
Lazza - 20/1/2009 11:21 AM

E pensate all'inchiappettata che Fiat tirò a Chrysler giusto pochi anni fa, pazzesco, pazzesco. Grande operazione, grande.

racconta!

Io ricordo solo quella a GM

Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
owluca
Inserito 20/1/2009 12:03 PM (#179296 - in reply to #179211)


1.9 JTDM SW Owner
Posts: 368
172,43 ore

1001001002525

Torino (TO)
Schizoid Man - 20/1/2009 1:10 AM
vai che l'anno prossimo al posto della 159 compro una 300c!!! hemi of course!

meglio una viper

Schizoid Man - 20/1/2009 1:10 AM
cmqè il colpo dell'anno... con la bordata di miliardi che riceverà dalgoverno americano pur di rinverdire l'offerta, ce ne sta diristrutturazione aziendale... anche perchè il rinverdimento, se siusano pianali e motori Fiat, viene via facile facile... faranno lachrysler Dot e bigDot e poi la chrysler Good appiccicando una diversacarrozzeria alle fiat (che novità eh di questi tempi?) e il tutto quasia costo zero (allestiranno linee locali probabilmente, ma zeroprogetto) e i miliardi li useranno per fare roba più redditizia.


molto meglio che gli incentivi a pioggia sul mercato italiano, di cui, di fatto, stante le attuali quote di  mercato, il 70% sarebbe andato all'estero

Qui invece gli aiuti USA per la ristrutturazione potranno essere usati proprio per rifare gli impianti americani ma  per produrre roba del gruppo .....e IMHO su una operazione del genere anche lo stato italiano potrebbe/dovrebbe investire.

Schizoid Man - 20/1/2009 1:10 AM
Lafaccio facile, bisogna far volumi per far campare Chrysler, però condelle medie lanciate in tempi brevi (tipo 6 mesi, son già fatte)dovrebbero poter prendere il treno dei primi...


tante aziende ne comprano altre solo per accedere al portafoglio clienti e l'ostacolo maggiore  alla realizzazione di tante cose (motori in primis ) in fiat non e' mai stato il know how ma i volumi di vendita che non li giustificavano,
volumi che qui raddoppiano almeno "d'incanto": perche' non solo c'e' la rete ed i clienti  per vendere  i prodotti fiat ma anche delle "scocche" amerrecane  su cui montare  motori nostrani  (che salvo l'eccezzione di cui sopra) sono per loro fantascientifici (detto da uno che a novembre a guidato proprio un 3600 montato su un coso dei loro)



basta ora  prendo una foto di Marchionne e vado a farmi la maglietta Obama -style




Dannatio
Inserito 20/1/2009 12:06 PM (#179297 - in reply to #179096)


PR - Centro Nord
1750 TBi SW Owner
Bianco ghiaccio
[ex: 2.4 JTDM SW
Nero oceano]
"Raffinato Bizantino"
Utente del mese Giugno 2007

Partecipazione ai raduni
Posts: 2511
1.468,40 ore

2000500

Bologna

E' un grosso "azzardo" in tutti i sensi.....ma data la situazione mondiale, E' l'unica strada percorribile.....

Se (lungi dal dire che è scontato) il Gruppone riesce in quest'operazione, è un colpo di quelli epocali !

...o la va o la spacca!

Album: ~ Raduno Terra dei Motori 2009 ~ Il DAN a Varano 18/04/2009 ~ Le foto di VIOLA
urbi
Inserito 20/1/2009 12:20 PM (#179304 - in reply to #179276)


1.9 JTDM SW Owner
Partecipazione ai raduni
Posts: 1163
672,98 ore

10001002525

Perugia
Lazza - 20/1/2009 11:21 AM
urbi - 20/1/2009 10:34 AM

C'è comunque una cosa che non mi quadra: la piccola fiat si mangia il colosso, spero non si strozzi.

Anche la piccola Porsche si è mangiata il colosso VW, senza strozzarsi.

Oggi sono i colossi che si autostrozzano, con i loro assurdi piani di sviluppo ed indebitamento basati sulla crescita futura.

Marchionne è un genio per queste operazioni.

E pensate all'inchiappettata che Fiat tirò a Chrysler giusto pochi anni fa, pazzesco, pazzesco. Grande operazione, grande.

La porsche è da un pezzo azionista di maggioranza di volkswagen, ha aumentato la quota azionaria e di molto ma cmq in Vw comandava già da prima.

Macci60
Inserito 20/1/2009 12:38 PM (#179311 - in reply to #179096)


1.9 JTS 16v SW Owner
Blu oltremare

"Piede pesante"Partecipazione ai raduni
Posts: 1262
625,97 ore

10001001002525

Reggio nell'Emilia, Paris, Berlin...
...ultim'ora, si parla di Alfa Romeo e Fiat 500...

Il gruppo automobilistico italiano pronto all'acquisizione del 35% del colosso americano
La casa Usa assisterà il partner italiano nello sbarco in Nord America della 500

Fiat sospesa, atteso comunicato
Chrysler conferma accordo

Si tratta di un preliminare: il contratto definitivo dovrebbe essere stilato entro aprile

Fiat sospesa, atteso comunicato Chrysler conferma accordo

MILANO -La Chrysler conferma la presenza di un accordo preliminare nonvincolante con Fiat che sarà completato, dopo essere stato sottopostoalle previste approvazioni, entro il mese di aprile. Lo rendono notofonti interne alla Chrysler. Nel frattempo da stamane Fiat era statasospesa dagli scambi in Piazza Affari, in attesa di un comunicato. Anticipazioni su un possibile accordo con il gruppo americano Chrysler erano già state diffuse ieri.

L'accordo preliminare fra Chrysler e Fiat prevede che il gruppotorinese abbia accesso alle piattaforme di prodotto e alle fabbrichedella Chrysler in Nord America e che la casa Usa assisterà Fiat nellosbarco della 500 e del marchio Alfa Romeo sul mercato americano. Fiat,ha confermato Chrysler, acquisterà fino a un 35% del colosso Usa.Inoltre, Fiat darà il proprio supporto a Chrysler nell'ambito delViability Plan con il ministero del Tesoro americano.

John Elkann, vicepresidente di Fiat, stamattina si era limitato a confermare letrattative con Chrysler. "Che ne stiamo parlando non è un mistero, è daun po' che se ne parla", ha detto. Elkann ha ricordato il comunicato inarrivo e il prossimo consiglio di amministrazione in agenda per giovedìquali occasioni deputate per comunicare al mercato.
(20 gennaio 2009)
Album: ~ Raduno Emilia-Romagna ~ Circuito del tricolore ~ Album 3. 159 jts/progression/sw/alfatex beige/blu oltremare/cerchi 16"
Zagor
Inserito 20/1/2009 12:53 PM (#179317 - in reply to #179096)

147 Owner
"Detentore del cucchiaio d'oro"
Utente del mese Novembre 2007


Posts: 3783
1.616,68 ore

20001000500100100252525

Cagliari
Per chi come me, non ricorda quali sono i marchi coinvolti in Chrysler, ecco un ripassino. Ci credo che le cose non gli vanno tanto bene, costruiscono solo "carri armati in tempo di pace" (bisonti in periodo di crisi).
Pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31
Printer friendly version
E-mail a link to this thread
Jump to forum :

84453906 clicks e 5486446 sessioni dal 13/11/2005


Search | Articoli | Mappa | Stats | Utenti | Owner list | Webmail | Regole | HitParade | Forums | Calendars | Albums |

(Delete all cookies set by this site)
Torna su


Questo sito utilizza Google Analytics e supporta Firefox