Random quote: Invece delle batterie di pentole di mastrota della mondial casa monta delle batterie serie (emi159 commentando l'andare giù delle baterie del bruco)
- (Added by: sgatto)
Sezione Mondo Alfa Romeo :: Forum "Fiat Notizie"

Topic: Accordo Fiat-Chrysler - [Discussione ufficiale]

Moderatori: Amministratori, Moderatori
Pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31
marco1975
Inserito 3/1/2011 6:18 PM (#312149 - in reply to #312118)


Tutor
2.4 JTDM SW Q4 Owner
Nero carbonio
Utente del mese Agosto 2010

Posts: 3701
811,53 ore

20001000500100100

parigi / ginevra / cuneo
emi159 - 3/1/2011 3:27 PM
KOKAL - 3/1/2011 3:22 PM

Fiat: al 51% di Chrysler già nel 2011


Fiat potrebbe salire al 51% di Chrysler già nel corso del 2011, come confermato in una intervista a Reuters dallo stesso Sergio Marchionne: “Se Chrysler andrà in borsa nel 2011 dovremo pensare a una accelerazione dell’opzione”. L’accordo iniziale prevedeva infatti questa possibilità tra il 2013 ed il 2016, una volta pagato l’intero debito con il governo Americano. Marchionne vede comunque questa possibilità come “possibile ma non probabile”.


Forse per comprare il 51% devono vendere a Daimler-Benz l'Iveco e le macchine agricole e l'Alfa alla Vw.


A 9 euro l'azione, il valore di Fiat Industrial basta e avanza per passare dal 30% al 51% delle azioni Chrysler... a condizione che la IPO a Wall Street non scateni troppo entusiasmo...
Alfa 159 FOREVER
Album: ~ dedra integrale 1991 grigio quartz - interni alcantara blu ~ Retromobile 2014 Parigi ~ 159 2.4 JTDm Q4 Nero Carbonio - Interni pelle beige
johndoe
Inserito 4/1/2011 12:46 AM (#312214 - in reply to #179096)


1.9 JTDM Owner
Nero pastello
Posts: 967
253,22 ore

5001001001001002525

Cirò marina (KR), Roma ,Gioiosa Ionica RC)
Sono le vendite e quindi le immatricolazioni a dar prestigio ed importanza alle azioni, in questo campo..quindi si spera negli acquisti...
e non si regala nulla!anzi, in caso positivi + si ci guadagna...anche in prestigio...
Album: ~ 159 1.9 JTDm 16V nero pastello distinctive
KOKAL
Inserito 4/1/2011 1:11 AM (#312220 - in reply to #312214)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12588
4.671,52 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)
johndoe - 4/1/2011 12:46 AM
Sono le vendite e quindi le immatricolazioni a dar prestigio ed importanza alle azioni


veramente è il bilancio di un'azienda.
Fiat oggi è entrata in borsa scindendo il titolo in 2 titoli separati, la borsa ha apprezzato nonostante i dati fortemente negativi sulle immatricolazioni 2010 del gruppo.
In realtà il bilancio è migliore rispetto agli anni passati, ergo le azioni vengo apprezzate.
Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
marco1975
Inserito 4/1/2011 12:34 PM (#312271 - in reply to #312220)


Tutor
2.4 JTDM SW Q4 Owner
Nero carbonio
Utente del mese Agosto 2010

Posts: 3701
811,53 ore

20001000500100100

parigi / ginevra / cuneo
KOKAL - 4/1/2011 1:11 AM
johndoe - 4/1/2011 12:46 AM
Sono le vendite e quindi le immatricolazioni a dar prestigio ed importanza alle azioni


veramente è il bilancio di un'azienda.
Fiat oggi è entrata in borsa scindendo il titolo in 2 titoli separati, la borsa ha apprezzato nonostante i dati fortemente negativi sulle immatricolazioni 2010 del gruppo.
In realtà il bilancio è migliore rispetto agli anni passati, ergo le azioni vengo apprezzate.


Esatto, il price-equity ratio determina il corso dell'azione, quindi in parole povere il profitto atteso diviso per numero di azioni in circolazione. Con la prospettiva di avere meno pianali e molte piu' vendite per ogni pianale, Fiat-Chrysler si avvia verso livelli di redditivita' che solo VW e Toyota hanno. Ovvio che bisognera' ancora soffrire per tutto il 2011 e una buona parte del 2012.
Alfa 159 FOREVER
Album: ~ dedra integrale 1991 grigio quartz - interni alcantara blu ~ Retromobile 2014 Parigi ~ 159 2.4 JTDm Q4 Nero Carbonio - Interni pelle beige
kalokagathia21
Inserito 4/1/2011 1:32 PM (#312285 - in reply to #312220)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
KOKAL - 4/1/2011 1:11 AM
johndoe - 4/1/2011 12:46 AM
Sono le vendite e quindi le immatricolazioni a dar prestigio ed importanza alle azioni


In realtà il bilancio è migliore rispetto agli anni passati, ergo le azioni vengo apprezzate.
A me risulta che il rating attribuito a Fiat dalle agenzie sia ancora molto basso, se non sbaglio BB che è lo stesso di paesi sull'orlo del collasso come l'Irlanda. L'andamento al rialzo delle azioni, dunque, è determinato dall'attesa da parte dei mercati di future strategie tra cui, si dice, la vendita di importanti marchi che oggi fanno parte del Gruppo (Alfa Romeo ma anche Magneti Marelli, Ferrari e forse Iveco a Daimler-Mercedes Benz). Come al solito, siamo alla speculazione finanziaria: l'azienda verrà gestita in funzione delle aspettative della borsa e non della produzione.


Edited by kalokagathia21 4/1/2011 1:40 PM
kalokagathia21
Inserito 4/1/2011 1:33 PM (#312286 - in reply to #312285)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
Se ci fosse qualacuno che guardasse all'andamento dell'economia mondiale dopo la recente crisi da un altro pianeta direbbe: "errare è umano, perseverare diabolico". Ancora una volta la finanza si sta mangiando l'economia reale.


Edited by kalokagathia21 4/1/2011 1:42 PM
simo166
Inserito 4/1/2011 1:57 PM (#312291 - in reply to #312286)

3.2 JTS Owner
Nero carbonio
Posts: 449
299,47 ore

10010010010025

Poggiridenti (SO)

kalokagathia21 - 4/1/2011 1:33 PM
Se ci fosse qualacuno che guardasse all'andamento dell'economia mondiale dopo la recente crisi da un altro pianeta direbbe: "errare è umano, perseverare diabolico". Ancora una volta la finanza si sta mangiando l'economia reale.

Mi sembri un pò troppo pessimista!!

KOKAL
Inserito 4/1/2011 2:53 PM (#312313 - in reply to #312285)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12588
4.671,52 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)
kalokagathia21 - 4/1/2011 1:32 PM
A me risulta che il rating attribuito a Fiat dalle agenzie sia ancora molto basso, se non sbaglio BB che è lo stesso di paesi sull'orlo del collasso come l'Irlanda. L'andamento al rialzo delle azioni, dunque, è determinato dall'attesa da parte dei mercati di future strategie tra cui, si dice, la vendita di importanti marchi che oggi fanno parte del Gruppo (Alfa Romeo ma anche Magneti Marelli, Ferrari e forse Iveco a Daimler-Mercedes Benz). Come al solito, siamo alla speculazione finanziaria: l'azienda verrà gestita in funzione delle aspettative della borsa e non della produzione.


A te, come al solito, risulta solo ciò che ti fa comodo.
Che vi sia una scommessa del mercato sui piani presentati da Marchionne è fuor di dubbio, in questo senso il mercato avalla le scelte dell'AD.
In reltà le azioni in questo caso riflettono il valore dell'azienda, ergo si basano sul bilancio.....ed infatti crescono secondo il trend dei conti aziendali che per FGA sono in positivo.


Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
kalokagathia21
Inserito 4/1/2011 3:10 PM (#312317 - in reply to #312313)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
KOKAL - 4/1/2011 2:53 PM

A te, come al solito, risulta solo ciò che ti fa comodo.
Che vi sia una scommessa del mercato sui piani presentati da Marchionne è fuor di dubbio, in questo senso il mercato avalla le scelte dell'AD.
In reltà le azioni in questo caso riflettono il valore dell'azienda, ergo si basano sul bilancio.....ed infatti crescono secondo il trend dei conti aziendali che per FGA sono in positivo.


Quello che ho detto io non voleva escludere quello che dicevi tu: è fuori di dubbio che i bilanci di Fiat stanno conoscendo, da alcuni anni a questa parte, un considerevole miglioramento. Certo, magari è dovuto all'immobilismo sul fronte degli investimenti, del potenziamento della ricerca e dello sviluppo e della presentazione di nuovi prodotti come non ha fatto nessuna Casa europea, e per questo il rating è rimasto fermo, però c'è stato.
marco1975
Inserito 5/1/2011 8:13 PM (#312656 - in reply to #179096)


Tutor
2.4 JTDM SW Q4 Owner
Nero carbonio
Utente del mese Agosto 2010

Posts: 3701
811,53 ore

20001000500100100

parigi / ginevra / cuneo
E dare un'occhiata al rating dei concorrenti di Fiat invece che del governo irlandese ???

http://www.reuters.com/article/idUSN1945501020090619 :  Renault ha BB, tanto per fare un esempio.
PSA ha BB+. http://www.businessweek.com/news/2010-07-08/loans-refinanced-at-fastest-pace-in-almost-two-years.html

Alfa 159 FOREVER

Album: ~ dedra integrale 1991 grigio quartz - interni alcantara blu ~ Retromobile 2014 Parigi ~ 159 2.4 JTDm Q4 Nero Carbonio - Interni pelle beige
johndoe
Inserito 5/1/2011 10:18 PM (#312680 - in reply to #312656)


1.9 JTDM Owner
Nero pastello
Posts: 967
253,22 ore

5001001001001002525

Cirò marina (KR), Roma ,Gioiosa Ionica RC)
marco1975 - 5/1/2011 8:13 PM
E dare un'occhiata al rating dei concorrenti di Fiat invece che del governo irlandese ???

http://www.reuters.com/article/idUSN1945501020090619 :  Renault ha BB, tanto per fare un esempio.
PSA ha BB+. http://www.businessweek.com/news/2010-07-08/loans-refinanced-at-fastest-pace-in-almost-two-years.html

Alfa 159 FOREVER



Scusa marco, la discussione è interessante, ma bisogna tradurre?
Album: ~ 159 1.9 JTDm 16V nero pastello distinctive
marco1975
Inserito 6/1/2011 11:19 PM (#312833 - in reply to #312680)


Tutor
2.4 JTDM SW Q4 Owner
Nero carbonio
Utente del mese Agosto 2010

Posts: 3701
811,53 ore

20001000500100100

parigi / ginevra / cuneo
johndoe - 5/1/2011 10:18 PM
marco1975 - 5/1/2011 8:13 PM
E dare un'occhiata al rating dei concorrenti di Fiat invece che del governo irlandese ???

http://www.reuters.com/article/idUSN1945501020090619 :  Renault ha BB, tanto per fare un esempio.
PSA ha BB+. http://www.businessweek.com/news/2010-07-08/loans-refinanced-at-fastest-pace-in-almost-two-years.html

Alfa 159 FOREVER



Scusa marco, la discussione è interessante, ma bisogna tradurre?


Se vuoi. D'ogni modo sul sito reuters come su altri (boursorama.com per esempio) ci sono i rating di tutti i costruttori quotati in borsa. E i codici sono "universali", quasi tutti allineati sulla Fiat tra il BB e BB+
Alfa 159 FOREVER
Album: ~ dedra integrale 1991 grigio quartz - interni alcantara blu ~ Retromobile 2014 Parigi ~ 159 2.4 JTDm Q4 Nero Carbonio - Interni pelle beige
johndoe
Inserito 7/1/2011 6:55 PM (#312981 - in reply to #179096)


1.9 JTDM Owner
Nero pastello
Posts: 967
253,22 ore

5001001001001002525

Cirò marina (KR), Roma ,Gioiosa Ionica RC)
ma si ma si..che si deve sempre parlare e sempre non va mai bene qualcosa..
Quando la Fiat era in deficit si parlava dei soldi-aiuti che dava lo stato per preservare i posti di lavoro, però non si parlava delle condizioni degli operai...
dal 2005 invece, che piano piano si sta decollando allora....Sindacati!
Non va mai bene nulla...
Hanno aumentato anche lo stipendio in Fiat...
E poi, si è discusso dello stipendio di Marchionne...e allora? Bravo che guadagna così...guadagna sempre meno di un calciatore....almeno tiene le redini di un'azienda importante e che si sta affermando nel mondo...

Album: ~ 159 1.9 JTDm 16V nero pastello distinctive
cuoresportivo86
Inserito 8/1/2011 5:37 PM (#313218 - in reply to #179096)


1.9 JTDM Owner
Grigio titanio
Posts: 9223
1.700,65 ore

500020002000100100

Taranto

Fiat: i debiti Chrysler con i governi nord americani potrebbero essere estinti prima del previsto


Chrysler potrebbe iniziare ad estinguere i debiti col governo americano e quello canadese (7.46 miliardi di dollari) già quest’anno ed estinguerli prima della data ultima del 2013, con tutti i vantaggi economici che ne conseguirebbero. A dichiararlo è stato il Ceo di Fiat-Chrysler, Sergio Marchionne: “Mi piacerebbe rimborsarli nel 2011, se possibile, e mi impegnerò per raggiungere questo obiettivo. Chrysler sta pagando oltre 1 miliardo di dollari in interessi ai contribuenti americani e canadesi. È uno dei più costosi finanziamenti che si potevano ottenere ma ritengo che i termini dell’accordo siano giusti”. Il manager non ha fornito alcun tipo di indicazione sulle modalità con cui verrà chiuso il debito. Tuttavia il rimborso anticipato dei finanziamenti consentirebbe a Fiat di salire oltre il 50% di Chrysler, dall’attuale quota del 20%.

Secondo quanto stabilito negli ultimi mesi, Fiat potrà acquisire a costo zero un altro 15% di Chrysler entro il 2012 a 3 condizioni: l’omologazione di un motore Fire e di una vettura Chrysler su piattaforma Fiat che faccia 40 miglia con un gallone di benzina; esportazioni fuori dai paesi Nafta per 1,5 miliardi; presenza l’offerta di auto Chrysler nel 90% dei concessionari Fiat del Brasile. Entro il 2013 con l’estinzione dei debiti verso i governi nord americani Fiat potrà acquisire un altro 16%. Va da se che sarebbe tutto di guadagnato per Fiat e per Chrysler se questi target venissero raggiunti in tempi addirittura inferiori. Entro questo primo mese del 2011 Marchionne si augura di ottenere 3 miliardi di dollari di finanziamenti dal Dipartimento dell’Energia americano. Intanto ieri è stata avviata la produzione delle nuove 300C e Dodge Charger.


Album: ~ Salone di Ginevra 2009 - Alfa Romeo 159 - Brera e MiTo GTA concept
marco1975
Inserito 8/1/2011 6:19 PM (#313238 - in reply to #179096)


Tutor
2.4 JTDM SW Q4 Owner
Nero carbonio
Utente del mese Agosto 2010

Posts: 3701
811,53 ore

20001000500100100

parigi / ginevra / cuneo

E intanto il 2010 chiude con il gruppo Chrysler al 9,3% di quota di mercato negli USA e all'11% e passa in Canada.

Pur con una gamma obsolescente e meno concessionari e soprattutto molti meno sconti selvaggi per tenere su le vendite, Marchionne é riuscito a far crescere la quota di mercato rispetto al 2009.

Quello stesso Marchionne che su questo forum molti considerano un "minchionne".

Alfa 159 FOREVER

Album: ~ dedra integrale 1991 grigio quartz - interni alcantara blu ~ Retromobile 2014 Parigi ~ 159 2.4 JTDm Q4 Nero Carbonio - Interni pelle beige
johndoe
Inserito 8/1/2011 10:29 PM (#313325 - in reply to #313238)


1.9 JTDM Owner
Nero pastello
Posts: 967
253,22 ore

5001001001001002525

Cirò marina (KR), Roma ,Gioiosa Ionica RC)
marco1975 - 8/1/2011 6:19 PM

E intanto il 2010 chiude con il gruppo Chrysler al 9,3% di quota di mercato negli USA e all'11% e passa in Canada.

Pur con una gamma obsolescente e meno concessionari e soprattutto molti meno sconti selvaggi per tenere su le vendite, Marchionne é riuscito a far crescere la quota di mercato rispetto al 2009.

Quello stesso Marchionne che su questo forum molti considerano un "minchionne".

Alfa 159 FOREVER



C'è anche "l'odore" della ripresa del marchio eh...
Album: ~ 159 1.9 JTDm 16V nero pastello distinctive
kalokagathia21
Inserito 9/1/2011 11:50 AM (#313391 - in reply to #179096)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
Linko l'intervista ad un sindacalista USA uscita oggi su Repubblica, che trovo molto interessante: http://www.repubblica.it/economia/2011/01/09/news/intervista_olney-10999756/
marco1975
Inserito 9/1/2011 12:48 PM (#313397 - in reply to #313391)


Tutor
2.4 JTDM SW Q4 Owner
Nero carbonio
Utente del mese Agosto 2010

Posts: 3701
811,53 ore

20001000500100100

parigi / ginevra / cuneo

Interessante... ma noterai che l'integralità dei sindacati americani, UAW in testa, ha non solo firmato gli accordi ma applaudito più volte Marchionne a ogni visita di fabbriche in nord America.

L'analisi si puo' condividere o no ma noto 2 differenza madornali rispetto al discorso di un Landini :

- nessuno negli USA si impunta su regolamenti legati ad accordi

- gli argomenti usati sono tutti pragmatici e i sindacalisti hanno bene in testa la situazione globale

In Italia la Fiom usa retorica e argomenti bizantini ... parla addirittura di anti costituzionalità come se gli operai Fiat fossero membri della pubblica amministrazione.

Per concludere : con un sindacalista come l'americano intervistato dalla Repubblica discuterei volentieri.

Con degli ideologhi fuori dalla realtà come quel fallito di Landini, troverei inutile discutere. Perché mira solo a sfasciare tutto.

Alfa 159 FOREVER



Edited by marco1975 9/1/2011 12:49 PM
Album: ~ dedra integrale 1991 grigio quartz - interni alcantara blu ~ Retromobile 2014 Parigi ~ 159 2.4 JTDm Q4 Nero Carbonio - Interni pelle beige
Schizoid Man
Inserito 9/1/2011 1:00 PM (#313402 - in reply to #313397)


Amministratore
2.0 JTDM SW Owner
Bianco Ghiaccio
[ex 1.9 JTDM SW Owner
Grigio stromboli (2)
Nero carbonio
Grigio Titanio]
"L'euristico"
Utente del mese Novembre 2006

Posts: 9939
4.913,10 ore

50002000200050010010010010025

London

nel definirla emergenza democratica qualcuno dimentica che in cambio il sindacato ha ottenuto un posto in consiglio di amministrazione...

Album: ~ 159 2.0 JTDm Bianco Ghiaccio - Allestimento Super ~ Essener Motorshow ~ La seconda 159
Schizoid Man
Inserito 10/1/2011 3:28 PM (#313736 - in reply to #313402)


Amministratore
2.0 JTDM SW Owner
Bianco Ghiaccio
[ex 1.9 JTDM SW Owner
Grigio stromboli (2)
Nero carbonio
Grigio Titanio]
"L'euristico"
Utente del mese Novembre 2006

Posts: 9939
4.913,10 ore

50002000200050010010010010025

London

http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/economia/201101articoli/62192girata.asp

Album: ~ 159 2.0 JTDm Bianco Ghiaccio - Allestimento Super ~ Essener Motorshow ~ La seconda 159
Dannatio
Inserito 10/1/2011 3:54 PM (#313740 - in reply to #179096)


PR - Centro Nord
1750 TBi SW Owner
Bianco ghiaccio
[ex: 2.4 JTDM SW
Nero oceano]
"Raffinato Bizantino"
Utente del mese Giugno 2007

Partecipazione ai raduni
Posts: 2511
1.468,40 ore

2000500

Bologna
Ottimo.
Album: ~ Raduno Terra dei Motori 2009 ~ Il DAN a Varano 18/04/2009 ~ Le foto di VIOLA
KOKAL
Inserito 10/1/2011 4:54 PM (#313755 - in reply to #179096)


Moderatore
2.4 JTDM SW Q Owner
Nero pastello
"rapido come una mangusta"

Utente del mese Maggio 2008
Partecipazione ai raduni

Posts: 12588
4.671,52 ore

500050002000500252525

Chiavari (GE)
Allego anche una slide circa la presentazione del piano di sviluppo prodotto FGA-Chrysler group presentato da Wester lo scorso 9 Dicembre.



Attachments GS Conference (Dec 9, 2010).pdf (2790KB - 12 downloads)
Album: ~ La Pantera ~ Incontro Emilia - Lunigiana e dintorni 14-11-2010 ~ II° Raduno Ligure: 25-26/07/2010
kalokagathia21
Inserito 10/1/2011 7:23 PM (#313795 - in reply to #313736)


Alfista D.O.C.
Posts: 671
333,55 ore

5001002525

Torino
Leggendolo non sapevo se ridere o piangere.
Intanto l'articolo apre uno squarcio su una caratteristica che ha contraddisitinto la vicenda Fiat-Chrysler sin dall'inizio: in USA le Istituzioni hanno delineato una politica industriale di concerto con i costruttori d'auto e i sindacati, mentre in Italia il settore è lasciato completamente all'abbandono (con le conseguenze che da noi diventa terra di nessuno, in cui il più forte è libero di fare ciò che vuole).
Secondo punto: l'aumento di ricavi e vendite (di auto prodotte in USA, si doveva precisare) fuori dal NAFTA. Qui, come al solito, siamo davanti a Minchionne che fa il gioco delle tre carte, visto che l'obiettivo verrà raggiunto semplicemente usando l'espediente di marchiare diversamente vetture del Gruppo Chrysler che, altrimenti, fuori dagli USA non si filerebbe nessuno.
Terzo punto: eventuali cessioni. Qui sembra di essere davanti ad un venditore consumato di Folletto, con acrobazie dialettiche degne della trattativa più scontata a cui essere umano abbia mai assistito. Dopo i vari tira e molla, oggi siamo al "per il momento non vendiamo nulla", ovvero l'ennesimo lancio dell'amo per vedere fino a che punto si possono trattenere al tavolo gli evenutali acquirenti interessati. Intanto, gli osservatori finanziari ci hanno già avvertito (volutamente o no) che tra le garanzie offerte da FGA per le operazioni future ci sono proprio Alfa, una quota Ferrari e pezzi di Fiat Industrial.
Quarto punto: il "ricatto Mirafiori". Guarda caso, a tre giorni dallo pseudoreferendum arriva l'avvertimento "ci sono tante alternative", con in più un riferimento all'introduzione del terzo turno in una fabbrica Chrysler canadese. Peccato che anche la Fiom sarebbe stata disponibile a fare la stessa concessione, come tra l'altro è già avvenuto in passato, ma che l'azienda abbia rifiutato qualsiasi trattativa e abbia preferito l'imposizione del diktat percui "o si mangia questa minestra, o si salta dalla finestra". Non ci è stato solo spiegato con quali modelli si sarebbe inteso, nell'eventualità di una riproposizione a Mirafiori, arrivare alla saturazione della fabbrica torinese, visto che i volumi previsti per quelli in programma sono assolutamente insufficenti a rendere necessaria l'attività 24h degli impianti.
Infine, la vera natura di tutta la questione: quella legata al valore finanziario dell'azienda finalizzato alla speculazione dei grandi azionisti. Come già detto, se quest'anno il valore delle azioni di FGA arriverà ai livelli prognosticati, Minchionne incasserà fino a 200 mln di stock options, e non c'è modo più semplice e veloce per realizzare un tale incremento se non quello di portare ai mercati su un piatto d'argento un'azienda in cui il management abbia il coltello dalla parte del manico rispetto a lavoratori, sindacati e Governo Italiano e la forza di imporre qualsiasi decisione.



Edited by kalokagathia21 10/1/2011 7:51 PM
johndoe
Inserito 10/1/2011 10:43 PM (#313884 - in reply to #313795)


1.9 JTDM Owner
Nero pastello
Posts: 967
253,22 ore

5001001001001002525

Cirò marina (KR), Roma ,Gioiosa Ionica RC)
kalokagathia21 - 10/1/2011 7:23 PM
Leggendolo non sapevo se ridere o piangere.
Intanto l'articolo apre uno squarcio su una caratteristica che ha contraddisitinto la vicenda Fiat-Chrysler sin dall'inizio: in USA le Istituzioni hanno delineato una politica industriale di concerto con i costruttori d'auto e i sindacati, mentre in Italia il settore è lasciato completamente all'abbandono (con le conseguenze che da noi diventa terra di nessuno, in cui il più forte è libero di fare ciò che vuole).
Secondo punto: l'aumento di ricavi e vendite (di auto prodotte in USA, si doveva precisare) fuori dal NAFTA. Qui, come al solito, siamo davanti a Minchionne che fa il gioco delle tre carte, visto che l'obiettivo verrà raggiunto semplicemente usando l'espediente di marchiare diversamente vetture del Gruppo Chrysler che, altrimenti, fuori dagli USA non si filerebbe nessuno.
Terzo punto: eventuali cessioni. Qui sembra di essere davanti ad un venditore consumato di Folletto, con acrobazie dialettiche degne della trattativa più scontata a cui essere umano abbia mai assistito. Dopo i vari tira e molla, oggi siamo al "per il momento non vendiamo nulla", ovvero l'ennesimo lancio dell'amo per vedere fino a che punto si possono trattenere al tavolo gli evenutali acquirenti interessati. Intanto, gli osservatori finanziari ci hanno già avvertito (volutamente o no) che tra le garanzie offerte da FGA per le operazioni future ci sono proprio Alfa, una quota Ferrari e pezzi di Fiat Industrial.
Quarto punto: il "ricatto Mirafiori". Guarda caso, a tre giorni dallo pseudoreferendum arriva l'avvertimento "ci sono tante alternative", con in più un riferimento all'introduzione del terzo turno in una fabbrica Chrysler canadese. Peccato che anche la Fiom sarebbe stata disponibile a fare la stessa concessione, come tra l'altro è già avvenuto in passato, ma che l'azienda abbia rifiutato qualsiasi trattativa e abbia preferito l'imposizione del diktat percui "o si mangia questa minestra, o si salta dalla finestra". Non ci è stato solo spiegato con quali modelli si sarebbe inteso, nell'eventualità di una riproposizione a Mirafiori, arrivare alla saturazione della fabbrica torinese, visto che i volumi previsti per quelli in programma sono assolutamente insufficenti a rendere necessaria l'attività 24h degli impianti.
Infine, la vera natura di tutta la questione: quella legata al valore finanziario dell'azienda finalizzato alla speculazione dei grandi azionisti. Come già detto, se quest'anno il valore delle azioni di FGA arriverà ai livelli prognosticati, Minchionne incasserà fino a 200 mln di stock options, e non c'è modo più semplice e veloce per realizzare un tale incremento se non quello di portare ai mercati su un piatto d'argento un'azienda in cui il management abbia il coltello dalla parte del manico rispetto a lavoratori, sindacati e Governo Italiano e la forza di imporre qualsiasi decisione.




Il "minchionne", più volte definito così...chiamalo stupido...

E' il miglior A.D. della Fiat degli ultimi anni...che ha salvato il gruppo dal 2005...con le strategie di mercato che si sono rivelate "vincenti"...a scapito dei sindacati di ieri e di quelli di oggi...

L'importante che a mirafiori si lavori ed in Italia è garantità quella buona fetta di occupazione con gli stabilimenti...

Venditore consumato di "folletto", non mi sembra....

Vedremo a breve lo sbarco del marchio "MADE IN ITALY" negli U.S.A....i cui americani hanno sempre accolto ciò che è italiano con grande importanza e rispetto in sinonimo di qualità....

Vorrei immaginare un'alfa spider transitare sulle road di beverly hills....

Album: ~ 159 1.9 JTDm 16V nero pastello distinctive
cuoresportivo86
Inserito 11/1/2011 4:50 AM (#314021 - in reply to #313884)


1.9 JTDM Owner
Grigio titanio
Posts: 9223
1.700,65 ore

500020002000100100

Taranto

Stand Fiat Chrysler - Salone di Detroit 2011 Live

Lo stand Fiat Chrysler del Salone di Detroit 2011 raccoglie quasi tutti i marchi del grosso gruppo italoamericano. Dalla piccola 500, passando per la nuova, attesissima 300C, per i grandi SUV (Jeep Wrangler, Patriot e Grand Cherokee) e finendo con le supercar modenesi (Ferrari 458 Italia e Maserati GranTurimo MC Stradale). L’impressione che trasmette questa alleanza è quella di una sinergia che potrebbe davvero portare a grandi risultati industriali: sembra infatti che i due gruppi si completino perfettamente a vicenda. Protagoniste assolute della giornata sono state le dichiarazioni di Marchionne: Fiat è ora proprietaria del 25% di Chrysler e potrebbe spingersi presto fino al 51%. Segno che tutto sta andando per il meglio. La vera assente è Alfa Romeo. Ma il brand del biscione potrebbe già essere presente il prossimo anno.

Messaggio spostato da KOKAL in data 11/01/2011 15:58




Album: ~ Salone di Ginevra 2009 - Alfa Romeo 159 - Brera e MiTo GTA concept
Pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31
Printer friendly version
E-mail a link to this thread
Jump to forum :

89492368 clicks e 5841337 sessioni dal 13/11/2005


Search | Articoli | Mappa | Stats | Utenti | Owner list | Webmail | Regole | HitParade | Forums | Calendars | Albums |

(Delete all cookies set by this site)
Torna su


Questo sito utilizza Google Analytics e supporta Firefox