Random quote: un raduno senza di te, sarebbe come una pasta e fagioli senza la cotica! (Bruco multijet, parlando di Papo)
- (Added by: wren)
Sezione Mondo Alfa Romeo :: Forum "Fiat Notizie"

Topic: Accordo Fiat-Chrysler - [Discussione ufficiale]

Moderatori: Amministratori, Moderatori
Pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31
urbi
Inserito 23/1/2009 5:14 PM (#180357 - in reply to #179096)


1.9 JTDM SW Owner
Partecipazione ai raduni
Posts: 1163
672,98 ore

10001002525

Perugia

dannatio: me ne sto facendo una ragione ma è brutto sentire chiamare alfa una punto con 4 molle in più.



Edited by urbi 23/1/2009 5:15 PM

Dannatio
Inserito 23/1/2009 6:23 PM (#180376 - in reply to #180357)


PR - Centro Nord
1750 TBi SW Owner
Bianco ghiaccio
[ex: 2.4 JTDM SW
Nero oceano]
"Raffinato Bizantino"
Utente del mese Giugno 2007

Partecipazione ai raduni
Posts: 2511
1.468,40 ore

2000500

Bologna
urbi - 23/1/2009 5:14 PM

dannatio: me ne sto facendo una ragione ma è brutto sentire chiamare alfa una punto con 4 molle in più.


C'è chi potrebbe risponderti dicendo che è brutto sentire chiamare Alfa un oggetto cosi pesante con motori poco adeguati e la Trazione dalla parte sbagliata .... ma sarebbe comunque dietrologia fine a se stessa....


Lungi da me volerti convincere del contrario ( De gustibus....) ma per me la MiTo ha comunque una sua personalità ben distinta...che poi sfrutti una "BASE" di partenza comune alla Punto....beh....era cosi per 155/156....non capisco perchè dovremmo scandalizzarci adesso.

Oltretutto fatico a trovare un solo pezzo di carrozzeria in comune fra le 2.


Ma , ribadisco.... Opinione personale la tua e comunque rispettabilissima....ci mancherebbe!!!

Album: ~ Raduno Terra dei Motori 2009 ~ Il DAN a Varano 18/04/2009 ~ Le foto di VIOLA
sgatto
Inserito 23/1/2009 7:17 PM (#180391 - in reply to #180376)


2.4 JTDM Owner
Nero oceano
Posts: 14246
5.613,23 ore

500050002000200010010025

Castelli romani
quando in futuro riceveremo qualche "pezzo" targato chrysler... che succederà ? l'apocalisse ?

io credo che dovremmo essere contenti di questa libera circolazioni di parti e componenti: ci dovrebbe portare auto sempre migliori, affidabili e ce ne dovrebbe portare con frequenza maggiore.

la cosa che non va, fino ad oggi, è che la condivisione non ha visto IL marchio prevalere sugli altri condivisori in termini di "resa". la mito è ottima ma che brutto vederla dietro alla gpunto.

io spero che il futuro americano ci veda primeggiare sul serio nel gruppo, come prodotto di stra super punta.
Album: ~ Alfa del passato e del presente ~ Secondo raduno abruzzese 17-28 09 2011 ~ Stranezze
marche11
Inserito 23/1/2009 8:01 PM (#180405 - in reply to #180391)


1.9 JTDM Owner
389,30 ore

1000100100

Montevarchi
sgatto - 23/1/2009 7:17 PM
quando in futuro riceveremo qualche "pezzo" targato chrysler... che succederà ? l'apocalisse ?

io credo che dovremmo essere contenti di questa libera circolazioni di parti e componenti: ci dovrebbe portare auto sempre migliori, affidabili e ce ne dovrebbe portare con frequenza maggiore.

la cosa che non va, fino ad oggi, è che la condivisione non ha visto IL marchio prevalere sugli altri condivisori in termini di "resa". la mito è ottima ma che brutto vederla dietro alla gpunto.

io spero che il futuro americano ci veda primeggiare sul serio nel gruppo, come prodotto di stra super punta.


quoto anch'io quello che dice sgatto, alla fine possiamo dire che abbiamo un prodotto collaudato e comunque sempre con lo  stile alfa romeo
Album: ~ 159 1.9 jtdM 16V Grigio Stromboli- interni alfatex Nero - 17 pollici
Schizoid Man
Inserito 23/1/2009 9:51 PM (#180433 - in reply to #180376)


Amministratore
2.0 JTDM SW Owner
Bianco Ghiaccio
[ex 1.9 JTDM SW Owner
Grigio stromboli (2)
Nero carbonio
Grigio Titanio]
"L'euristico"
Utente del mese Novembre 2006

Posts: 9939
4.913,10 ore

50002000200050010010010010025

London
Dannatio - 23/1/2009 6:23 PM

beh....era cosi per 155/156....non capisco perchè dovremmo scandalizzarci adesso.

Oltretutto fatico a trovare un solo pezzo di carrozzeria in comune fra le 2.



momento, non diciamo eresie. La mito è una punto con sospensioni diverse. La 156 non era una lybra con sospensioni diverse, il telaio era diverso, i motori erano diversi (eccetto il 1.9jtd 8v) e i volumi pure.

pezzo comune mito punto? il portellone.
Album: ~ 159 2.0 JTDm Bianco Ghiaccio - Allestimento Super ~ Essener Motorshow ~ La seconda 159
emi159
Inserito 23/1/2009 11:35 PM (#180445 - in reply to #180433)


1.9 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"EPER umano"
Utente del mese Marzo 2007

Primo utente del mese 2008

Partecipazione ai raduni
Posts: 7312
2.058,88 ore

50002000100100100

Parma
Schizoid Man - 23/1/2009 9:51 PM
 La 156 non era una lybra con sospensioni diverse, il telaio era diverso, i motori erano diversi (eccetto il 1.9jtd 8v) e i volumi pure.

pezzo comune mito punto? il portellone.


Ho sempre pensato che avessero lo stesso telaio

Per il discorso Mito-Gpunto che dire le macchine condividono parecchio nel sottopelle, ma la connotazione le rifiniture le differenziano parecchio, un po' come tra golf e A3.


Edited by emi159 23/1/2009 11:37 PM
Album: ~ secondo raduno "Terra dei motori" Bologna-Parma ~ Varano 1/2/2009 ~ desenzano 24/2/08 by emi159
papo
Inserito 24/1/2009 12:14 AM (#180453 - in reply to #179096)


"manifesto monopolizzatore"
Brera 1750 Tbi Owner
Rosso Alfa
[ex: 2.4 JTDM
Grigio titanio]

Utente del mese Settembre 2007

Utente del mese Ottobre 2009

Partecipazione al raduno di AsiagoPartecipazione a raduni ufficialiPartecipazione al raduno di MontecchioPartecipazione ai raduni
Posts: 9107
2.238,02 ore

500020002000100

Novara
Qualora decidessero veramente di vendere 500 in USA secondo me avranno difficoltà a soddisfare le richieste del mercato.....i tempi sono cambiati anche lì....a mio avviso faranno numeri importantissimi....ciò che mancava era una rete capillare in grado di manutenerla......
Schizoid Man
Inserito 24/1/2009 11:38 AM (#180515 - in reply to #180445)


Amministratore
2.0 JTDM SW Owner
Bianco Ghiaccio
[ex 1.9 JTDM SW Owner
Grigio stromboli (2)
Nero carbonio
Grigio Titanio]
"L'euristico"
Utente del mese Novembre 2006

Posts: 9939
4.913,10 ore

50002000200050010010010010025

London
emi159 - 23/1/2009 11:35 PM
Schizoid Man - 23/1/2009 9:51 PM
 La 156 non era una lybra con sospensioni diverse, il telaio era diverso, i motori erano diversi (eccetto il 1.9jtd 8v) e i volumi pure.

pezzo comune mito punto? il portellone.


Ho sempre pensato che avessero lo stesso telaio


sono nate da due diverse evoluzioni dello stesso pianale (sulla 156 era più rigido) ma il telaio che sopra vi si innestava era studiato ad hoc per ciascuna
Album: ~ 159 2.0 JTDm Bianco Ghiaccio - Allestimento Super ~ Essener Motorshow ~ La seconda 159
emi159
Inserito 24/1/2009 1:59 PM (#180551 - in reply to #180515)


1.9 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"EPER umano"
Utente del mese Marzo 2007

Primo utente del mese 2008

Partecipazione ai raduni
Posts: 7312
2.058,88 ore

50002000100100100

Parma
Schizoid Man - 24/1/2009 11:38 AM
[
sono nate da due diverse evoluzioni dello stesso pianale (sulla 156 era più rigido) ma il telaio che sopra vi si innestava era studiato ad hoc per ciascuna


Album: ~ secondo raduno "Terra dei motori" Bologna-Parma ~ Varano 1/2/2009 ~ desenzano 24/2/08 by emi159
KOKAL
Inserito 25/1/2009 7:05 PM (#180758 - in reply to #179096)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12588
4.671,40 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)
Fiat-Chrysler: senatore USA chiede ad Obama di bloccare gli aiuti


accordo fiat chrysler L’accordo tra Fiat e Chrysler sembra non essere piaciuto a tutti: il senatore democratico Robert Menendez ha chiesto al nuovo presidente Obama di rivedere l’operazione di finanziamento governativo nei confronti di Chrysler in caso di conferma dell’accordo. Secondo il senatore, infatti, l’arrivo al 35% di Fiat significherebbe “per i cotribuenti americani finanziare un costruttore straniero”.

Difficile valutare questa richiesta, dal momento che l’accordo con Fiat potrebbe consentire a Chrysler di recuperare in tempi davvero brevi competitività sul mercato interno, pur cedendo una grande fetta della proprietà. Per ora non sono state diffuse dichiarazioni ufficiali dalle case costruttrici, ma è certo che questo intervento farà “rumore” ai piani alti.




Edited by KOKAL 25/1/2009 7:07 PM
Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
Dannatio
Inserito 25/1/2009 8:16 PM (#180769 - in reply to #179096)


PR - Centro Nord
1750 TBi SW Owner
Bianco ghiaccio
[ex: 2.4 JTDM SW
Nero oceano]
"Raffinato Bizantino"
Utente del mese Giugno 2007

Partecipazione ai raduni
Posts: 2511
1.468,40 ore

2000500

Bologna

D'altronde FIAT ha confermato che l'affare si farà SOLO se il Governo Americano darà seguito all'anticipato progetto di elargire ALTRI sostanziosi contributi......

Per me il Sig. Mendez non ha ben chiaro il significato di "Darsi la zappa sui piedi"........

Con una Daimler in fuga....e poche alternative all'orizzonte, con in più il Termine di Marzo entro il quale  fornire un "credibile" piano di recupero, direi che è già un mezzo miracolo ( per Chrysler) aver trovato qualcuno disponibile a metterci mano.....

Comunque vedremo.....

Album: ~ Raduno Terra dei Motori 2009 ~ Il DAN a Varano 18/04/2009 ~ Le foto di VIOLA
Schizoid Man
Inserito 25/1/2009 11:27 PM (#180789 - in reply to #179096)


Amministratore
2.0 JTDM SW Owner
Bianco Ghiaccio
[ex 1.9 JTDM SW Owner
Grigio stromboli (2)
Nero carbonio
Grigio Titanio]
"L'euristico"
Utente del mese Novembre 2006

Posts: 9939
4.913,10 ore

50002000200050010010010010025

London
già, Mendez forse non ha chiaro il significato di "non vincolante"... e deve decidere se è meglio il fallimento di Chrysler o il salvataggio Fiat..
Album: ~ 159 2.0 JTDm Bianco Ghiaccio - Allestimento Super ~ Essener Motorshow ~ La seconda 159
marche11
Inserito 25/1/2009 11:29 PM (#180790 - in reply to #179096)


1.9 JTDM Owner
389,30 ore

1000100100

Montevarchi
Direi proprio che non si possono permettere di perdere tempo visto la loro disastrosa situazione....non penso che obama lasci morire un azienda così importante per gli USA....e soprattutto mandi a casa così tanti operai...altro che zappa nei piedi si tirerebbe......
e soprattutto quanti suoi elettori perderebbe....
Album: ~ 159 1.9 jtdM 16V Grigio Stromboli- interni alfatex Nero - 17 pollici
KOKAL
Inserito 26/1/2009 8:18 AM (#180808 - in reply to #179096)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12588
4.671,40 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)
Aggiungo  che i signori come il senatore in questione, propendono affinchè lo stato finanzi maggiormente un'altra delle "big three" entro la quale venga inglobata Chrysler.
Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
KOKAL
Inserito 26/1/2009 9:11 AM (#180818 - in reply to #179096)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12588
4.671,40 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)

Obama: via libera ad auto meno inquinanti e che consumano di meno

Rivista la decisione di Bush: la California ed altri 13 Stati potranno porre limiti alle emissioni dei veicoli


WASHINGTON (USA) - Una decisione che potrebbe avere conseguenze sul mercato automobilistico mondiale. Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama presiederà oggi la riunione dell'Agenzia americana per la protezione dell'ambiente allo scopo di rivedere la decisione presa dall'amministrazione Bush di non concedere alla California (e ad altri 13 stati) il diritto di porre limiti alle emissioni di gas dalle auto. Lo ha annunciato la Casa Bianca.

MINORI CONSUMI - L'ordine esecutivo di Obama disporrà che l'Environmental Protection Agency, Epa, riconsideri il rifiuto prima espresso alla richiesta di approvazione della misura dei 14 stati, che sotto la guida del governatore Arnold Schwarzenneger erano fortemente critici delle posizioni assunte dal precedente presidente, George W. Bush in materia ambientale. Obama darà istruzioni al dipartimento Usa dei Trasporti di sbloccare i nuovi regolamenti in modo da permettere di raggiungere nel 2011 migliori standard di efficienza sul fronte dei consumi dei carburanti auto. In pratica le auto dovranno consumare di meno ed emettere meno gas nocivi.

<script type="text/javascript">

CONSEGUENZE - La misura, che è stata fortemente osteggiata dall'industria automobilistica, imporrà alle case automobilistiche di inziare a produrre e vendere auto meno inquinanti. Dal punto di vista politico, l'annuncio servirà ad Obama a rafforzare, in meno di una settimana, la sensazione di una netta svolta rispetto all'amministrazione Bush su tutte le principali politiche, sicurezza e politica estera - con il piano del ritiro dall'Iraq e l'ordine della chiusura di Guantanamo - politica interna - con l'abolizione della legge che vieta i finanziamenti alle Ong che promuovono l'aborto - ed ora sul fronte dell'ambiente.

Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
marche11
Inserito 26/1/2009 1:32 PM (#180891 - in reply to #179096)


1.9 JTDM Owner
389,30 ore

1000100100

Montevarchi
non male come provvedimenti....mi chiedo come faranno gli americani a rinunciare alle loro auto super mangia benzina che fanno in media 6km/L ...

se l'accordo andasse a buon fine molto probabilmente vedremo la panda a metano e la 500 o2 circolare per quelle strade immense....
apparte gli scherzi, mi sa che gli americani si dovranno abituare presto a cambiare tipologia di auto, sia come motori che come dimensioni se vogliono risparmiare carburante...
ciao ciao
Album: ~ 159 1.9 jtdM 16V Grigio Stromboli- interni alfatex Nero - 17 pollici
perryplanet
Inserito 26/1/2009 2:10 PM (#180906 - in reply to #180891)


Tutor
1.9 JTDM SW Q Owner
Verde muschio
"l' ornitorinco"
Utente del mese Ottobre 2011

Partecipazione ai raduni
Posts: 4782
5.896,15 ore

20002000500100100252525

Piacenza (Emilia_Romagna)
marche11 - 26/1/2009 1:32 PM
non male come provvedimenti....mi chiedo come faranno gli americani a rinunciare alle loro auto super mangia benzina che fanno in media 6km/L ...

se l'accordo andasse a buon fine molto probabilmente vedremo la panda a metano e la 500 o2 circolare per quelle strade immense....
apparte gli scherzi, mi sa che gli americani si dovranno abituare presto a cambiare tipologia di auto, sia come motori che come dimensioni se vogliono risparmiare carburante...
ciao ciao

Per intento potremmo rifilare a loro i  nostri diesel (1.9 e 2.4) che consumano troppo per noi ma ancora poco per loro...
Album: ~ 159 SW Qtronic Exclusive Verde muschio ~ Raduno Mantovano - 14/12/2008
KOKAL
Inserito 27/1/2009 12:13 PM (#181179 - in reply to #179096)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12588
4.671,40 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)

Fiat-Chrysler: sette modelli in lavorazione


fiat chrysler


Parlandone in termini affettivi, è la più classica delle sbandate. Vero, è nata per convenienza, ma i due “amanti” attraversano momenti di pura frenesia: secondo quanto riporta Automotive News, Fiat e Chrysler lavorano per allestire una gamma di sette veicoli con cui presentarsi in nord-america.

Sempre che il Governo degli Stati Uniti, in data 31 marzo, non mandi tutto all’aria: se non verranno concessi gli aiuti di stato, definiti “imprescindibili” da Marchionne, la coppia dovrà superare la prima crisi; la quale potrebbe ripercuotersi a fine aprile, quando verrà formalizzato il matrimonio con la firma in calce all’accordo di partnership.

I piani per il futuro, con l’elaborazione di una gamma, mostrano con quanta eccitazione sia vissuto il rapporto. La Fiat 500, ad esempio, verrà prodotta nello stabilimento messicano di Toluca, oggi (e fino alla prossima estate) “casa” della Pt Cruiser. Proprio in centroamerica potrebbe nascere una utilitaria a cinque porte basata sulla prossima Panda, da contrapporre alla Chevrolet Spark.

Anche la Mi.To fornirà la propria “ossatura” per dare origine ad una yankee medio-compatta. Prima, però, ad Auburn Hills dovranno risolvere la precedente partnership (uso dello stabilimento nipponico di Oppama e della piattaforma B) stipulata con Nissan. Nel segmento superiore, la piattaforma C-Evo verrà sfruttata da Dodge per rimpiazzare la Caliber. Ma non solo: da una versione allungata ed irrobustita, studiata per la prossima 159, potrebbero nascere le future Sebring ed Avenger.

Parlando di propulsori, invece, i dubbi permangono: i motori diesel e di cubatura limitata avranno origini italiche, mentre per i V6 traspare la possibilità di avere accesso alla nascitura famiglia Phoenix; anche se non è chiaro cosa ne sarà dei pari frazionati attualmente in lavorazione.

Ancora più complicato sciogliere i nodi relativi allo sbarco americano di Alfa, perché della gamma attuale nessun modello è predisposto per rispettare i loro requisiti. E poi, chi venderà le auto? E chi, soprattutto, si occuperà dei servizi post-vendita.

Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
marche11
Inserito 27/1/2009 1:38 PM (#181191 - in reply to #179096)


1.9 JTDM Owner
389,30 ore

1000100100

Montevarchi
bhè sicuramente tante cose si dovranno delineare...però se c'è davvero la voglia di ritornare in america da qui al 2011 di cose se ne fanno...non penso che manchino punti di assistenza rete chrysler....e olter ad avere pezzi chrysler vorrà dire che le officine si attrezzeranno anche per i pezzi fiat...

comunque stamani ho sentito al tg che obama ha dato il via all'operazione per inquinare meno, ai 13 stati....qualcune ne ha parlato l'altro giorno in qualche post...
ciao ciao
Album: ~ 159 1.9 jtdM 16V Grigio Stromboli- interni alfatex Nero - 17 pollici
giovanni61
Inserito 27/1/2009 6:42 PM (#181271 - in reply to #179096)


PR - Sud
1.9 JTDM Owner
Utente di Natale 2009

Partecipazione ai raduni
Posts: 3898
1.507,65 ore

20001000500100100100252525

Lauria -PZ-

vediamo che cosa scaturisce stasera dal colloquio Marchionne Berlusconi con gli aiuti di stato,io personalmente sono contrario a questi "bonus"nonostante il ricatto di mettere in

cassa integrazione 60000 operai e 20000 dell'indotto,è facile farsi pagare i debiti dagli italiani e loro si dividono i guadagni.ha ragione la lega nord,basta con gli aiuti pubblici e poi,secondo me se si deve attuare una politica del genere non deve riguardare solo Fiat ma anche altri comparti perchè in momenti difficili come questo tutti hanno diritto alla sopravvivenza.

Niko71
Inserito 27/1/2009 7:43 PM (#181282 - in reply to #181271)


1.9 JTDM Owner
Argento Alfa
Posts: 1716
1.149,27 ore

1000500100100

Salerno
giovanni61 - 27/1/2009 6:42 PM

vediamo che cosa scaturisce stasera dal colloquio Marchionne Berlusconi con gli aiuti di stato,io personalmente sono contrario a questi "bonus"nonostante il ricatto di mettere in

cassa integrazione 60000 operai e 20000 dell'indotto,è facile farsi pagare i debiti dagli italiani e loro si dividono i guadagni.ha ragione la lega nord,basta con gli aiuti pubblici e poi,secondo me se si deve attuare una politica del genere non deve riguardare solo Fiat ma anche altri comparti perchè in momenti difficili come questo tutti hanno diritto alla sopravvivenza.

Appunto, se domani mattina pero' sono io a chiedere aiuti allo stato minacciando il licenziamento dei miei 8 dipendenti (noi non abbiamo diritto alla cassa integrazione per mancanza di commesse) mi prendono a calci nel posteriore per svariati chilometri, sarei felicissimo di farlo presente ai cari Berlusconi e Marchionne...

Scusatemi per lo sfogo e l'OT .

Album: ~ Pantera di Niko71
marche11
Inserito 27/1/2009 8:45 PM (#181287 - in reply to #181282)


1.9 JTDM Owner
389,30 ore

1000100100

Montevarchi
Niko71 - 27/1/2009 7:43 PM
giovanni61 - 27/1/2009 6:42 PM

vediamo che cosa scaturisce stasera dal colloquio Marchionne Berlusconi con gli aiuti di stato,io personalmente sono contrario a questi "bonus"nonostante il ricatto di mettere in

cassa integrazione 60000 operai e 20000 dell'indotto,è facile farsi pagare i debiti dagli italiani e loro si dividono i guadagni.ha ragione la lega nord,basta con gli aiuti pubblici e poi,secondo me se si deve attuare una politica del genere non deve riguardare solo Fiat ma anche altri comparti perchè in momenti difficili come questo tutti hanno diritto alla sopravvivenza.

Appunto, se domani mattina pero' sono io a chiedere aiuti allo stato minacciando il licenziamento dei miei 8 dipendenti (noi non abbiamo diritto alla cassa integrazione per mancanza di commesse) mi prendono a calci nel posteriore per svariati chilometri, sarei felicissimo di farlo presente ai cari Berlusconi e Marchionne...

Scusatemi per lo sfogo e l'OT .




giustissimo però sta cosa non nasce da ora ma è un problema di fondo nato dagli anni passati....comunque vediamo che viene fuori....
Album: ~ 159 1.9 jtdM 16V Grigio Stromboli- interni alfatex Nero - 17 pollici
Dannatio
Inserito 27/1/2009 11:57 PM (#181336 - in reply to #181282)


PR - Centro Nord
1750 TBi SW Owner
Bianco ghiaccio
[ex: 2.4 JTDM SW
Nero oceano]
"Raffinato Bizantino"
Utente del mese Giugno 2007

Partecipazione ai raduni
Posts: 2511
1.468,40 ore

2000500

Bologna
Niko71 - 27/1/2009 7:43 PM
giovanni61 - 27/1/2009 6:42 PM

vediamo che cosa scaturisce stasera dal colloquio Marchionne Berlusconi con gli aiuti di stato,io personalmente sono contrario a questi "bonus"nonostante il ricatto di mettere in

cassa integrazione 60000 operai e 20000 dell'indotto,è facile farsi pagare i debiti dagli italiani e loro si dividono i guadagni.ha ragione la lega nord,basta con gli aiuti pubblici e poi,secondo me se si deve attuare una politica del genere non deve riguardare solo Fiat ma anche altri comparti perchè in momenti difficili come questo tutti hanno diritto alla sopravvivenza.

Appunto, se domani mattina pero' sono io a chiedere aiuti allo stato minacciando il licenziamento dei miei 8 dipendenti (noi non abbiamo diritto alla cassa integrazione per mancanza di commesse) mi prendono a calci nel posteriore per svariati chilometri, sarei felicissimo di farlo presente ai cari Berlusconi e Marchionne...

Scusatemi per lo sfogo e l'OT .

La piccola differenza è che Tu non produci il 4% del PIL ( o giù di li) e non dai lavoro ad un milione di persone ( indotto compreso).

Ubi maior......

Ho vissuto 8 anni a Torino ( MEzza famiglia è di quelle parti) e gira da sempre un detto: Quando la FIAT starnutisce hanno già tutti la febbre.....

PS) Capisco e comprendo il tuo sfogo....è cosi anche per me.....

Album: ~ Raduno Terra dei Motori 2009 ~ Il DAN a Varano 18/04/2009 ~ Le foto di VIOLA
JJ72
Inserito 27/1/2009 11:58 PM (#181337 - in reply to #179096)


1.9 JTDM Owner
Utente del mese Gennaio 2009

Partecipazione ai raduni
Posts: 1956
778,48 ore

10005001001001001002525

Castel di Casio - Emilia romagna - appennino

Crisi auto, vertice tra governo e Fiat: incentivi allo studio

Roma - Meno di trecento milioni di euro: il pacchetto a sostegno del settore auto che il governo sta mettendo a punto al momento non va più in là. Si tratterebbe di una spesa per sostenere interamente le vendite e che in pratica è la proroga degli incentivi per la rottamazione scaduti a fine dicembre e ancora non rinnovati. Nell'Esecutivo però sono ancora molti i dubbi, a partire da quelli targati Lega, e che si saldano con alcune perplessità del Tesoro. D'altro canto, le immatricolazioni continuano a calare, mettendo così in pericolo i posti di lavoro.

Il rischio cassa integrazione è anche quello che più preoccupa il premier Silvio Berlusconi, che considera una priorità trovare le risorse per gli ammortizzatori. E che invece non avrebbe nascosto dello scetticismo, secondo quanto si apprende, sull'efficacia degli incentivi: due anni fa, avrebbe infatti fatto notare ai suoi, avvantaggiarono soprattutto le case automobilistiche straniere. Su una questione, comunque, il Cavaliere avrebbe le idee chiare: qualsiasi piano deve essere coordinato a livello europeo.

Il cantiere dunque è ancora aperto. Un primo punto però è stato fatto questa sera a Palazzo Chigi dal sottosegretario Gianni Letta e dai ministri economici (Tremonti, Scajola, Sacconi) con i vertici Fiat: il presidente Luca Cordero di Montezemolo, il vicepresidente John Elkann e l'ad Sergio Marchionne. Poi toccherà al tavolo convocato ad hoc dal premier Silvio Berlusconi. Il gruppo torinese, nel corso del confronto con l'esecutivo, durato circa un'ora, avrebbe ribadito la necessità di intervenire in sostegno dell'intera filiera del trasporto. L'ipotesi di procedere con gli incentivi avrebbe trovato ovviamente d'accordo i vertici del Lingotto, che però avrebbero proposto di estendere la platea anche ai veicoli Euro 2. Il che farebbe salire il parco macchine potenzialmente interessato a quota 200-250mila vetture, il triplo di quelle ipoteticamente coperte dalla disponibilità prefigurata dal governo.

Misure per i 'piccoli', sgravi per il popolo delle partita Iva, e interventi in soccorso dei camion (che hanno registrato un calo pesantissimo degli ordini) sono fra gli altri interventi indicati come auspicabili. La crisi del settore è sotto i riflettori, l'allarme occupazione anche.

E Così il Partito democratico non si chiama fuori dalla partita ma pone alcune condizioni: il segretario Walter Veltroni dice sì agli incentivi a patto che siano 'verdi'. Ma soprattutto, i Democratici, chiedono che le misure coinvolgano nel complesso l'industria italiana. Che gli incentivi debbano essere 'eco' è già nei fatti. Lo chiede l'Europa e sarebbe impensabile immaginare un'altra strada. E proprio tra le ipotesi sulle quali si starebbe lavorando c'é quella di collegare il bonus alle tecnologie che prevedono l'uso del metano. Una soluzione che avrebbe il pregio di favorire l'Italia (rispondendo così a una delle preoccupazioni del premier) e che aiuterebbe, si spiega in ambienti di governo, la Fiat. Sempre poi nel pacchetto incentivi rientrerebbero le misure che puntano a facilitare il credito al consumo.

Sembra al momento invece escluso qualsiasi intervento tranchant sul bollo: tra le ipotesi circolate vi sarebbe stata anche quella di alzarlo per le vetture più inquinanti, ma l'idea di aumentare le tasse non avrebbe convinto i più. Il progetto dunque seguirebbe più che altro lo schema utilizzato nel 2003 (puntando semmai sull'esenzione della tassa automobilistica per chi compra nuove macchine meno inquinanti) con tanto di provvedimento ad hoc

KOKAL
Inserito 28/1/2009 12:35 AM (#181349 - in reply to #181336)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12588
4.671,40 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)
Dannatio - 27/1/2009 11:57 PM

La piccola differenza è che Tu non produci il 4% del PIL



Io direi molto di più invece.
Al solito dipende da che lato si guardano i numeri.
Niko71 fa parte di quella struttura che crea molto di più del 4% del PIL.
Ovviamente le cose vanno inquadrate per settori, ma vista la crisi attuale potremmo azzardare che la stragrande maggioranza dei settori nei quali operano le micro,piccole e medie imprese sta soffrendo almeno tanto quanto quello dell'auto.
Ergo se Niko71 salta (sgrat sgrat) perchè non puo' accedere alla cig, vuol dire che moltissime altre aziende come la sua rischiano seriamente di fare la stessa fine.
Imho la differenza pero' la fa appunto la dimensione dell'impresa: un'azienda come la Fiat non sopravvive se non puo' accedere alla cig o ad aiuti di stato, quelle di dimensione minore si, questo per una mera questione di cifre in ballo.
Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
Pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31
Printer friendly version
E-mail a link to this thread
Jump to forum :

88500041 clicks e 5781061 sessioni dal 13/11/2005


Search | Articoli | Mappa | Stats | Utenti | Owner list | Webmail | Regole | HitParade | Forums | Calendars | Albums |

(Delete all cookies set by this site)
Torna su


Questo sito utilizza Google Analytics e supporta Firefox